Segnalazione
01 feb 2017

FOTO| Chiamare i vigili per colpa dei VIGILI: l’assurdo in via Dante

di Mobilita Palermo

Direttamente dal gruppo facebook di Mobilita Palermo, riprendiamo una segnalazione di D.Scalia circa la ciclabile in via Dante. L'immagine si commenta da sola e, se si aguzza l'occhio, è possibile scorgere un'ulteriore infrazione in alto con un camion che occupa "pericolosamente" lo spazio destinato alla corsia ciclabile con uno sportello aperto. In questi casi , un cittadino chi deve chiamare, la polizia municipale?

Leggi tutto    Commenti 0    Proposte 0
Segnalazione
23 lug 2016

E questo dovrebbe essere il corpo di Polizia Municipale che dovrebbe dare l’esempio?

di Alessandro Baol

Ottimo esempio da parte di questo agente della Polizia Municipale di Palermo il quale decide in controsenso di posteggiarsi con l 'auto di servizio sul marciapiede (ci troviamo a Bonagia vicino lo "Sporting Club"), entrare in un noto negozio di elettronica della zona (Torres), fare acquisti di carattere del tutto personale, uscire, bere la rimanenza della bottiglietta d'acqua e gettarla a terra una volta vuota, esaminare il recente acquisto, gettare nuovamente a terra lo scontrino ed infine immettersi in strada di nuovo in controsenso. Tutto a due passi dal venditore abusivo di turno più volte segnalato e mai multato. Mi pare non vi sia altro da dire.

Leggi tutto    Commenti 12    Proposte 0
Segnalazione
09 apr 2016

Chiusura al traffico veicolare in via Margherita di Savoia causa potatura alberi

di Giorgio Sbacchi

Segnalo l'ordinanza in oggetto, la cui lettura dimostra, ancora una volta,  che da cittadini subiamo disposizioni senza essere preventivamente avvisati,  e che non c'è alcuna attenzione alla programmazione degli interventi. Dall'ordinanza infatti pubblicata giorno 8 Aprile si evince che già dal giorno 7 viene autorizzata la Rap ad eseguire i lavori.  

Leggi tutto    Commenti 2    Proposte 0
Segnalazione
29 mar 2016

I privilegiati dell’Ars col parcheggio riservato a piazza Indipendenza

di belfagor

Non è vero che tutti i cittadini sono uguali, infatti esistono cittadini "più uguali " degli altri. E' il caso dei dipendenti e dei dirigenti dell'Assemblea Regionale Siciliana ( ARS) Sarebbero stati riservati ben 50 posti auto a questi dipendenti a Piazza Indipendenza. Non si sa chi abbia autorizzato questo privilegio inaccettabile. Qualcuno sostiene che  sarebbe stato "l' Ufficio traffico" del Comune di Palermo, altri sostengono che tale parcheggio riservato è privo di autorizzazioni. In altre parole,  i dirigenti e i dipendenti dell' ARS  si  sarebbero  autorizzati da soli .

Leggi tutto    Commenti 7    Proposte 0
Segnalazione
30 ott 2015

Applicazione norme della strada a Palermo

di Boss Caino

Se si vogliono educare i cittadini al rispetto della vita civile a Palermo, ci vuole anche qualcuno che educhi. Dalle 18.00 in poi l'assenza della polizia municipale e del suo intervento per gestire le violazioni del codice della strada è palese. Soprattutto al centro storico e nelle zone dei pub: Piazza marina, l'area della cala, via vittorio emanuele diventano enormi parcheggi abusivi (gestiti da altrettanti parcheggiatori abusivi). Oltre alle conseguenze sulla viabilità e sulla quiete pubblica, il video che vi riporto (girato alle 21:20 del 18 aprile 2015) evidenzia anche come la tolleranza del parcheggio in divieto abbia ripercussioni anche sulla tempestività dell'intervento delle ambulanze. Con conseguenze, in potenza, più che gravi. Spero non mi si risponda con "prendete la bicicletta" (come sta facendo in lungo e in largo l'Assessore Catania), perché il problema non è solo del numero di auto che circolano in città, ma anche la mancanza di alternative al mezzo privato (che siano sicure - nelle accezioni di safety and security - e affidabili - nel senso del rispetto dei tempi di percorrenza e della puntualità) e di controlli costanti (non saltuari) nelle zone note più congestionate (penso, ad esempio, al tratto finale di via Marchese di Roccaforte o a via Brunetto Latini). C'è la volontà di farlo?

Leggi tutto    Commenti 1    Proposte 0
Segnalazione
11 giu 2015

Chi rimuove il carroattrezzi?

di Andrea Baio

Posto qualche foto scattata giorni fa, senza voler fare sensazionalismo di sorta. Ci troviamo in via Tommaso Fazello, all'incrocio con via Maurolico.   Un carroattrezzi con conducente a bordo sosta sul marciapiede per diversi minuti, rendendo difficoltoso pure il passaggio dei bus che percorrono la discesa in senso contrario a quello di circolazione. La sosta non è stata assolutamente breve, dato che sono stato a monitorare per oltre un quarto d'ora. Comportamenti ai quali siamo sicuramente abituati a Palermo. Quello che però mi chiedo: è normale accettare comportamenti simili da parte di chi - in teoria - dovrebbe dare l'esempio? Chi è che controlla i controllori? In questo caso: chi è che dovrebbe rimuovere il carroattrezzi? Poi ci lamentiamo dei palermitani che non rispettano le istituzioni e gli organi di controllo? Se questi però non hanno alcuna credibilità, come possiamo pretendere rispetto?

Leggi tutto    Commenti 1    Proposte 0