Articolo
14 mar 2014

Provate voi a fare il crocerista al porto di Palermo!

di Giulio Di Chiara

Vi siete mai chiesti qual'è la prima sensazione di un turista che, appena sbarcato dalla nave da crociera nel porto di Palermo, decide di fare un rapido giro nel centro di Palermo? Non sappiamo rispondervi, ma sicuramente possiamo provare a lavorare di immaginazione. Questa ripresa effettuata qualche ora fa mostra qual'è la situazione  che trova un turista che è appena sbarcato dalla propria crociera. Assenza di scivoli nei marciapiedi, strisce pedonali quasi del tutto assenti, abusivi ovunque che intralciano il transito, caos e confusione. E il casotto della  vuoto, senza che alcun vigile si trovi in zona a mettere un pò di ordine e soprattutto sanzionare le numerose infrazioni. In più, ci rimane il dubbio se anche il banchetto del servizio bus-turistico che stazionava sulla pista ciclabile sia ritenuto abusivo (dato che la pista ciclabile sembra ancora non essere regolamentata) o viceversa, se al Comune abbiano rilasciato autorizzazione apposita per quel punto. Tanta anarchia che non restituirà un buon primo impatto all'amico francese, inglese o tedesco. Davvero c'è da chiedersi: qual'è la prima esclamazione del turista che mette piede nella terra ferma a Palermo?

Leggi tutto    Commenti 26
Articolo
29 mag 2013

Commercio itinerante, le proposte dell’Amministrazione agli ambulanti

di Antony Passalacqua

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo circa il nuovo incontro fra i commercianti ambulanti e l'Amministrazione Comunale circa la recente ordinanza sul commercio itinerante. Il Sindaco Leoluca Orlando ha incontrato oggi, con gli assessori Giusto Catania e Marco Di Marco, una folta delegazione di commercianti ambulanti a Villa Niscemi.  L'incontro era stato concordato per giungere ad un chiarimento dopo le polemiche scaturite dall'applicazione della recente Ordinanza in materia di commercio itinerante.   (altro…)

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
15 mag 2013

Un pò di chiarezza sull’ordinanza contro le bancarelle degli ambulanti

di Antony Passalacqua

Ha destato non poche polemiche la recente ordinanza sindacale che estende le aree cittadine in cui è vietato il commercio itinerante. Si tratta infatti di un palese divieto che obbliga molti degli attuali venditori ambulanti (muniti di regolare autorizzazione), a non esporre e vendere le proprie mercanzie nei marciapiedi di determinate strade. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 6
Articolo
24 apr 2012

Abusivismo presso il parco Ninni Cassarà

di Antony Passalacqua

Pubblichiamo una segnalazione che fa seriamente riflettere. Non solo qui, ma immaginiamo tutti gli altri spazi pubblici in città, abbastanza frequentati e contestualmente deturpati. La mancanza di controlli  sul territorio, genera abusivismo e non solo. Auspichiamo un intervento della Polizia Municipale... Salve, inanzitutto complimenti per il lavoro che svolgete. Questa mattina mi sono recato di buon ora al parco per una corsa mattutina, e arrivato lì ho notato che le aiuole davanti alla cancellata (lato esterno) erano praticamente delle pattumiere. Inoltre incatenati alla cancellata si possono trovare i "banchi" che utilizzano i venditori che si piazzano lì regolarmente ogni giorno. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
09 dic 2011

Gazebi e commercio abusivo sono la “norma”

di Giulio Di Chiara

L'art. 3 della L. N. 94 del 2009, cosiddetto "pacchetto sicurezza", stabilisce che: 16. Fatti salvi i provvedimenti dell’autorità per motivi di ordine pubblico, nei casi di indebita occupazione di suolo pubblicoprevisti dall’articolo 633 del codice penale e dall’ articolo 20 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e successive modificaz ioni, il sindaco, per le strade urbane, e il prefetto, per quelle extraurbane o, quando ricorrono motivi di sicurezza pubblica, per ogni luogo, possono ordinare l’immediato ripristino dello stato dei luoghi a spese degli occupanti e, se si tratta di occupazione a fine di commercio, la chiusura dell’esercizio fino al pieno adempimento dell’ordine e del pagamento delle spese o della prestazione di idonea garanzia e, comunque, per un periodo non inferiore a cinque giorni. 17. Le disposizioni di cui al comma 16 si applicano anche nel caso in cui (altro…)

Leggi tutto    Commenti 14
Articolo
14 nov 2011

L’arte di arrangiarsi illegalmente ovvero il panormosauro meno fissa di tutti

di Antony Passalacqua

Salve sono l'utente dennypalermo e vi invio una foto che in altri posti sarebbe incredibile ma a Palermo tutto è possibile;  in via Brigata Aosta al numero 25 c'è un cittadino che parcheggia l'auto interamente sul marciapiede e non contento ha messo un paletto conficcato sullo stesso marciapiede. Quando la macchina è sul marciapiede lui mette il paletto dietro ( non so il perchè ), quando esce con la macchina per non perdere il "parcheggio" mette il paletto per evitare che qualcuno gli rubi il "parcheggio". Ho mandato l'email con la stessa foto che allego qui alla centrale operativa della polizia municipale spiegando la situazione, ho anche telefonato ma ancora non si è visto nessuno.... Di cosa mi stupisco? Siamo a Palermo dove vivere l'illegalità  fa sembrare tutto legale.   (altro…)

Leggi tutto    Commenti 37