24 ott 2014

Piazza Scaffa, tutto pronto per i lavori del ponte Bailey


Alcuni scatti da piazza Scaffa, dove lunedì cominceranno le operazioni di montaggio del nuovo ponte Bailey. Tutto pronto da un bel po’ di giorni , dove sono pronte le campate del ponte. Sembra che il Comune abbia ritardato notevolmente a firmare alcuni documenti col Genio Militare…

Ringraziamo per gli scatti Roberto.Palermo

oreto_intero

 

Oreto_pulvini

Come si può facilmente notare, la SIS ha già predisposto le spalle per gli appoggi della travata metallica “reticolare” (ovvero realizzata con profilati in acciaio uniti fra loro a formare una rete a maglia triangolare). In pratica bisogna montare la struttura e vararla, e la cosa non dovrebbe prendere molto tempo. Le due settimane dichiarate dall’esercito dovrebbero essere sufficienti.

sponda_stazione


corso dei mille palermodemolizione ponte oretolavori tram piazza scaffaponte baileyponte delle teste mozzeponte militare palermoponte militare piazza scaffatram oretotram piazza scaffa

8 commenti per “Piazza Scaffa, tutto pronto per i lavori del ponte Bailey
  • Incredibile 331
    24 ott 2014 alle 10:25

    Progettate e mettete il ponte in viale picciotti prima che si creerà il finimondo !!! Un’ opera che potrà servire pure per il futuro

  • huge 2221
    24 ott 2014 alle 11:31

    Quindi entro metà novembre dovremmo, FINALMENTE, vedere demolito il vecchio ponte delle Teste Mozze. E poi via col completamento della parte a monte delle due spalle del nuovo… Dai che molto probabilmente vedremo iniziarne la posa i primissimi del 2015.

    Faccio notare che questo era l’ultimo vero scoglio lungo la via per il completamento delle 3 linee in costruzione. Adesso non resta che finire il lavoro. :)

  • rainon69 28
    24 ott 2014 alle 11:46

    sono d’accordo con #Incredibile sarebbe ora che si decidessero a collegare viale dei picciotti con via tiro a segno, quel ponte sarebbe davvero una valvola di sfogo per la zona, sempre incasinata soprattutto quando piove, chi viene da quella zona non avrebbe più bisogno di passare obbligatoriamente da corso dei mille o via mare (tra buccheri e l’hotel san paolo è sempre un inferno)

  • Delchide 9
    24 ott 2014 alle 12:57

    Una volta smontato il ponte bailey non potrebbe essere riassemblato con le opportune modifiche in viale dei Picciotti?

  • Metropolitano 3361
    24 ott 2014 alle 13:23

    Ci avrei giurato che dipendeva dal Comune e chi altri se no, e non capico il motivo di ritardare una firma, boh. I lavori ormai o si fanno o si fanno. I veicoli come pure i convogli tram non sono elicotteri. Se invece volevano interrompere completamente il traffico non preparavano questi lavori.

  • MrSpock 621
    24 ott 2014 alle 21:22

    ma se si montasse metà ponte sulle spalle gia costruite? in modo tale di evitare la deviazione sulle altre strade? cosi avremmo il ponte militare che permette di andare verso forum e la metà del ponte nuovo per andare alla stazione??? io passo ogni mattina da li e sembra che si possa mettere metà ponte.
    cosi una volta abbattuto quello vecchio si potrebbero costruire le altre spalle, senza creare disagi alla circolazione….

  • huge 2221
    24 ott 2014 alle 22:56

    @mrSpock, quella era la soluzione inizialmente prevista, poi sono arrivati dei geni (mi piacerebbe sapere chi esattamente) e hanno pensato bene di scambiarla con la magnifica soluzione attuale, ottenendo tempi molto più lunghi e caos per le strade. Complimenti vivissimi.

  • huge 2221
    24 ott 2014 alle 23:02

    …soluzione iniziale, ma senza il ponte Bailey.
    Il nuovo ponte avrebbe dovuto essere costruito in 3 fasi, corrispondenti alle tre distinte porzioni dell’impalcato.

    Fase 1 – Ponte vecchio aperto al traffico normalmente e realizzazione della carreggiata viaria lato mare.

    Fase 2 – Utilizzo a doppio senso della carreggiata lato mare, demolizione del vecchio ponte e costruzione della carreggiata lato monte.

    Fase 3 – Apertura al traffico della carreggiata lato monte e costruzione della porzione centrale dedicata al tram.


Lascia un Commento