Articolo
07 feb 2012

Destinare a parco un ex cementificio a Vergine Maria

di Giulio Di Chiara

Ormai da qualche anno il cementificio di Vergine Maria (Edilpomice) ha chiuso in quanto vi erano infiltrazioni mafiose. L’azienda è stata sciolta, il terreno è passato al Comune. Dall’ampia area è stato ritagliato un pezzo, legittimamente, rimasto ai privati poiché estraneo agli affari sporchi. L’area che è oggi di proprietà del Comune è enorme. Il quartiere Vergine Maria non ha spazi ricreativi e li chiede a gran voce! Nell’ultimo anno le mamme, la scuola, i ragazzi, i cittadini tutti del quartiere chiedono che quello spazio venga destinato a parco pubblico. Fino a questa estate c’è stata una manifestazione con cui la cittadinanza si è appropriata dell’unica piazza per dimostrare che alternativa in quel quartiere non c’è. L’area B è quella che è rimasta privata: secondo me dovrebbe essere autorizzata a parcheggio a pagamento. Il quartiere soffre ogni anno per le (altro…)

Leggi tutto    Commenti 22