09 lug 2018

AMAT | Un nuovo piano per incentivare l’uso dei tram


Visto la scarsa affluenza da parte degli utenti delle linee tranviarie e in prospettiva dell’integrazione tariffaria con Trenitalia propongo la modifica di alcune linee periferiche che transitano in prossimità del tram.
Linea 102: soppressa con l’entrata in servizio del passante

Linea 103: soppressa

Linea 107: Stazione c.le-Acqusanta
Staz.c.le-Balsamo-Lincoln-Foro Italico-Cala-Crispi-Giachery-Montepellegrino-A.Rizzo-G.Calcedonio-Gulì-Acquasanta-Belmonte-Rampolla-Bonanno-King-Sadat-Cascino-Montepellegrino-Giachery-Crispi-Cala-Portosalvo-V.Emanuele-Foro Italico-Lincoln-Staz.c.le

Linea 118: soppressa

Linea 134:Staz.Lolli-Noce
Lolli-Dante-Parlatore-Aurispa-Parisio-Accardi-Holm-N.Sauro-Noce-Camporeale-Dante-Staz.Lolli

Linea 210:Oreto-Giafar
Oreto-Reg.Siciliana-Perrier-dell’Ermellino-Reg.Siciliana-Conte Federico-Giafar-Torrelunga-dei Mille-San Giovanni di Dio-Zarcone-Staz.Maredolce-Zarcone-Brancaccio-san Ciro Maredolce-Reg.Siciliana-Oreto

Linea 226:Forum-Pomara
Forum -S.Corleone-Zaban-Testasecca-dei Mille-Montagne -Pomara-Galletti-Kolbe-Li Gotti-Marine-Laudicina-Forum

Linea 231:soppressa

Línea 422: Terminal T3-L.Ruggeri
Paladini -Michelangelo -Acireale -Mozia -Centuripe -Augusta -San Paolo-Pantalica-Castellana-Sarullo-Roccazzo-Di Blasi -Politi -Da Vinci -Ruggeri -Di Blasi-Roccazzo -Sarullo-Castellana -Pantalica-San Paolo-Piazza Armerina -Santa Cristina -Acireale -Borsellino -Torre Ingastone-Centorbe-Ragusa -Paladini

Linea 442:Emiri-Casalini
Emiri-Perpignano -Reg.Siciliana-Svinc.Lazio-Michelangelo-Bernini-Tiepolo-Uditore-sant’Alfonso de Liguori-Mammana-Casalini-Di Blasi-Savonarola-Perpignano-Reg.Siciliana-Pitre-Reg.Siciliana-Emiri

Linea 462:soppressa
Linea 513: soppressa
Linea 529: soppressa

Linea 534:Ruggeri-Baida
Ruggeri-Di Blasi-Roccazzo-Tucci-alla Falconara-Baida-Ruffo di Calabria -San Martino-Boccadifalco-P.Micca-Bologni-Pandolfini-Roccazzo-aiVillini Sant’Isidoro-Castellana-Di Blasi-Politi-Da Vinci-Ruggeri

Linea 625:Terminal T3-Rabin
Paladini-Michelangelo-Lazio-Di Giorgio-M.D’Azeglio-F.Cordova-Marchese di Villabianca-Autonomia Siciliana-
Rabin-King-I.Federico-Di Giorgio-Lazio-Michelangelo-Paladini

Linea 675:Francia-Terminal T3
Paladini -Berrettaro -Besio-Brunelleschi-Buonfornello-Vanvitelli-Trabucco-Ospedale Cervello-Reg.Siciliana-Belgio-Strasburgo-Francia-dei Nebrodi-Delle Alpi-Aquileia-Lazio-Michelangelo-Cruillas-Vanvitelli-Brunelleschi-Besio-Berrettaro-Cosenz-Zumbo-Centorbe-Ragusa-Paladini

Linea 721: soppressa

Linea 731:Vergine Maria-Staz.Notarbartolo
Percorso ordinario fino a via Duca della Verdura-via Notarbartolo -piazza Boiardo -via Ariosto-via Sciuti -via Notarbartolo -via Duca della Verdura prosegue percorso ordinario fino a Vergine Maria

Linea express parch.J.Lennon-Piazza Verdi
Lennon-Giotto-Galilei-Borremans-Palagonia-Ziino-Notarbartolo-fermata Staz.Notarbartolo-Libertà-Politeama-R.Settimo-Cavour(fermata)-XIII Vittime-Crispi (Fermata Porto)-Giachery-Duca della Verdura -Notarbartolo -Fermata Staz.Notarbartolo-Ziino-Palagonia-Borremans-Galilei-Giotto-Lennon

Navetta Staz.Notarbartolo-Politeama:
Staz.Notarbartolo-Ariosto-Sciuti-Terrasanta-Cusmano-D.Siculo-Dante-Castelnuovo-Amari-Roma-Sturzo-Bertolino-Archimede-Siracusa-Sammartino-C.Nigra-N.Morello-Notarbartolo-Staz.Notarbartolo


amatanello ferroviariopassante ferroviario

18 commenti per “AMAT | Un nuovo piano per incentivare l’uso dei tram
  • peppe2994 3064
    09 lug 2018 alle 16:49

    Cosa ?
    Passante e bus servono utenza differente. Non è che tutti quelli che prendono il 102 vanno dalla stazione centrale a Notarbartolo. In ogni caso un treno ogni 30 minuti è troppo poco per togliere il bus.

    Toglieresti la linea per Baida ?
    Che c’entra la 513 con il tram ?
    E la 529 che collega un ospedale, di nuovo che c’entra con il tram ?
    E la 721?

    Capitolo integrazione tariffaria. Senza ogni discorso è del tutto inutile.

  • arenzana 20
    10 lug 2018 alle 10:51

    IL collegamento per Baida, con la soppressione del 462, viene rafforzato. La 534 raggiungerà Baida alta come la 923. La 513 viene soppressa perché sostituita dalla 625 che sarà una linea alta mobilità (percorso protetto in viale Michelangelo viale Lazio via Autonomia Siciliana), stessa cosa vale per la 721 (con l’integrazione tariffaria da Notarbartolo basterà prendere l’anello per Fiera). La 529 viene sostituita dalla 675 che collegherà viale Francia a Cruillas. La 102 deve essere soppressa una volta che la frequenza del passante sarà ogni 15 minuti. Il nuovo assetto delle linee dovrà essere graduale se ancora non c’è una frequenza media di 15 minuti nella tratta Aeroporto Notarbartolo Orleans Centrale la modifica del percorso del 675 è la soppressione del 529 e del 102 possono attendere

  • paos87 5
    10 lug 2018 alle 14:25

    Mi spiace dirlo ma questa proposta non ha ne capo ne coda. E poi si di per scontato l’integrazione del biglietto unico e la frequenza più che ottimale del passante ferroviario.
    La domanda all’utente che ha pubblicato questa proposta: ma sei accorrente della situazione che si vive sui 101 ogni giorno? Vetture normali perché quelle 4 snodate rimaste sono state dirottate sulla linea 806, ma come si può eliminare la 102 se quella che da respiro alla 101? 103 ? La soppressione di anch’essa porterebbe ad non avere più un collegamento tra la il centro e Notarbartolo e P.le John Lennon. Questi discorsi si potrebbero fare se ci fosse già una linea tram in centro. Ma poi come si può eliminare la 513 che è l’unica che percorre Il quartiere S. Giovanni Apostolo? Ma poi cosa c’entra la 529 con il passante, anche’essa unica che va a Cruillas . La 675 potrebbe passare prima di arrivare al Cervello da via Ugo La Malfa e fare inversione alla rotonda della via stressa per poi rispuntare su Viale Regione , Via Trabucco , Osp. Cervello, poi le vie interne di Cruillas per poi di nuovo via Trabucco e normale percorso sino allo stadio: Arretrare il percorso della 675,422,534 costringerebbe la gente a prendere no più uni ma due mezzi per andare zona Giotto e Staz. Notarbartolo da odissea. La 534 non potrebbe proseguire dopo Baida dunque via Ruffo di Calabria, San Martino-Boccadilfalco, visto che questo percorso era di competenza della linea 923 che Amat a soppresso e che nemmeno le richieste della circoscrizione della zona ha potuto far nulla per poter farla ripristinare, visto anche che a distanza di 1 anno poco più poco meno si aspetta l’Amat o chi per loro dovevano fare le verifiche perché reputato il percorso dell’ex 923 pericoloso. Linea 226 , 210 , 107 fanno bene e dunque non necessitano di cambiare percorso. Quello della 107 è perfetto e funzionale come intero percorso. sorprendere la 118 e 231 non avrebbe nessun senso logico.

  • arenzana 20
    11 lug 2018 alle 10:49

    Se leggi bene la 103 è sostituita da una linea express che dal Giotto va a piazza XIII Vittime fermando solo alla staz Notarbartolo, piazza Verdi e al Porto. Com l’entrata in pieno esercizio del passante ferroviario il nodo 6 potrà scomparire. Tornando agli autosnodati arriveranno presto 20 nuovi bus nella 101. Il quartiere San Giovanni Apostolo sarà servito dal ripristinato percorso del 675 e dal nuovo percorso del 422.

  • punk87 8
    16 lug 2018 alle 10:24

    Passante Ferroviario? Si parlava di promesse e molti si riempivano la bocca, quando il piano Amat con l’esclusione di 30 e passa linee era la cosa giusta perché incrementava ulteriormente la frequenza della linee. Cosa è successo dopo? Beh tutti ne sappiamo qualcosa.. Attualmente l’unica linea che copre il quartiere S G Apostolo è la linea 513( no il tram) il 675 non transita più nel quartiere ex CEP e dubito che venga ripristinato il vecchio percorso e che non so dove e se quando accadrà ci sarà modificherà il 422( nuovo percorso?) il fatto degli arrivi prossimi degli autosnodati sul 101, si parla dell’attuale, e sappiamo tutti in che condizioni versa la 101, io uso i mezzi pubblici quotidianamente e la soppressione del 102 sarebbe una catastrofe. .

  • punk87 8
    16 lug 2018 alle 10:27

    Ma poi risolverà l’amat per la prossima estate il problema del 101 /806? Oppure più autosnodati ci sono in esercizio più vengono impiegati per la linea 806?

  • arenzana 20
    16 lug 2018 alle 11:42

    La prossima estate se sarà funzionante la fermata dell’anello ferroviario in via Sicilia la linea 806 non ha più motivo di andare al Politeama. Basta usare 4 autobus che da viale Campania raggiungono via Teti, quindi gli autosnodati saranno utilizzati nel 101

    • punk87 8
      17 lug 2018 alle 13:30

      Ma a quali 4 bus di Viale Campagna ti riferisci? E’ perché togliere la linea 806 dal Politeama?

    • gnazzino70 97
      17 lug 2018 alle 21:01

      “Basta usare 4 autobus che da viale Campania raggiungono via Teti, quindi gli autosnodati saranno utilizzati nel 101″
      Giuro, non ho capito niente, che significa 4 autobus?

    • filotramviaria 196
      17 lug 2018 alle 4:43

      Non stanno smantellando niente ! e’ il nuovo sindaco che e’ riuscito a farsi eleggere promettendo una tale assurdita’ per costruire al posto del tram la monorotaia………………..quando fra 200 anni ??? MA FINIAMOLA !!!

  • filotramviaria 196
    17 lug 2018 alle 4:46

    GUARDIAMO COSA E’ SUCCESSO A FIRENZE il 16 Luglio scorso : Il tram 1 raddoppia il percorso e presto verra’ attivata (fine agosto) la linea 2.Queste sono citta’ serie !!!

  • filotramviaria 196
    17 lug 2018 alle 4:52

    Infine, credo che la proposta di Arenzana sia solo una proposta e dubito che l’AMAT, come al solito del resto, la possa prendere in considerazione; anche se certe cose mi sembrano esatte e migliorative.

    • bottarisali 116
      17 lug 2018 alle 11:07

      …cioè in altre parole tu sei davvero convinto che quelli dell’AMAT o delle altre autorità leggono Mobilita Palermo? E che magari lo fanno per raccogliere spunti e proposte?

      • filotramviaria 196
        17 lug 2018 alle 11:56

        No, e appunto per questo dico che l’AMAT non prendera’ la proposta in considerazione,perche’ oltre a non leggere Mobilita Palermo, NON RISPONDONO neppure alle lettere che qualche anno fa inviavo.Per cui e’ pure inutile scrivere proposte su Mob.Palermo o altri siti,tanto servono solo a istaurare sterili e inutili discussioni tra noi lettori: come quando c’ero io a favore del tram e altri a favore della metro………ma tanto…..non sentiranno certo nessuno di noi….

        • bottarisali 116
          17 lug 2018 alle 20:43

          “…Per cui e’ pure inutile scrivere proposte su Mob.Palermo o altri siti,tanto servono solo a istaurare sterili e inutili discussioni tra noi lettori”. Parole sante filotramviaria! Parole sante!

  • arenzana 20
    23 lug 2018 alle 9:28

    Con l’a perrita della nuova fermata di via Sicilia è logico che la linea 806 nn ha più senso. Come on tutte le grandi città I passeggeri per andare in centro usufruiscono della metro. D’estate si può prevedere un collegamento express da Mondello al centro ma transitando per via Montepellegrino. Con capolinea al Porto in modo che i croceristi trovino un collegamento diretto con le località balneari


Lascia un Commento

Post Correlati