10 apr 2014

Pedonalizzazioni, piazza Bologni invasa dalle auto


Piazza Bologni pedonale (?), come si presentava lo scorso venerdì 4 Aprile dopo le 21. Auto che sono entrate tranquillamente all’interno dell’area pedonale, sfruttando proprio il piccolo varco su corso Vittorio Emanuele. Ovviamente zero controlli., perché proprio questo favorisce l’impunità. Polizia Municipale? No comment…

Ma per quanto ancora dobbiamo sopportare tutto ciò? E’ così difficile chiudere con ulteriori paletti dissuasori ogni varco?

Qui le foto di Simone Di Prima

WP_20140404_23_08_49_Pro

 

Mesi e mesi di lavori per rifare il basolato all’intera piazza. Complimenti!

 

WP_20140404_23_09_06_Pro


corso Vittorio Emanuelepedonalizzazioni palermopiazza bologni

29 commenti per “Pedonalizzazioni, piazza Bologni invasa dalle auto

Comment navigation

  • huge 2283
    10 apr 2014 alle 11:50

    Ho appena spedito un’emai al sindaco per riportare l’episodio.

    V’invito a fare lo stesso. Ecco i due indirizzi a cui potete scrivere (ho scritto a entrambi):

    [email protected]
    [email protected]

    Nell’email ho incluso la prima foto e riportato il link all’articolo di MobPA.

    Chissà che, se gli arrivano una cinquantina di email, tutte di cittadini incazzati, riguardanti lo stesso episodio, non decida di scambiare due parole col comandate dei vigili e cercare di ripristinare un minimo di legalità.

  • piero68 125
    10 apr 2014 alle 11:54

    Io ormai non riesco piu’ a trovare parole per esprimere sgomento, indignazione.”Venite Signori,venite”,la citta’ dove tutto e’ possibile e tutto si puo’ fare.

  • huge 2283
    10 apr 2014 alle 11:55

    Tra l’altro, dico io, e l’ho pure precisato nell’email, visto che non si può tenere una pattuglia dei vigili fissa a controllare e vista la ben nota carenza di mezzi nelle ore notturne, perché non s’installa una diavolo di telecamera che riprenda h24 il varco d’accesso sul modello dei varchi per le ZTL e si multi automaticamente tutti i veicoli non autorizzati a entrare in piazza?

    Basterebbe spendere qualche migliaio di euro e puff, problema risolto in modo definitivo in quattro e quattr’otto.

    Trasgressori beccati nel 100% dei casi e nessuna necessità di tenere occupata una pattuglia dei vigili urbani.

    Cosa tra l’altro assurda. E’ obiettivamente uno spreco di risorse umane e mezzi dovere tenere dei vigili a guardia di un’area pedonale.

  • Portacarbone 70951
    10 apr 2014 alle 11:56

    Questo è il risultato di provvedimenti che vengono fatti con superficialità, visto che per garantire un varco carrabile nella piazza bastava prevedere UNO, dico UNO, dissuasore oleodinamico a scomparsa.

    Ah, per la serie parliamo con fatti alla mano, a pag.24 di questo listino potete farvi un’idea del loro costo:
    http://www.sepes.biz/doc/FADINI_2012_I_b.pdf

  • Fulippo1 1358
    10 apr 2014 alle 12:00

    per non parlare di tutti i quattrini spesi per rifare il basolato e che adesso sono nuovamente a rischio di essere rovinati o addirittura danneggiati dalle auto.

  • huge 2283
    10 apr 2014 alle 12:22

    Quanto costerebbe un sistema di videosorveglianza?
    Facendo una ricerca online ho trovato che il comune di Milano affidò la videosorveglianza di tra varchi ZTL per circa €90.000 (costo inclusivo si impianti, software, installazione e gestione).
    Il sistema mi è sembrato particolarmente evoluto. Immagino che qualcosa di un po’ meno all’avanguardia, ma pur sempre efficace, possa avere costi unitari ben inferiori, e comunque più che accettabili per l’amministrazione comunale.

  • salvatore53 3
    10 apr 2014 alle 12:57

    un’altra soluzione applicabilissima, a costo quasi zero sarebbe quella di fare girare un paio di pattuglie di vigili muniti di una fotocamerina digitale da 100 euro. Arrivano, fotografano tutte le targhe e se ne vanno. Cosa molto diversa dalla “sceneggiata” che vediamo sempre: i vigili che arrivano, posteggiano, scendono dalle moto, si levano i guanti, tirano fuori con calma penna e taccuino multe. e cominciano a discutere con il primo della fila; intanto tutti gli altri spostano le macchine……
    Comunque, nessun sistema repressivo può funzionare senza la rivolta della maggioranza contro gli incivili. Fino a quando non saranno i cittadini ad “aggredire” (solo verbalmente, per carità) il primo che entra con un opportuno “ma come si permette di entrare in una zona pedonale con la macchina, vada subito via o chiamo i carabinieri!” senza spaventarsi di nessuno, non si faranno passi avanti.

  • huge 2283
    10 apr 2014 alle 13:03

    Non puoi andare in giro con una semplice digitale. Tutte le multe verrebbero annullate con un semplice ricorso. Gli strumenti utilizzati, tipo street control, devono essere omologati e autorizzati dal ministero.

  • drigo 404
    10 apr 2014 alle 13:47

    Aggiungo che il telerilevamento delle infrazioni in ZTL a mezzo di videocamere può avvenire solo e unicamente se esiste un piano generale del traffico approvato dal consiglio comunale, che individua nero su bianco le ZTL. Solo in quel caso quel tipo di accertamento è valido, altrimenti è nullo e può essere contestato solo con l’accertamento diretto (quindi con il vigilotto che eorga la sanzione).
    La vera domanda è: perchè il consiglio comunale temporeggia sulla definizione delle ZTL permanenti?

  • mastpalermo 115
    10 apr 2014 alle 15:03

    E-mail inviata speriamo che serva a qualcosa.

    Comunque a Catania, in via Etnea hanno installato i dissuasori mobili e funzionano benissimo, non capisco perché questa “futuristica” tecnologia non si possa usare in questa città? Il problema vero è che chi si occupa di viabilità a Palermo non capisce un’emerita m….!!!

  • Templare 486
    10 apr 2014 alle 15:46

    …che esagerazione, per una ventina di auto posteggiate dentro l’isola pedonale… e che sarà mai? Ma proprio non la volete accettare la logica del compromesso? Io dico che vi faccio le zone pedonali, voi credete che esistono e chi non le vuole continua a fare i suoi porci comodi, ad esclusione della prima settimana di controlli?

    p.s. chi vota i chiacchieroni poi si riempie la pancia di chiacchere.

  • Fabion54 49668
    10 apr 2014 alle 21:10

    Ma nessuno si indigna? Cioè sono stati spese delle somme importanti per effettuare dei lavori e adesso si permette a questi 4 scafazzati di fare quello che gli pare?
    Se potessi, andrei lì e riserverei alle macchine dei proprietari lo stesso trattamento che loro hanno compiuto passando con le auto sul basolato.
    Ma probabilmente questa è gente che non ha idea di nulla. Non sa che sono stati effettuati dei lavori, che la piazza è pedonale… Poi però si vede la multa sul parabrezza e dice che i vigili urbani sono degli st****i.

  • rujari81 224
    10 apr 2014 alle 21:49

    tra l’altro nella seconda foto si nota la fulminea presenza di un parcheggiatore abusivo.Che questa iniziativa sia partita da lui?

  • piero68 125
    11 apr 2014 alle 11:58

    Stamattina,bella giornata, parlando di vigili,ho fatto a piedi,il seguente percorso:piazza Indipendenza-corso Alberto Amedeo-via Papireto via nicolo’ Turrisi,andata e ritorno, un tappeto di macchine inaudito,tra smog, clacson e quant’altro ancora.Sapete quanti vigili ho incontrato? zerooooooooooooooooooooooooooooooooooooo.Ma dove c…………. sono?

  • bergamotto 83
    11 apr 2014 alle 13:55

    Siamo a casa! In ferie forzate perchè a giugno ci scade il contratto. Ecco dove siamo, noi vogliamo lavorare ce lo impediscono. Mancano i soldi per tutto anche per le pattuglie notturne e siamo in tre o due macchine per servire tutta palermo inclusi imprevisti, ob.sensibili, divieti, cimiteri, palazzine crollate e schifezze varie. La città è abbandonata ma non per colpa nostra state certi, e quando operiamo ci becchiamo critiche ingiurie sputi cazzotti e non vado oltre, volete fare cambio? Io guadagno 775 euro al mese, e spero che la vostra lotta e le vostre critiche portino qualche vantaggio a noi lavoratori ed alla cittadinanza onesta. Tutti insieme possiamo cambiare sta città

  • punteruolorosso 2403
    11 apr 2014 alle 20:07

    @bergamotto

    piena solidarietà

    il comune anziché occuparsi di torturare i fruttivendoli che espongono la frutta per strada trovi i soldi per questi dissuasori erettili al viagra.


Lascia un Commento