27 dic 2012

PFP Carini, inaugura il nuovo sottopasso stradale


Finalmente è stato aperto al traffico venerdì 21 c.m.,  il sottopasso di via S. Anna nei pressi della stazione ferroviaria di Carini. La gestione del sottopasso di via Sant’Anna è passato ufficialmente all’Amministrazione del Comune di Carini, passaggio sancito dall’apertura al traffico veicolare del sottovia e del sottopasso pedonale. La cerimonia del “taglio del nastro” è avvenuto alla presenza dei funzionari di RFI, ITALFERR, SIS e del Sindaco di Carini.

 

Visuale del sottopasso in direzione Villagrazia di Carini.

L’apertura di questa strada è sicuramente un traguardo importantissimo per la viabilità del paese .La parte finale di via Sant’Anna, quella che collega via Francesco Crispi con la Nazionale in ingresso al paese di Villagrazia di Carini, negli anni passati verteva in condizioni precarie e critiche. Vi era una sola corsia a doppia percorrenza sprovvista di barriere di contenimento. Oggi gli abitanti del quartiere possono accedere facilmente alle proprie abitazioni, raggiungere in pochissimo tempo sia Carini che Villagrazia di Carini, e non solo per l’abbattimento dell’interferenza ferroviaria, ma soprattutto perché la strada è ampia, sicura e non prevede rallentamenti o soste alla viabilità. Il merito per la realizzazione dell’ opera va ad RFI per il progetto del raddoppio della linea ferroviaria e della conseguente soppressione del passaggio a livello e all’impresa SIS s.c.p.a per l’esecuzione dei lavori.

Ingresso sottopasso pedonale

Rampa di accesso al sottopasso pedonale.

Fornitore idrico comunale con nuova costruzione attigua.

La strada è correlata da guard-rail di protezione

Viabilità di raccordo a quella esistente in direzione Villagrazia di Carini.

Taglio del nastro da parte delle Autorità.

Si ringrazia l’utente roberta07 per gli scatti.


carinicomune di carinicomune di villagrazia di cariniItalferrrfiSISsottopasso pedonbale carinisottopasso stradale carinisottopasso stradale s.annavillagrazia di carini

5 commenti per “PFP Carini, inaugura il nuovo sottopasso stradale
  • Metropolitano 3236
    27 dic 2012 alle 14:10

    E’ bellissimo. Bagheria e Santa Flavia dovrebbero prendere esempio dal sindaco di Carini invece di continuare a mantenere pericolosi passaggi a livello ancora.

  • Rael05 20
    27 dic 2012 alle 16:21

    Conosco la zona ma non ho capito bene… il passaggio a livello principale su corso italia è stato eliminato? lo sarà a breve? oppure bisognerà sempre aggirarlo da via sant’anna?

  • Giovanni 319
    27 dic 2012 alle 20:29

    speriamo che a questa inaugurazione seguino a breve quelledei sottopassi dell’ex PL sulla 113 a Isola e quelllo vicino all’ex EMS..

  • finedelmondo 5
    04 gen 2013 alle 12:23

    Il passaggio a livello di Corso Italia è prossimo alla chiusura. In vista dell’apertura del sottopasso di Via S.Anna, i lavori erano ripresi in modo spedito. Adesso c’è la sosta natalizia. Ma ho già visto collocata la segnaletica verticale (per adesso coperta da sacchi neri) all’altezza del sopra-passo 3-400 mt. prima del passaggio a livello. Si intravede chiaramente il simbolo di Strada senza uscita (la famosa T con il tratto rosso in testa). Resta da capire quanto tempo occorrerà per la realizzazione del muro di chiusura. Appena rientrano cercherò di sapere qualcosa in più direttamente dagli operai in loco


Lascia un Commento