11 dic 2008

Il magnate Wurth investe sul Palazzo Reale


Abbiamo appreso qualche giorno fa dai mass media locali come il magnate Wurth, proprietario dell’omonimo colosso tedesco di utensileria, stia nuovamente investendo in città.

A quanto pare Wurth avrebbe siglato un accordo con il presidente dell’Ars Cascio per la riconfigurazione del giardino del Palazzo Reale.

Un investimento che tra le opere prevederà la nascita di un caffè letterario e di un ristorante. Dunque potrebbe essere occasione per una sistemazione definitiva per uno spazio che sicuramente andrebbe notevolemente risaltato, più di quanto non lo sia adesso.

Cercheremo di captare nuove notizie, più approfondite, sulla vicenda.


Edifici storicigiardino palazzo realepalazzo dei normannipalazzo realewurth

3 commenti per “Il magnate Wurth investe sul Palazzo Reale
  • panormus79 311
    11 dic 2008 alle 17:33

    Bellissima iniziativa da un vero mecenate della nostra epoca.Non è la prima volta che Wurth rende un omaggio alla città di Palermo ricordo la partecipazione alla restaurazione della cappella Palatina. Sarebbe bello che anche tanti miliardari italiani facciano qualcosa per le bellezze dell’Italia che purtroppo spesso si trovano in cattive condizioni perchè lo Stato non destina abbastanza per il recupero di molti monumenti

  • Daniele 444
    11 dic 2008 alle 17:41

    A questo punto, io interverrei direttamente anche sul Palazzo Reale, che necessita di un bel restauro (almeno da quel che vedo dall’esterno) .. e non soltanto sul giardino, che, per quanto bellissimo, va ulteriormente messo in risalto in qualche modo ..


Lascia un Commento