2 commenti per “
  • friz 1230
    03 dic 2019 alle 12:59

    Se Palermo fosse amministrata in maniera Razionale il Ponte Corleone e il sottopasso Perpignano dovrebbero avere Priorità Assoluta… in un mondo normale i lavori dovrebbero iniziare domani… perchè si aspetta da troppo tempo e non si può continuare a tenere in eterno il limite di 30 km all’ora sul ponte Corleone… urge intervenire in maniera seria…. il limite di velocità è una buffonata che non risolve Nulla…
    …e ugualmente importanti sono le scuole e Montepellegrino… è vero, il teatro Massimo avrebbe bisogno di interventi, ma il teatro Politeama mi sembra combinato pure peggio…

  • Metropolitano 3662
    03 dic 2019 alle 18:36

    friz, per il #sindacolosafare ,il Viale Regione e/o altre strade non rientrano mai nelle sue priorità qualunque esse siano e questo mi fa pensare come mai il problema di Palermo è il traffico, a detta di Roberto Benigni nel film degli anni novanta “Johnnu Stecchino”, quando era in carica sempre lui. Basta vedere lo schifo di status in cui versa l’arteria in entrambe le carreggiate, senza ordine né sicurezza perché non c’è manco la segnaletica orizzontale più esistente;
    figuriamoci se si farà almeno il Ponte Corleone, strutturalmente più prioritario del sottopasso data la vetustà del viadotto esistente. Finirà tutto nel dimenticatoio in attesa di novità da Gelarda o da un altro esponente non simpatizzante per questa figura amministrativa antidiluviana.

    …ma in compenso gli autovelox sono tutti pienamente funzionanti alla faccia dei viaggiatori che la percorrono quotidianamente. Consideriamola un biglietto da visita come sempre.


Lascia un Commento