14 ott 2010

La sosta selvaggia dei pullman Ast in via Brasa


Inconcepibile come i pullman di un’azienda pubblica di trasporti (AST), possano sostare liberamente in punti nevralgici per il traffico.Siamo in via Brasa. Dal momento in cui  venne istituito il capolinea Amat presso Basile, vennero spostati anche gli stalli di sosta dei pullman Ast molto  più monte  di via Brasa. Da Agosto circa, i pullman Ast (ma anche altre autolinee) hanno ripreso la loro sosta selvaggia. Non si parla di semplice fermata ma di sosta completa; con le ovvie ripercussioni sul traffico.


Giudicate voi se  questa è una maniera “civile” di attendere i pullman.Gli studenti pendolari non meritano certo questo trattamento.Ma spostarli dentro Basile è così difficile?

I divieti di sosta sono chiari, ma dei vigili nemmeno l’ombra

Quando si deciderà di convertire il parcheggio Basile in autostazione, non sarà mai tardi.Ma soprattutto vista l’imminente chiusura parziale di corso Tukory (nella settimana fra il 18 e il 23 Ottobre), sarebbe auspicabile rendere libero il passaggio per rendere più fluido lo scorrere delle auto


ASTpullman palermovia basilevia brasa

12 commenti per “La sosta selvaggia dei pullman Ast in via Brasa
  • Luca 129
    14 ott 2010 alle 6:53

    E’ tutto sempre lasciato li’, nell’incuria e nello spreco piu’ totale.
    Esiste un parcheggio, inutilizzato, ma nessuno lo rende usufruibile, laddove sembri essere assolutamente indispensabile per la mobilita’.

    Stesso discorso per i vari parcheggi in citta’. Spesso vuoti, non gestiti, abbandonati, insicuri, sporchi, non illuminati e dunque inevitabilmente sottoutilizzati.
    Sempre le cose fatte male o a meta’, in ogni campo.

    Grazie sempre a tutti i nostri amministratori…

  • Andrea 0
    14 ott 2010 alle 8:49

    tutto interessante, ma la vogliamo piantare una volta e per tutte di usare il passato remoto?

  • samir 230
    14 ott 2010 alle 9:07

    ….italia, europa, 2010…. ossia OCCIDENTE contemporaneo……Palermo, capoluogo, 1 milione di abitanti (area metropolitana)…..e NON ABBIAMO UN TERMINAL BUS/PULLMAN EXTRAURBANO!!!!!

    D E S O L A N T E !!!! UMILIANTE…..

    GRAZIE COMUNE DI PALERMO…..

    ormai su questo argomento c’è da stendere un velo (anzi un piumone)pietoso…

  • tuodeo 99
    14 ott 2010 alle 9:18

    Ma quand’è che ci decidiamo a scatenare una rivoluzione? Perchè non andare a Palazzo delle Aquile e buttarli tutti fuori a calci in culo? Se avremo successo potremmo ripetere la stessa cosa poi a Palazzo d’Orleans, Palazzo dei Normanni, quindi Palazzo Chigi.

  • gio3857 46
    14 ott 2010 alle 11:10

    samir aggiungo anche che non c’è un servizio sostitutivo per la tratta interrotta al nord ragionano diversamente

  • gio3857 46
    14 ott 2010 alle 13:27

    @TUODEO HAI RAGIONE al nord ragionano qui i cervelli non li usano…l’altro giorno c’è stata la riunione trasmessa da mobilita qui …non si è concluso nulla si è abbandonati i pendolari ,gli studenti e i cittadini alla deriva

  • Luca 129
    14 ott 2010 alle 14:42

    Ragazzi, il problema e’ CHI ragiona per conto nostro.
    Siamo amministrati da politici che spesso sono poco istruiti o collusi con la mafia, cosa ci aspettiamo da queste persone???
    L’unico modo per andare avanti e’ garantirsi lauti vitalizi nella forma di cariche comunali, provinciali e regionali.

    Ed e’ proprio vero che se mettiamo una persona istruita e non connessa al territorio, un non siciliano per esempio, i risultati arrivano.
    Tanto per fare un esempio, Salemi/Sgarbi!

  • Metropolitano 3231
    14 ott 2010 alle 19:43

    Questo perchè. Perchè l’Amat ha abbandonato la gestione del parcheggio di via Basile. Siamo sempre al punto e a capo. Ma poi a questi conducenti chi li autorizza a parcheggiare il mezzo pubblico lì ?? Mah, che situazione !

  • Fulippo1 1343
    15 ott 2010 alle 11:35

    A parte il fatto che credo sia ben noto che per quanto riguarda il traporto publico è privato in sicilia è tutto gestito direttamante o indirettamente da criminali e mafia….quindi non è difficile capire chi autorizza le società a parcheggiare, e perchè nessuno fà nulla per vietarlo…..

    Poi sempre in maniera indiretta, il problema dei problemi siamo noi…..che a questo punto dovremmo prendere i bastoni in mano e come diceva qualcuno prenderli a calci in culo questi “amministratori di se stessi”!!! Ormai siamo talmente abituati e stanchi di tali assurdità che tanti di noi perdono le speranze…


Lascia un Commento