29 gen 2010

PFP Brancaccio: nuova viabilità stradale quasi al termine


Un ricco aggiornamento fotografico circa la nuova viabilità a brancaccio che è giunta quasi al termine.

Dalle foto, di cui ringraziamo l’utente Huge,  si evince chiaramente che la costruzione delle nuove strade sia giunta quasi al termine. Pali luce installati, caditoie per acque meteoriche  e sottoreti praticamente completati. Manca solamente l’asfalto ed altri piccoli dettagli.

Foto del sottopasso sotto la fermata. Decisamente più stretto di quello lungo via Brancaccio, non potrà che essere a senso unico. Da notare l’assenza di marciapiedi o percorsi pedonali.


Foto del sottopasso di via Brancaccio. Ben visibile come sia ancora allo stato grezzo (pali delle paratie allo scoperto, ringhiera provvisoria in legno). Certamente verrà completato quando apriranno tutto il resto. Perché non installare delle telecamere a circuito chiuso che tengano sotto controllo il passaggio pedonale. Non sembra il massimo della sicurezza così com’è, specialmente la notte. Seppur illuminato, non è infrequente trovarsi da soli. Inoltre, essendo sopraelevato rispetto alla strada, ci si trova ancora più isolati.
Proposta: perché, quando verranno completate le pareti, non permettere la realizzazione di murales? Sarebbe un modo di rendere il tutto esteticamente molto più piacevole, oltre a impedire che le pareti vengano rapidamente riempite di insulse scritte dai decerebrati di turno.


La foto è stata scattata da via Brancaccio. In fondo è visibile parte della rotonda su cui confluiranno tre strade, via Di Dio (a sx in foto), il sottopasso sotto la fermata (non visibile, a dx della rotonda), lo sbocco su via Brancaccio (visibile in primo piano). Da notare il marciapiede sulla sx che porta al sottopasso di via Di Dio, rialzato rispetto alla strada (installeranno una ringhiera?).


brancacciocantiere passante ferroviario palermocomitato brancacciolavori passante ferroviario brancacciosottopasso via brancacciovia brancacciovia di dio

5 commenti per “PFP Brancaccio: nuova viabilità stradale quasi al termine

Lascia un Commento