31 ago 2009

Parco Orleans: apertura a cavallo tra il 2009 e il 2010


Torniamo ad occuparci del futuro Parco d’Orleans. Dopo un recente incontro al cantiere, abbiamo appreso come la consegna dei lavori sia stata inevitabilmente posticipata (era molto prevedibile). Ci è stato riferito che la consegna potrebbe avvenire tra Dicembre 2009 e Gennaio 2010.

Durante questi mesi estivi, i lavori sono proceduti, seppur a rilento (secondo la nostra sensazione), in quanto operai e mezzi sembravano decisamente al di sotto del fabbisogno in relazione alla vastità dell’area.

Com’è visibile da questa foto, sono state montante le impalcature per un pontile che permetterà l’attraversamento pedonale sopra i bacini d’acqua.

Il teatro all’aperto sembra quasi ultimato, in quanto è stato rivestito  esteriormente da lastre di marmo, così come la platea. Restano indefiniti ancora gli interni.

Sono in fase di ristrutturazione alcune piccole strutture rurali preesistenti, come quella visibile al centro della foto qui sopra..

Inoltre, è stato definito l’impianto di illuminazione in tutta l’area del parco, compreso il parcheggio sopra raffigurato.

In occasione dell’incontro al cantiere, gli operai erano impegnati nella ristrutturazione della Villa Forni, che diventerà biblioteca e sede di uffici.

Inoltre, non sono ancora terminate le piantumazioni: a settembre verranno introdotte nuovi esemplari in concomitanza con l’abbassament

16 commenti per “Parco Orleans: apertura a cavallo tra il 2009 e il 2010
  • blackmorpheus 54519
    31 ago 2009 alle 11:16

    tanto per cambiare…ritardi su ritardi. E non sono neanche ottimista per la nuova data. Che buffoni, ma è mai possibile che a Palermo non ci sia una sola cosa che vada per il verso giusto? E’ vergognoso

  • freddie80 1052
    31 ago 2009 alle 11:31

    Speriamo che sia un prato come quello del foro italico, verde tutto l’anno se ben annaffiato. Odio vedere quei prati o aiuole a palermo che da Aprile a Settembre diventano desolatamente gialli…

  • Portacarbone 70662
    31 ago 2009 alle 11:37

    Sbirciando durante l’incontro in una delle tavole progettuali appese, mi sembra di aver visto che il prato sarà solo in alcuni punti, come l’interno del cerchio di palme che si trova accanto il campo di calcio del CUS.

  • PeppePa 35
    31 ago 2009 alle 18:15

    Ragazzi, meglio che un’opera sia completata in ritardo che abbandonata. Speriamo che sia pronto tutto entro l’anno

  • tasman sea 20
    02 set 2009 alle 0:47

    ma che dire del parcheggio basile?
    dovrebbe essere accessibile dal parco, ma non lo e’.
    inoltre giace in stato di abbandono da anni.

    i nostri soldi se li sono pappati

  • samir 229
    04 set 2009 alle 21:20

    RAGAZZIIIII!!!!……HO FATTO UN SOGNO….
    VIA BASILE…IL MAGAPARCHEGGHIO PRONTO….IL TERMINAL BUS PRONTO…LE PNSILINE EETTRONICHE CHE INDICANO LE DESTINAZIONI DEI PULLMAN PER TUTTA LA SICILIA E IL CONTINENTE CON ORARI ECC…..POI LE PERSONE CHE LASCAVANO L’AUTO AL PARCHEGGIO… PRENDEVANO LE NAVETTE AMAT PER IL CENTRO….IL PUNTO INFORAZIONI DELL’AMAT ALL’AVANGUARDIA….IL BIKE SHARING…IL CAR SHARING…SERVIZI E ATRO ANCORA….TUTTO FUNZIONAVA A MERAVIGLIA…

    PECCATO CHE ERA SOLO UN SOGNO……
    PALERMO SVEGLIATIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII…..

  • antony977 165912
    04 set 2009 alle 22:06

    Davanti al Bar Massaro sono cominciati i lavori inerenti la nuova viabilità del parcheggio Basile.Nel frattempo a breve ci sarà l’ordinanza per l’istituzione dei cordoli lungo via E. Basile

  • Metropolitano 3205
    04 set 2009 alle 23:20

    Fantastico, allora possiamo contare sulle intenzioni del nuovo assessore alla mobilità Parlavecchio ?
    Ma in che cosa consistono questi lavori per la nuova viabilità ?
    Poi sposteranno il terminal da via Balsamo a via Basile ?

  • david.majorca 0
    28 set 2009 alle 13:30

    Oggi avevo un pò di tempo libero e sono stato nell’area del cantiere. Ci sono buone e cattive notizie. Le buone:
    - ci sono gli operai, pochi ma ci sono, tutti concentrati nella ristrutturazione della villa Forni (futura sede degli uffici del parco e di altre strutture)
    - il pontile in legno che attraverserà il laghetto artificiale è pronto ed è molto bello;
    - l’area del parco è pronta al 70%: è stato pinatato tutto, i viale sono tracciati….mancano solo piccole definizioni:
    - le strutture interne al parco sono pronte a parte piccole definizione degli interni, (parlo del teatro e delle strutture sulla via basile).
    - il parcheggio, ma già era noto, è prontissimo compresa l’illuminazione (davvero molto bella)…..peccato che l’area del parteggio versi in stato dfi abbandono con spazzatutra ovunque e anche un paio di carcasse di auto.

    Le cattive notizie:
    - la villa forni, su cui come dicevo sono concentrati attualmente gli operai, è ancora lontanissima dalla conclusione dei lavori….sembra davvero che hanno iniziato a lavorarci solo da pochi giorni;
    - le opere sembrano realizzate male, ci sono già danni nei percosi appena realizzati. Tubi e cavi scoperti. Spazzatura un pò ovunque.
    - dallo stato complessivo del sito non credo che ci possa essere un completamento entro l’anno. Credo che realisticamente passerà ancora tutto il 2010.

  • Portacarbone 70662
    28 set 2009 alle 14:21

    @ David:
    mi sembra che alcune cose stiano diversamente:

    -su Villa Forni hanno cominciato a lavorare già da agosto. Quando sono andato io erano impegnati sul consolidamento del tetto.
    Villa Forni inoltre dovrebbe divenire ANCHE una biblioteca.

    - attualmente (ci sono passato poco fa) ci sono operai anche sulla struttura rurale che stanno rimettendo in piedi lato via Basile, dove verrà presumibilmente un ristorante.

    A quali danni sui percorsi alludi? Forse i tubi e cavi scoperti a cui alludi sono facente parte di sistemi elettrici o strutture non ancora ultimate?

    - Le piantumazioni mi risulta dovessero continuare in tutto il periodo invernale, sfruttando temperature più basse rispetto a quelle estive.

    - Non credo, e non ci voglio pensare, che l’apertura avvenga alla fine del 2010, mi sembra veramente esagerato.
    Credo che tra Dicembre 2009 e Gennaio 2010 potrebbero consegnare i lavori.

    Ma queste sono tue sensazioni o hai parlato con qualcuno del cantiere ?

  • david.majorca 0
    28 set 2009 alle 16:00

    @ Portacarbone:

    su villa forni ficevo che sembrava che stessero lavorando solo da pochi giorni e dsel resto mi sembra che agosto siano pochi giorni fa dato che siamo al 28 settembre.
    Riguardo la struttura rurale mi sembra di aver scritto che sembravano sostanzialmente ultimate, quindi mi espremevo anch’io in senso ottimistico.
    Riguardo le piantumazioni non ho fatto la conta degli alberi ma non credo che qualche piantumazione ancora mancante possa essere un grosso ostacolo.
    Di cantieri ne ho visti e ne vedo tanti spesso e sinceramente non mi sembra che un’area di cantiere anche se vasta vada tenuta in quel modo consentendo tra l’altro a chiunque di entrare e fare danni, come si nota facilmente.
    In conclusione il mio pessimismo sulla data di consegna deriva dalla notevole mole di lavori ancora da compiere su villa forni e dintorni, lavori di muratura che visti i precedenti con questa ditta non òlasciano ben sperare.
    Poi se riescono prima io sarei contentissimo.
    Non ti fidar tanto di ciò che dicono gli operai. Loro sono sempre ottimisti…
    Spero che tu non abbia pensato che mi sono inventato tutto o che faccia facili allarmismi. Io ho solo detto ciò che realisticamente mi sembra la situazione in considerazione della ditta e dei suoi precedenti sul resto dell’opera. Poi se per gennaio è tutto pronto sarebbe grandioso.

  • Portacarbone 70662
    28 set 2009 alle 16:15

    @ david:
    anche volendo guardare l’area senza attenersi a cosa abbiano detto gli operai, vedo :

    - pista pattinaggio completa
    - teatro all’aperto rivestito da lastre di marmo ultimato
    - viabilità interna ultimata (tranne in prossimità dei ponticelli)
    - vasche già scavate e, presumo, con impianto pompaggio pronto, visto che si tratta di opera propedeutica
    - illuminazione montata e, anche se non ancora collaudata, pronta
    - pontili ultimati

    Cosa resta da fare:

    - ulteriori piantumazioni (non richiedono molto tempo, visto che si tratta di esemplari giovani)
    - ultimazione struttura “ristorante”, nella quale stanno lavorando già sul secondo livello.
    - rifiniture delle strutture di ristoro interne al parco (credo manchi l’intonaco interno, porte e finestre)
    - collaudo impianto illuminazione e irrigazione
    - villa forni

    Alla luce di ciò, anche con pochi operai, non credo ci sia bisogno di tutto il 2010, salvo altri casini burocratici, ma quello è un altro discorso.

    Poi calcolerei la possibilità che alcune strutture (ristorante) possano essere inaugurate successivamente all’apertura del parco.


Lascia un Commento