26 feb 2014

Attivato il nuovo semaforo pedonale di via E.Basile


E’ stato ufficialmente attivato il nuovo semaforo pedonale di via Ernesto Basile , in corrispondenza dell’ultimo ingresso alla cittadella universitaria (ed.16-Biologia). Sono passati ben tre anni da quando il Comune di Palermo aveva emesso un’ordinanza apposita per l’installazione dell’impianto semaforico. Tre anni in cui si sono succedute migliaia di lettere di sollecito da parte degli studenti universitari e la IV Circoscrizione, ampiamente documentate in questo sito. In tre anni è stata quasi completata una linea tranviaria…

Complimenti ai protagonisti di questo ennesimo episodio di mala burocrazia.

20140226_090438

Il semaforo è a due tempi, per meglio agevolare i flussi di traffico in entrambi i sensi di marcia.

20140226_090354

 

20140226_090409


amgamg palermocda univertsitàfacoltà biologia palermosemaforo pedonale via basileuniversità di palermounivesità degli studi di palermovia ernesto basileviale delle scienze

8 commenti per “Attivato il nuovo semaforo pedonale di via E.Basile
  • peppe2994 3140
    26 feb 2014 alle 10:15

    Bene, ma perché non rendere a due tempi anche tutti gli altri?
    Ci vogliono anni come per il semaforo di piazzale Giotto?

  • Fabion54 48934
    26 feb 2014 alle 11:02

    @peppe2994: A quanto pare per quello di Piazzale Giotto le cose si stanno muovendo :) Speriamo bene. Intanto ottima notizia

  • CinoMedium 169
    26 feb 2014 alle 15:58

    Ora ci vorranno altri 3 anni per rimuovere quel “cartello stradale di obbligo” buttato li vicino all’albero. :-)

  • fwn 10
    26 feb 2014 alle 18:37

    speriamo che sia l’ultimo, ora i pedoni non hanno più alcun alibi per rischiare di farsi mettere sotto

  • Metropolitano 3359
    26 feb 2014 alle 20:27

    Ne è passato di tempo per metterlo in funzione. Figuriamoci poi per costruire un sovrappasso in via Basile, facoltativo in quella strada.

  • Metropolitano 3359
    26 feb 2014 alle 20:33

    @peppe2994
    Invia una lettera al sindaco e Co. per dire che si può fare anche lì come in via Basile lo sdoppiamento dei tempi.

    Intanto puoi fare così: se rosso tu ti fermi e dopo che il pedone o i pedoni (o scooteristi e ciclisti) ti sono già passati davanti, ti rimetti in marcia subito, perchè dopo non hai più motivo per perdere un minuto intero di tempo per quella porcata di semaforo di piazza Giotto. E così nessun altro (se solo usassero le meningi).

  • malignetto 100
    26 feb 2014 alle 20:54

    I semafori non servono a niente se poi i pedoni attraversano comunque dove vogliono…. Provocazione, dovrebbe essere salvaguardato l’automobilista che rispettando il limite di velocità ne investe uno…. Ripeto, macabra provocazione, visti i tanti morti su via Ernesto Basile. Sarebbe utile multare i pedoni indisciplinati…. Anche loro mettono a repentaglio la vita degli altri.

  • robky69 31
    03 mar 2014 alle 16:34

    mi spiace di essere la voce fuori dal coro ma i semafori di via Basile (5) sono una cosa insopportabile. Giusto che i pedoni abbiano la sicurezza di attraversare senza essere schiacciati ma per il traffico (e l’inquinamento) è molto più utile una serie di dissuasori (ce ne sono anche da 15 cm) in prossimità dei passaggi pedonali. Attese inutili senza pedoni che passsano Zero, traffico più fluido, minimizzazione dell’inquinamento.

    Tutti questi osanna ai semafori proprio non li capisco.


Lascia un Commento