04 dic 2010

PFP | Inaugurati i primi 200 metri di galleria a Malaspina


Oggi, in occasione della ricorrenza di Santa Barbara, protettrice dei minatori, la Sis (azienda che esegue i lavori del passante ferroviario)  ha celebrato una messa direttamente in cantiere, inaugurando di fatto i primi 200 metri di galleria che collegheranno Malaspina a via Imera.

L’occasione è stata ghiotta per poter entrare all’interno della galleria, e nei prossimi giorni vi proporremo un ampio reportage fotografico.


cantieri palermogalleria malaspinamalaspinasanta barbarasis scpa

18 commenti per “PFP | Inaugurati i primi 200 metri di galleria a Malaspina
  • huge 2216
    04 dic 2010 alle 13:15

    Come fra qualche giorno?!
    Dove sono le foto??! Ba…..i! :D :D

    200m dovrebbe significare essere giunti praticamente all’inizio di piazza Lolli, ossia dove sorgerà la futura fermata Dante. Confermate? O manca ancora un po’ (viste le varie rimodulazioni del progetto)?

  • Portacarbone 70788
    04 dic 2010 alle 14:35

    Anche noi siamo essere umani che nel week end hanno bisogno di andare a passeggiare tra le vie chiuse al traffico in centro :)

    @ antony82
    a quale email fai riferimento? In caso rimandala. Grazie.

  • giosafat 306
    04 dic 2010 alle 17:41

    nel reportage potete allegare una mappa che mostra come le gallerie si separano e si incrociano? per quanto cerchi di guardare le foto, associarle a google maps e immaginare, mi viene sempre difficile capire cosa si sta facendo… in altre parole, non sono sicuro di aver capito…

    in ogni caso aspetto ansioso il reportage!
    buon weekend!

  • antony977 166188
    04 dic 2010 alle 18:41

    Lunedì mattina pubblicheremo ampio reportage fotografico.Davvero spettacolare ma soprattutto emozionante scendere a -20mt in galleria.Confermo che sono arrivati proprio sotto Piazza Lolli.
    Nel frattempo dopo l’otto Dicembre, riaprirà piazza della Pinta, ultimo tratto a fianco gelateria Orleans

  • emmegi 717
    05 dic 2010 alle 11:39

    A mio avviso avete perso un’ occasione non sfruttando la tempestività che offre quello straordinario strumento che è la rete e che consente di inserire notizie e foto IN TEMPO REALE.
    Prova ne sia sia che domani la notizia sarà già “vecchia”, anticipata persino da un quotidiano, che ha certamente tempi più lunghi (il GdS di oggi – non so Repubblica – dedica infatti un’ intera pagina, con tanto di foto).
    Io avrei semmai posticipato l’ articolo sul Centro Zamparini, meno interessante di questa notizia.

    Fine dell’ opinione personale ;)

  • blackmorpheus 54519
    05 dic 2010 alle 12:04

    @emmegi

    è una questione di utenza. Il lunedì le frequenze sono più alte rispetto alla domenica, dove si connettono meno persone.

  • Portacarbone 70788
    05 dic 2010 alle 12:16

    @emmegi:

    aggiungo che alcuni articoli rimangono in giacenza per alcuni giorni, e cerchiamo di rispettare anche una calendarizzazione delle vostre segnalazioni, giusto per non scontentare nessuno.

    Inoltre, determinate immagine vanno rielaborate per poterle pubblicare qui sul blog, il chè implica un ulteriore tempo di rielaborazione.
    ;)

  • emmegi 717
    05 dic 2010 alle 12:28

    @Portacarbone
    Le notizie di domani potevano essere un servizio sul nuovo varco del viale della Regione (e sui risultati che sta dando), l’ inizio del cantiere sul ponte Pitrè e l’ apertura parziale della rotonda di via Castellana.
    A parte che – stranamente – non avete ancora parlato di via Amedeo d’ Aosta, laddove su SSC già ci sono discussioni e foto da alcuni giorni.
    Ma come dici tu è questione d’ utenza…

  • blackmorpheus 54519
    05 dic 2010 alle 12:44

    @emmegi

    ma senti questo bisogno di fare polemica a tutti i costi? Ora si devono criticare pure le scelte di gestione del sito? Se permetti, lavoriamo da 3 anni con questo sito, e ce lo sappiamo gestire. Per ogni cosa devono essere impartite lezioni. Non vedo cosa ti cambia se la notizia sul passante te la leggi domani, anziché la domenica mattina. A noi non cambia niente darla in anteprima o meno, visto che non siamo una redazione giornalistica…con tutto il carico di notizie che abbiamo, dobbiamo scremare gli articoli. Molti restano in bacheca e diventano pure troppo vecchi per essere pubblicati a volte. Sta a noi decidere cosa pubblicare e quando pubblicarlo

  • emmegi 717
    05 dic 2010 alle 12:54

    @blackmorpheus
    Impartire lezioni ?
    Meno male che ho scritto “a mio avviso ” e “opinione personale”.
    Sai cosa ? D’ ora in poi mi asterrò dal dire come la penso, tanto “sta a voi decidere cosa pubblicare e quando pubblicarlo”.

    E tanto per fare chiarezza, non puoi anche pretendere di farmi dire ciò che non ho detto, non c’ è in me alcuno spirito polemico.
    Volevo dare un consiglio, un suggerimento, ma riconosco d’ avere sbagliato: dovevo evitare di darlo.
    Ma sbagliando s’ impara.

  • Metropolitano 3355
    08 dic 2010 alle 12:05

    200 metri. Niente male.
    Ma ancora si dovranno abbattere molti diaframmi prima di giungere fino a piazza Indipendenza.
    Quanti metri mancano dunque ?

  • Pingback:Rope
  • Pingback:Garhauthes
  • Pingback:Feather
  • Pingback:Any

Lascia un Commento