14 mar 2015

Verde pubblico, report dell’ultima assemblea


Ecco un resoconto dell’incontro di mercoledì 11 marzo 2015 con il Capo Ripartizione al Verde dott. Musacchia e i dirigenti del Settore.

1) DIECI AREE. Impegno solenne a mantenere decorose e pulite i 10 spazi verdi sottoposti al nuovo piano di manutenzione. Il recente servizio di Repubblica e il nostro monitoraggio hanno fatto emergere le poche luci ma anche le tante ombre che adesso vanno dissipate assicurando che la parola va seguita dai fatti


2) LE BUONE RISORSE. Ottimizzazione delle risorse impiegate. Dal 20 Marzo entreranno i servizio gli ex Gesip e non ci sarà più penuria di organico. 
3) DIARIO DI BORDO. I cittadini sapranno cosa fanno gli addetti al verde, gli interventi giornalieri e settimanali in modo da potersi congratulare per il buon lavoro o segnalare il NON FATTO O IL FATTO MALE.
4) POTATURE. Comunicazione delle potature programmate e attenzione a quanto previsto nel Piano del Verde per evitare che gli interventi siano in contraddizione a quanto il regolamento prevede.
5) AREE PEDONALI. Impegno a intervenire sulle aree pedonali migliorandone la godibilità, la pulizia, l’armonia.
6) MONDELLO. Non farsi cogliere impreparati dall’arrivo della stagione estiva. Mondello ha bisogno di cure particolari che saranno definite nella prossima riunione.


cittadini per palermo più verde e pulitafrancesco maria raimondogiardino ingleseparco uditoreparco villa turrisipiazza lollivilla malfitanovilla trabia

Un commento per “Verde pubblico, report dell’ultima assemblea
  • huge 2211
    14 mar 2015 alle 9:22

    Questo diario di bordo dove sarebbe visionabile?
    Esiste un sito o una pagina del sito del comune che riporta tempi e tipo d’intervento su cui si possono effettuare le segnalazioni?

    E’ sostanzialmente l’idea che avevo pensato tempo fa per il lavoro svolto dagli spazzini nelle varie vie della città.
    Che a ogni spazzino s’affidi un’area ben precisa e si pubblichino online date e frequenza d’intervento. Saranno poi i cittadini a valutarne l’operato. Valutazione che può essere tenuta in considerazione nel giudizio che l’azienda dà dei vari operatori, al fine di premiarli o sanzionarli. Un controllo imparziale ed esterno, non soggetto a logiche politiche o d’amicizia, ma meritocratico.


Lascia un Commento