11 set 2013

Tram Borgo Nuovo: fra cantieri e abusivismi


Alcune settimane fa, abbiamo preannunciato la chiusura di via Castellana (tratto compreso tra via De Mauro e via UR3), per consentire lo spostamento delle sottoreti e raccordare i binari col l’ingresso del deposito. Nel frattempo sono in corso i lavori  su via Modica. Si tratta infatti dell’area di cantiere presente lungo la strada e propedeutica alla realizzazione della corsia tranviaria protetta dalle ringhiere.

 

1078162_10201458578456964_1186845223_n

Queste le immagini che si riferiscono invece alla stessa strada, prima dell’inizio dei lavori.

1

2

Il cartello di passo carrabile non è regolamentare ovvero non è quello ufficiale del Comune di Palermo.

3

 

Da notare le rampe di accesso: anche queste sono regolari?

4

 

Ma a questo punto poniamo delle domande: pur senza voler mettere in dubbio i disagi che causano tutti i cantieri, nessuno si è mai accorto della presenza di passi carrabili abusivi? Non sono di certo i problemi principali di Borgo Nuovo ma non si può puntare il dito su di una cosa, quando sotto il naso si viene sbeffeggiati dal punto di vista della legalità. E la politica? Decisamente inconsistente.

Si grida allo scandalo sulla tranvia a Borgo Nuovo che, fra tanti disagi, sicuramente rivaluterà e avvicinerà una periferia alla città. Una linea tranviaria all’interno di un quartiere periferico  (viale Piazza Armerina, piazza San Paolo), rappresenta un’opportunità.

E invece passano inosservate altre cose. Passa inosservato il panettiere (abusivo) che si piazza la domenica, alla faccia di chi paga regolarmente le tasse. Passa inosservato il panormosauro che a Piazza San Paolo getta il sacchetto di monnezza dentro la corsia tranviaria. Passa inosservato il lapino che scarica gli sfabbricidi per strada. Passano inosservati i marciapiedi dissestati…
Una città talmente abituata all’abitudine, da non accorgersi più di nulla e rassegnarsi.


binari tram palermola stampaquinta circoscrizione palermoTramtram borgonuovotram palermovia modicavia modica palermo

Un commento per “Tram Borgo Nuovo: fra cantieri e abusivismi
  • cirasadesigner 1020
    11 set 2013 alle 9:21

    Basterebbe afre dei semplici controlli, e credo che non siano solo abusivi i passi carrabili, ma le opre in muratura che ne hanno fatto per realizzarli. Da una esperienza personale come Assessore alla Viabilità, posso dirvi che se i Passi carrabili esistono, dovrebbe esserne traccia presso l’UTC, in caso contrario, ad essere abusivi non sarebbero solo i cartelli ma anche i cancelli….
    Come diceva l’autore dell’articolo, basterebbe fare dei semplici controlli per rendersene conto e così facendo magari recuperare un po’ di soldi, se si volessero sanare gli abusi, considerando che sono delle vere e proprie rimesse non previste dal progetto iniziale, o intimare ai proprietari di rimettere le cose come stavano, visto che la tranvia potrebbe avere delle noie con la presenza di questi accessi…
    ma poi mi ricordo che stiamo parlando della Sicilia e di Palermo in particolare, dove tutto è possibile in barba alle regole e ai regolamenti, visto che vige l’anarchia totale… e dico che sono solo parole le mia…


Lascia un Commento