21 mar 2012

Tram via Leonardo Da Vinci: aggiornamento fotografico


Da segnalare la parziale chiusura per scavi della corsia DIR Piazza Einstein e circolazione a doppio senso in DIR Borgo Nuovo.

Palificazione Rossa in aumento e deposito tram in avanzamento:

Le foto sono state scattate il 18 Marzo 2012:

La rotonda nei pressi di Borgonuovo.

Il deposito in via Castellana.

 


deposito tramlinea 2 tram palermolinea 3 tram palermotram palermovia castellana

18 commenti per “Tram via Leonardo Da Vinci: aggiornamento fotografico
  • Metropolitano 3355
    21 mar 2012 alle 13:26

    Hanno fatto splendidi progressi in questi ultimi mesi. Sono stati bravissimi :) ! Alla faccia di chi paventava un grosso ritardo, che in ogni caso rimango speranzoso che non ci sia mai.

  • peppe71-19 14
    21 mar 2012 alle 15:00

    una piccola precisazione, gli scavi in corso in via leonardo da vinci non riguradano direttamente la sede dei binari del tram, ma un lavoro accessorio alla rete (tra l’altro importantissimo) ovvero l’ampliamento e sistemazione della rete fognaria.

  • dado25 68
    21 mar 2012 alle 16:45

    Ragazzi ma non ho capito se al centro della via Da Vinci verranno posati due corsie di binari o una sola. Se fossero due vorrei capire poi che fine farebbero tutte le auto parcheggiate ai lati dello spartitraffico…sono sicuro che la gente continuerebbe a mettere l’auto in quella parte di strada intasando più di prima il traffico. E sicuramente la parte centrale risulterebbe più larga, togliendo spazio alle carreggiate.

    E inoltre, il tram passerà in mezzo alle svolte di via Da Vinci o queste verranno chiuse? ho sentito dire che il percorso sarà protetto, ma forse non in questi punti….e qui prevedo forti ritardi per il tram che non riuscirà a passare per il traffico intasato….vedi la svolta salendo dopo la via Casalini, sempre bloccata!

  • rujari81 224
    21 mar 2012 alle 20:24

    @dado25
    Nella parte alta di Via Da Vinci è divieto di sosta nello spartitraffico anche se è uso comune farlo e cmq si spera che le molte piu auto restino parcheggiate in favore dell’utilizzo del Tram.
    Per quanto riguarda gli attraversamenti tra una carreggiata e l’altra non saprei se verranno mantenuti e quanti saranno,perà è probabile che verranno regolati da semafori intelligento dove il verde è sempre per il tram…salvo qualche scellerato pazzo suicida che si potrebbe fermare nei binari,il Tram raramente resterà impantanato nel traffico.

  • Metropolitano 3355
    21 mar 2012 alle 20:48

    Ci vorrebbe una bella pala meccanica montata davanti la prima carrozza del tram, così con la sua potenza potrebbe “spalare” via le eventuali auto in sosta sui binari :D senza danneggiarsi. Scherzando, comunque le corsie saranno protette da dei cordoli. C’è ben poco da temere quindi.

  • simors 10
    21 mar 2012 alle 21:31

    Ma invece qualcuno sa come verrà modificata via Leonardo da vinci nella parte bassa quando verranno costruiti i binari del tram? Qui la strada è a unica carreggiata e mi sa che il tram passerà nella parte centrale..

  • matteo O. 164
    21 mar 2012 alle 21:47

    Spero di non andare troppo fuori tema, ma avevo scritto questa idea nell’articolo riguardante la linea rossa. Riguarda comunque il tram e vorrei capire se esiste una qualche idea del genere:

    Pensavo ad una sorta di grande anello con il tram:
    far proseguire la linea 2 e 3 fino a via Basile, per poi congiungerla alla linea 1 alla stazione centrale.
    e poi proseguire questa fino al foro italico (passando da via Lincoln) e farla risalire fino a via Duca della Verdura ed unirla alle linee 2 e 3 a Notarbartolo.
    secondo me avrebbe più o meno lo stesso costo (forse meno) di questo progetto della linea rossa e servirebbe diverse zone della città.

    Ovviamente tutto questo andrebbe fatto dopo la Metro Leggera, che rimane la priorità assoluta di questa città.

    Sarebbe anche bello un minimo di pianificazione regionali ai trasporti, in modo che la regione faccia una lista di tutti i progetti più importanti che intende finanziare qualora si trovino i fondi, così da non dover discutere ogni volta se è meglio una cosa o un’altra, ed avere un chiaro piano di sviluppo di tutta l’Isola.

  • antony977 166208
    22 mar 2012 alle 1:39

    @simors, scenderà lungo l’attuale corsia preferenziale contromano, occupando solo una parte della carreggiata centrale.

  • The.Byfolk 43
    22 mar 2012 alle 10:12

    Anche io ho delle perplessità.. mi sembra che si liquidi troppo facilmente il problema del traffico incivile con la storia delle corsie protette..
    Mi spiego meglio:
    potranno esserci km di ininterrotta corsia protetta, ma se al primo incrocio a raso il flusso di auto si ferma sulle rotaie addio ai bei progetti di efficienza del tram.
    Sappiamo anche che per il palermitano non basta instituire un divieto per ottenere lo scopo, ma bisogna concretamente impedirgli un determinato comportamento.

    Penso purtroppo che queste aree di svolta saranno ulteriormente ridotte o completamente eliminate, ma il problema del traffico sarà soltanto spostato più in la…

  • Fulippo1 1357
    22 mar 2012 alle 12:32

    In qualsiasi caso, comunque è impossibile eliminare i contatti diretti del traffico con il tram, molte svolte e molti incroci non saranno “protetti” dalle corsie e dai cordoli ad esso dedicati per ovvi motivi, quindi un minimo di traffico il tram purtroppo dovra comunque beccarlo.
    E’ cosi ovunque ci sia presente una linea tram, e credo tra l’altro che il problema sia irrisolvibile al di là della civiltà dei palermitani.

    In merito alla via L.do Da Vinci, volevo ricordare, che il problema del traffico nel tratto adiacente l’incrocio con via uditore, è dovuto SOLO ed esclusivamente ai parcheggi in doppia fila, quindi anzichè paventare catastrofi dovute ai binari dei tram, credo sia più opportuno lamentare questo tipo di problema.

  • matteo O. 164
    22 mar 2012 alle 13:12

    Beh alla fine si sa che il tram non è una metropolitana! ma con i semafori intelligenti dovrebbe avere tempi di percorrenza decenti e certamente migliori di quelli degli autobus!

  • Euridice 2
    26 mar 2012 alle 6:29

    Un domanda a tutti gli esperti della linea tram su Viale Leonardo da Vinci parte alta: saranno consentiti gli attraversamenti pedonali? O dovremo scavalcare le barriere di protezione delle rotaie per andare a comprare il pane al panificio di foronte casa? Ho vito che dove ci sono le rotaie già montate (al Forum – Roccella) non sono stati lasciati varchi pedonali di alcun tipo… Perché qui tutti si preoccupano di tutto ma nessuno pare preoccuparsi delle esigenze minime degli abitanto di Viale Leonardo da Vinci.

  • antony977 166208
    26 mar 2012 alle 14:52

    @Euridice, certo che ci saranno degli attraversamenti pedonali, e lo potrai notare già in via Pecori Giraldi, via Laudicina e via Di Vittorio.
    Quello che hai visto al Forum è semplicemente il tronco terminanale del capolinea.
    Che senso aveva fare degli attraversamenti lì?
    Per andare da Leroy Merlin? Basta recarsi all’ingresso principale, no? :D

  • Euridice 2
    26 mar 2012 alle 15:33

    @ antony977: il mio problema non è il tram del forum o di via pecori girardi ma quello di viale leonardo da vinci… andare da leroy merlin è il penultimo dei miei pensieri quotidiani, ma attraversare viale leonardo da vinci a piedi mi preme maggiormente posto che lo faccio dalle 4 alle 10 volte al giorno. ogni quanti metri saranno gli attraversamenti pedonali?

  • Euridice 2
    26 mar 2012 alle 15:41

    adesso ci sarà qualcuno che criticherà la mia domanda xché questa domanda è inopportuna xché per favorire il passaggio del Dio Tram dobbiamo anche farci un pezzo di strada a piedi se vogliamo attraversare le due carreggiate… spero di non essere costretta a prendere la macchina per passare da una parte all’altra della strada e, se mancheranno i passaggi pedonali, il rischio c’è (se devo farmi due chilometri tra salire e scendere per attraversare in perpendicolare la strada)

  • antony977 166208
    26 mar 2012 alle 15:59

    @euridice, ma se i passaggi pedonali li hanno fatti lungo il tragitto della linea-1, per quale motivo non dovrebbero essere realizzati lungo via Da Vinci? :)
    Fra l’altro ci sono anche le fermate intervallate ogni 200-300mt


Lascia un Commento