13 apr 2013

Fare e disfare l’asfalto


Nelle scorse settimane è stato rifatto l’asfalto sulla trafficatissima via Ugo La Malfa e sulla sua continuazione viale Pietro Nenni. Tralasciando il fatto che i lavori, svolti in pieno giorno su una strada che ospita decine di aziende e locali commerciali hanno provocato enormi disagi agli automobilisti, vogliamo guardare il bicchiede mezzo pieno, l’asfalto è finalmente degno di questo nome. Peccato però…

Asfalto su via Ugo La Malfa

Asfalto su via Ugo La Malfa



Peccato però, che a distanza di pochissimi giorni dal termine dei lavori, qualcuno si sia ricordato di dover aprire nuovamente un tratto dell’asfalto per effettuare dei nuovi lavori sui servizi. Il tratto sarà anche piccolo, ma è assurdo che una strada appena terminata venga subito pezzata con un rattoppo, bastava sincronizzare i due lavori per evitare tutto ciò


asfaltostrade palermovia ugo la malfa

7 commenti per “Fare e disfare l’asfalto
  • The.Byfolk 43
    13 apr 2013 alle 9:17

    Non ce la possono fare!!!
    E’ come quando hanno sistemato la via Petralia Sottana creando una aiuola al margine con la via Tasca Lanza.

    Dopo 2 mesi, che manco erano riusciti a piantumare qualche arbusto sono arrivati quelli della SIS che hanno rotto nuovamente e ci han costruito sopra l’edificio (lato monte) del soprapasso pedonale.

    Dovremmo rallegrarci forse del ritardo della piantumazione, che ha salvato la vita ad un povero arbusto????

  • The.Byfolk 43
    13 apr 2013 alle 9:19

    Segnalatelo al sindaco che è una persona intelligente..

    Questa secondo me è una delle cose che si può migliorare con l’uso dell’intelligenza..

  • Arayashiki 44
    13 apr 2013 alle 13:15

    Ma veramente non ce la possono fare…
    Oltretutto io sono convinto, che assegnino lavori del genere tanto per fare lavorare una ditta o un’altra, anche se in realtà non ci sarebbero lavori da effettuare.Tantissime volte ho assistito alla conclusione di lavori, per poi a distanza di poche settimane, se non di pochi giorni vedere nuovamente scarificare la strada per eseguire chissà quali lavori.

  • The.Byfolk 43
    13 apr 2013 alle 17:39

    Io non invocherei la malafede…

    Benvengano tutti i lavori che migliorano la nostra vita o servono a riparare dei guasti!!
    Penso che si tratti solo di mancanza di coordinazione.
    Magari prima che venga rifatto il manto stradale ci si lamenta del mancato rifacimento a seguito di numerosi rattoppi..

  • gianlure78 5
    14 apr 2013 alle 16:38

    Non è la prima volta che succede! Ormai sono convinto che ci sia qualcosa sotto perché non posso credere che puntualmente dopo che rifanno l’asfalto spunta qualche lavoro da eseguire. Sono convinto che è tutto fatto apposta per “guadagnare” due volte sul lavoro di asfaltatura!!! Inoltre avete notato la scarsa qualità del bitume? In via Libertà in alcuni punti è messo già male dopo neanche un anno dal rifacimento!!! VERGOGNA!!!

  • Fulippo1 1343
    15 apr 2013 alle 9:48

    E’ una caretteristica della nostra città questa….
    Che poi il problema di fondo è il rifacimento del “rattoppo” che viene fatto con i piedi….
    Perchè comunque la nuova buca, può essere sempre conseguenza di un guasto improvviso o sopragiunto dopo la fine dei lavori precedenti.


Lascia un Commento