08 feb 2012

Parco Uditore: una foto panoramica dell’area


Postiamo una foto dall’alto dell’area destinata  a diventare “Parco Uditore”.

Nello scatto di Valentina Leone, sono visibili parte dei tracciati interni che cominciano a suddividere delle aree interne.

Ricordiamo che l’inaugurazione dovrebbe avvenire in primavera.

www.uparco.org

6 commenti per “Parco Uditore: una foto panoramica dell’area
  • tasman sea 20
    08 feb 2012 alle 6:51

    inizia a prender forma…
    basta che poi non lo lasciano a metà come il cassarà.
    a proposito, vorrei sapere a che punto è il laghetto del parco cassarà- possiamo rinunciarci definitivamente?

  • mastpalermo 115
    08 feb 2012 alle 13:23

    @tasman Perchè avevi dubbi? Pensavi veramente che dopo l’inaugurazione i lavori sarebbero continuati? Solo in Italia succede di inaugurare opere senza che le stesse siano finite…

  • Fulippo1 1357
    09 feb 2012 alle 10:10

    Ma i muri perimetrali, verranno abbattuti? o magari sostituiti con delle reti di protezione?

  • gkm 94
    09 feb 2012 alle 11:56

    OT
    @tasman sea, @mastpalermo
    Al parco Cassarà sono stato all’inaugurazione e poi la settimana scorsa. I lavori sono continuati, di certo senza celerità ma il tappeto erboso sul lato di piazza turba è stato completato.
    Quel giorno della settimana scorsa ho anche visto due pompe che riempivano due delle 4 chiuse in cui è suddiviso il laghetto, ed erano piene per 1/3. Non so se fosse una prova, com’è finita o che altro.

  • Faber 114
    12 feb 2012 alle 13:27

    che foto triste.

    un parco senza alberi è come una donna senza seno. triste.
    manca qualcosa di realmente importante per completare la piena bellezza.

    Anche se il paragone è forte non importa, è realmente un parco triste e si confermano i lavori fatti male, fatti a metà, fatti e ti devi accontentare perché qui le cose BENE non vengono pensate, figurati fatte [e mi riferisco alla realtà non alle belle parole di poche persone in un bel blog di proposte e idee, purtroppo noi non abbiamo in mano i soldi decisionali!] Io non mi accontento, voglio un parco e se deve essere, che sia fatto bene, e con alberi e begli alberi, E CON GIARDINIERI E GUARDIANI QUALIFICATI CHE SANNO IL LORO MESTIERE, non penso sia utopia o sia chiedere troppo volere un parco per come ce ne sono in tante altre città…


Lascia un Commento