Articolo
22 giu 2012

I divieti di balneazione(?) di via Messina Marine

di Antony Passalacqua

E' ben nota a tutti (o quasi) la precaria condizione della fascia costiera lungo via Messina Marine, un tempo orgoglio e bellezza di questa città per il suo mare e gli stabilimenti balneari. Oggi caratterizzano il paesaggio costruzioni abusive, muri che impediscono l'accesso al mare,  sfabbricidi sparsi e scarichi a cielo aperto. Su quest'ultimo aspetto, ci siamo voluti soffermare sul divieto di balneazione che ricade su tutta la fascia costiera: nonostante ciò, molta gente si concede un bagno a mare. Da una segnalazione che ci è giunta, ecco cosa rispondono gli addetti ad un solarium:  ragazzina titolare: "Come lavori, a livello di acqua non è stato fatto niente, ma abbiamo sistemato la spiaggia" "Questo è un solarium, non è un lido" - ma allora perché la gente si fa il bagno? "Guardi, se si avvicina, vedrà che l'acqua è bellissima" - ma c'è il divieto, e il cartello è scomparso "Di questo non ne so niente, però è a discrezione delle persone" - ma c'è lo scarico poco più avanti "Ah, questo non lo sapevo"     EDITING 21-06: nello stesso "Beach Club", abbiamo notato la recente installazione di una catena, quasi a voler impedire l'accesso ad auto o riservare il posto per l'eventuale scarico di merci. Contestualmente si impedisce l'accesso ai diversamenti abili, in quanto barriera architettonica. Siamo sicuri che le iniziative del privato tendano a valorizzare il territorio o a delimitare una sorta di monopolio? (altro…)

Leggi tutto    Commenti 64
Articolo
18 feb 2012

“Che Programmi Hai?” – Palermo città di mare: i vostri commenti.

di Andrea Baio

Sono stati esaurienti? Convincenti e preparati? Per tutti coloro che non fossero riusciti a seguire lo streaming giorno 16 febbraio, riproponiamo sul nostro canale Youtube, nel quale invito a iscrivervi per restare sempre aggiornati, la tredicesima puntata della campagna informativa di Mobilita Palermo per queste amministrative 2012 “Che Programmi Hai?”. Vi ricordiamo che il video è disponibile in FULL HD a 1080p. Per comodità, abbiamo inserito un menu interattivo durante la presentazione della puntata per permettervi di ascoltare direttamente la risposta del candidato che vi interessa sul tema proposto, basta un semplice click sul nome! Diffondete il più possibile! La vera rivoluzione parte dalla consapevolezza! http://www.youtube.com/watch?v=gk8EUTO2szE (altro…)

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 mag 2011

Chiusa via Messina Marine fra le vie Adorno e Cappello

di Fabio Nicolosi

Arrivano i big del Partito popolare europeo - che parteciperanno a una convention da oggi a venerdì - e in città si rivoluziona la viabilità: divieti di sosta, a partire dalla mezzanotte di ieri, davanti agli alberghi che ospiteranno le personalità (Hotel delle Palme di via Roma, Villa Igiea, Excelsior di via Marchese Ugo) e in tutta la zona del San Paolo Palace di via Messina Marine, dove si svolgeranno i lavori. Ieri sera è scattato il divieto di sosta anche al Foro Italico e nel primo tratto di via Lincoln. Ma la vera rivoluzione scatterà oggi, quando verrà chiuso al traffico il tratto di via Messina Marine compreso fra le vie Adorno e Cappello, cioè quello che si trova di fronte al San Paolo Palace: i divieti saranno in vigore dalle 8 alle 20 per tutti e tre i giorni, mercoledì, giovedì e venerdì. I vigili urbani devieranno le macchine che arrivano dal porto obbligandole a svoltare in via Adorno, a imboccare viale dei Picciotti, via Cappello e infine a rimettersi in via Messina Marine. Le auto che invece vengono dalla direzione di Villabate dovranno svoltare in via Cappello, imboccare Corso dei Mille, immettersi in via Lincoln e da lì tornare al Foro Italico (Repubblica-Palermo)

Leggi tutto    Commenti 19
Articolo
24 mar 2009

La Bandita: il blocco di via Messina Marine

di Amico di MobilitaPalermo

Per la rubrica "Diventa articolista per un giorno": Per chi conosce la zona segnalata sà che per oltrepassare il porto della Bandita in via Messina Marine negli orari di punta  30 minuti sono necessari per fare i 300-400 metri. In una visione allargata con il nuovo svincolo autostradale in costruzione nella zona roccella è impossibile pensare che il traffico di un autostrada debba essere dirottato in una stradina piena di pescherie, gelaterie, panifici e quant'altro........ Io ho pensato come sono sicuro in tanti a questa modifica: come vedete la variante attraverserebbe dei terreni senza bisogno di abbattere case o altro.....ricordando che la via Messina Marine è l'arteria che consente ...Continua a leggere e GUARDA LE MAPPE

Leggi tutto    Commenti 11