07 ott 2014

Una fermata del tram dedicata a “Parco Uditore”?


Sono in fase di installazione le pensiline d’attesa presso le future fermate tranviarie di via L. Da Vinci alta. Fermate che, ricordiamo, saranno corredate di luci, distributore di tickets, altoparlanti, totem informativo sugli orari di arrivo dei mezzi e telecamere. Ogni pensilina riporterà un’apposita dicitura di un luogo o un particolare punto di riferimento, per meglio permetterne l’identificazione.

10420411_759661330767461_6757177579780813180_n

 

Qui la fermata di piazza Einstein è posizionata proprio all’altezza del Parco Uditore, e porterà sulla pensilina la dicitura di riferimento “Uditore”. I nostri amici di Parco Uditore, -e noi con loro- lanciano una proposta all’Amat affinché la fermata possa essere denominata “Parco Uditore”. Un nome corretto, che diventerebbe un’ottima indicazione per chi non conosce ancora l’esatta ubicazione di questo piccolo gioiello gestito da tanti volontari che giornalmente dedicano passione e cura a questo luogo.

Ma c’è di più: le future fermate tranviarie all’altezza del sovrappasso pedonale di via Nina Siciliana, avranno rispettivamente i nomi Amia est e Amia ovest, dato che l’Amia non esiste più? Perché non cambiarli in rispettivamente “Parcheggio Emiri” e “Petralia Sottana-Villa Serena”.

Abbiamo presentato richiesta congiunta con l’Associazione Parco Uditore direttamente all’Amat, che sembra voler accogliere la richiesta. Vi terremo aggiornati.

 


linee tram palermoparco uditorevia leonardo da vincivia uditore palermo

4 commenti per “Una fermata del tram dedicata a “Parco Uditore”?

Lascia un Commento