20 mag 2013

Nuovi recuperi a Ballarò


Ci troviamo in via Chiappara al Carmine ad angolo con la via Collegio di Maria al Carmine (di fronte la chiesa omonima), alle estremità meridionali del mandamento e del mercato di Ballarò, che si interrompe proprio qui, sulla piazzetta L. Bugnini, alle spalle del magnifico (e ancora oggi degratato) palazzo dei Filangeri di Cutò.

Altri ponteggi anche in piazza Ballarò ad angolo con la via Albergheria e il vicolo del Carmelo, di fianco la grande chiesa del Carmine Maggiore in piazza Carmine. Si tratta di un edificio parzialmente demolito dai bombardamenti del ’43. Una vecchia foto d’epoca attesta che da quel giorno è praticamente cambiato pochissimo.


Ballaròcentro storicocentro storico palermopalazzi storicirecuperi

Un commento per “Nuovi recuperi a Ballarò
  • punteruolorosso 1895
    20 mag 2013 alle 9:51

    che caos quelle macchine nei vicoli accanto alle bancarelle. quando hanno pedonalizzato piazza san saverio, c’è stata la rivolta perché gli affari andavano male. non si può certo far fallire un mercato…
    voi credete che gli affari potrebbero andare bene lo stesso se si pedonalizzasse tutto il centro storico?
    io penso di sì. forse all’inizio qualche disagio, qualche cambio di abitudine. coi mezzi pubblici e coi parcheggi, o semplicemente a piedi.
    la vucciria è morta anche perché stretta fra via roma e la cala. impossibile un rapporto col mare, è un’isola a sé.
    i recuperi dei palazzi stanno arrivando tardi, e molte botteghe hanno già chiuso.


Lascia un Commento