10 ago 2013

Itineranda, l’itinerario sei tu!


Segnaliamo l’iniziativa di Eric Delerue, francese di origini ma residente in Sicilia, e che ha portato a termine un’interessante piattaforma web sui beni culturali in Sicilia. I migliori auguri per una buona riuscita dell’iniziativa!

Buongiorno,

Sono francese, residente in Sicilia da più di 12 anni. Quest’anno ho realizzato senza finanziamenti né aiuti di alcun sorte una piattaforma web http://www.itineranda.com/ dedicata ai beni culturali del territorio italiano e in particolare ai luoghi fuori dai classici circuiti turistici, oscurati, poco noti ma unici, per promuovere un turismo di passaggio e di passeggio e generare itinerari insoliti, a disposizione dei turisti e degli stessi abitanti.

Contando sulla collaborazione dei cittadini, è un progetto a costo zero per i Comuni.

 

Immagine

 

Apriro’ presto l’iscrizione alle associazioni no-profit, di promozione culturale e valorizzazione turistica esattamente, permettendo loro di creare e promuovere uno o più itinerari insoliti con i propri luoghi suggeriti o/e quelli già presenti su itineranda. Inoltre ogni utente/associazione potrà essere contattato direttamente da un suo post qualsiasi.

Eric Delerue.

 

 

“Un teatro di di bellezza e di civiltà”

Mentre cammini, che tu stia andando al lavoro o passeggiando coi tuoi amici, che tu sia in vacanza o di passaggio, l’itinerario sei tu.

Individua ciò che il tuo territorio nasconde al resto del mondo, quel che giace all’ombra di luoghi più famosi e più conosciuti nei consueti circuiti del turismo, e rivelalo su itineranda!

Permetterai ai visitatori di visualizzare e selezionare un percorso alternativo nelle città che progettano di visitare – o che non avevano previsto di visitare, promuovendo non più soltanto un turismo di scopo, ma anche un turismo di passaggio e di passeggio.

Raccogli e porta alla luce quei luoghi invisibili, nascosti, poco conosciuti, trascurati o dimenticati ma straordinari e fuori dal tempo, che conosci e osservi spesso, seppure ormai distrattamente, luoghi che fanno legittimamente parte del patrimonio e della storia della tua regione e che rappresentano un teatro di bellezza e di civiltà e un tesoro unico e prezioso per tutti gli amanti dell’Italia.

http://www.itineranda.com/

“Il tuo occhio, le tue emozioni, il tuo talento, al servizio del tuo territorio e della tua regione”

Operando come un social network, accessibile su computer, tablet e presto su smartphone, www.itineranda.com permette, in modo intuitivo e veloce, in un’unica pagina, ad abitanti, turisti ed associazioni di promozione culturale e valorizzazione turistica di suggerire luoghi poco noti di una regione, pubblicandone foto, una breve descrizione, una collocazione su una mappa e un link ad un video (Youtube o Vimeo), e di elaborare e promuovere uno o più itinerari insoliti con i propri luoghi suggeriti o/e quelli già presenti su itineranda. Le attività commerciali locali vi potranno creare inserzioni (offerte, eventi) a tempo e a pagamento, sponsorizzando uno o più luoghi – o suggerendone nuovi – vicini alla propria sede, inserzioni che verranno visualizzate contestualmente ai luoghi sponsorizzati e agli itinerari di cui essi fanno parte; si crea quindi una rete virtuale di operatori locali all’interno della stessa zona di attività e a sostegno dei beni culturali che essa vanta.

Mission

itineranda intende favorire lo sviluppo di un turismo alternativo e di un turismo “di prossimità”, verso mete ai margini dei circuiti tradizionali gestiti da pochi operatori locali (turismo di scopo), generando un’interazione inedita tra abitanti, turisti e operatori economici locali su una piattaforma web dedicata, per consentire la creazione di percorsi insoliti, suggeriti da abitanti e turisti, attuare una rivalorizzazione dal basso dei beni culturali del territorio italiano e innescare il suo rinnovo economico e socio-culturale.

Vantaggio competitivo

itineranda si rivolge ai turisti solitamente attivi, che privilegiano l’esplorazione, la scoperta e le esperienze del viaggio (turismo alternativo) piuttosto che la sistemazione, i luoghi di villeggiatura o la fama di un luogo (turismo di scopo). Si rivolge anche agli abitanti della stessa regione, che abbiano voglia di scoprire i tesori del proprio territorio, con spostamenti e spesa minimi (turismo di prossimità) creando un’interazione collaborativa tra gli utenti, creatori dei post, ed i visitatori, che ne traggono itinerari nuovi.

Crediamo che il mercato del turismo tradizionale sia solo la parte visibile di una realtà sommersa, che i suoi meccanismi regolati su strategie commerciali e criteri selettivi discriminanti escludano o oscurino miriadi di luoghi e operatori economici locali. itineranda interagisce con quest’ultimi, offrendo loro il beneficio della rivalorizzazione dei beni culturali operata dai suoi utenti, e spingendoli a migliorare.

 


beni culturaliCULTURAitinerandaitinerarisocialTurismo


Lascia un Commento