29 apr 2015

Anello Ferroviario di Palermo


  • Soggetto attuatore: Rete Ferroviaria Italiana
  • Beneficiario dell’opera: Comune di Palermo
  • Costo dell’opera : 152.095.270,00 €
  • Durata dell’intervento: 1095 gg dalla consegna dei lavori
  • Data di inizio lavori: 19 Gennaio 2015

Il completamento dell’anello ferroviario è un’opera fondamentale per il collegamento tra il passante ferroviario ed il centro cittadino. L’opera include un tunnel di circa 3 km e la realizzazione di 4 nuove fermate. Attualmente la linea collega la Stazione Notarbartolo alla fermata Giachery. Tutta la tratta è a binario singolo.

 

La linea

L’opera verrà realizzata in due stralci, il primo riguarderà il prolungamento della linea dalla stazione Giachery a Piazza Castelnuovo (Politeama) con una galleria di 1,7 km. Il secondo stralcio permetterà la chiusura dell’anello da Piazza Castelnuovo (Politeama) alla Stazione Notarbartolo con un ulteriore tunnel.

 

Le fermate

Previste nell’opera 4 nuove fermate, anch’esse divise tra i due stralci. Nel primo stralcio sono incluse 3 fermate: Lazio/Libertà, Porto, Politeama; la prima sarà nel tratto di linea già esistente, intermedia tra la Stazione Notarbartolo e la fermata Imperatore Federico, le altre due saranno sulla linea di prossima creazione. Nel secondo stralcio è prevista la fermata Malaspina/Catania a poca distanza dalla Stazione Lolli del Passante Ferroviario.

 

Opere accessorie

Oltre alla linea ed ai binari sono previsti 2 attraversamenti pedonali sotterranei: uno collegherà la fermata Porto alla via Emerico Amari, l’altro sarà dotato di tappeto mobile (people mover) e collegherà la fermata di Piazza Castelnuovo (Politeama) alla Piazza San Francesco di Paola nelle vicinanze del palazzo di giustizia, adiacente alla fermata “Imera” del passante ferroviario.
Ecco qualche rendering di come saranno le future fermate

Mappa_passante_anello_ferroviario_Palermo