Un commento per “
  • Metropolitano 3687
    12 nov 2019 alle 13:31

    Non credo proprio. Perchè pur una volta convalidato questo progetto diverso ma ancora da dimostrarne l’affidabilità di un viadotto simile, resta sempre il problema dell’appalto già affidato anni fa di Eurolink e la società Stretto con ANAS e RFI, ad Impregilo, Ishikawashima, SACYR, CoWi, CMC, PARSON, etc… I quali devono arrivare ad una soluzione con lo Stato, e il quale a sua volta invece non ha ancora preso alcuna decisione se pagare le penali per rescindere bilateralmente il contratto d’appalto (e non le pagheranno perchè ritengono di aver ragione nell’aver bloccato l’opera), o usare quei soldi per costruirlo come nel progetto approvato nel 2010 cioè Ponte Sospeso a Campata Unica (stile Golden Gate). Ma sono sicuro che con questo governo di incompetenti e litigiosi perfino per la manovra di bilancio, non si farà niente, ne penali ne lavori. Non dimentichiamoci che siamo in Italia e al sud hanno sempre destinato le briciole come fondi infrastrutturali. Detto questo io sono favorevole ad ogni opera, piccola, media ,grande che sia. Perché la vera “grande opera” non è il solo Ponte, bensì il progresso.


Lascia un Commento