11 lug 2014

Rap, nasce un’app-mobile per conoscere i calendari di raccolta “porta a porta”


Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa dalla Rap circa la realizzazione di un app mobile sulla raccolta porta a porta.

 È già attiva l’applicazione per gli smartphone o tablet denominata: “IORiciclo” che funziona con il sistema operativo Android e IoS di Apple. Ogni cittadino, attraverso questa applicazione potrà consultare ed essere informato sui servizi giornalieri svolti dalla società Rap per la gestione della raccolta differenziata. Il tutto, naturalmente, riferibile alle zone dove è attivo il servizio della raccolta “porta a porta” (nelle sei aree della città ricadenti nell’ottava circoscrizione che abbraccia un totale di circa 130.000 abitanti). 

porta-a-porta

 

Si potranno attingere in maniera personalizzata informazioni inserendo la propria via ed ottenendo tipologie ed orari per il conferimento differenziato. L’utente avrà anche la possibilità di ricevere notifiche per essere avvisato tempestivamente su ogni modifica del calendario. 

I calendari giornalieri sono suddivisi in tre fasce: domestica (utenze condominiali e uffici),  commerciale (bar, ristoranti ecc, con produzione organico)  ed altro( negozi con produzione di rifiuto secco). L’inserimento delle informazioni relative ai turni del ritiro dei materiali per le varie utenze è stato curato dal Coordinamento Formazione e Comunicazione di Rap che si occuperà anche degli aggiornamenti.

Per chi avrà esigenze di disfarsi di materiali ingombranti o RAEE( materiale elettrico)  sono ben indicate le otto postazioni mobili dislocate in città con le indicazioni delle relative vie e degli orari per poterli conferire.   

L’applicazione è stata realizzata dalla XTREME SOFTWARE di Teramo e l’uso è stato reso gratuito per l’amministrazione comunale che è stata promotrice del progetto e trade d’union tra l’azienda produttrice e la Rap. 


porta a portaraccolta differenziataraccolta porta a porta palermorap

Un commento per “Rap, nasce un’app-mobile per conoscere i calendari di raccolta “porta a porta”

Lascia un Commento

Ultimi commenti