Un commento per “
  • belfagor 923
    07 mag 2021 alle 8:25

    Una “ cittadina preoccupata” ha scritto una lettera aperta al sindaco e all’assessore alla mobilità.

    “ Sono una fan della mobilità sostenibile e da circa un anno godo della presenza nella mia vita, a quasi 60 anni, di una bicicletta elettrica, mezzo di trasporto che consiglio a tutti per la libertà e la frivolezza che regala….. La mia città, che vorrebbe essere una città sostenibile, ha però grosse difficoltà e criticità soprattutto in termini di sicurezza.
    L’amministrazione comunale, con l’assessorato alla Mobilità, ha investito in piste ciclabili e monopattini che rallegrano soprattutto i giovani per la loro presenza, ma le piste ciclabili sono alcune discutibili e in alcune zone della città completamente assenti e dove non ci sono la situazione è in termini di sicurezza grave per la presenza di manti stradali dissestati e buche pericolosissime.”
    La signora ha postato alcune foto per denunciare tale situazione :
    “Nella foto potete osservare la voragine al centro della strada, in prossimità dell’ingresso alla rampa di accesso del Policlinico di Palermo, per non parlare di tutto il resto di via del Vespro, che presenta lungo il percorso un manto stradale gravemente dissestato, pericoloso per i ciclabili, monopattini, motori ma che rovina anche l’assetto delle automobili che la percorrono.”
    “ Adesso, chiedo ai nostri amministratori con a capo sindaco e assessore alla Mobilità se è normale rischiare la vita davanti a un ospedale e quale sia la motivazione di questo totale abbandono di moltissime strade di Palermo. Un intervento di rifacimento del manto stradale è inderogabile e chiedo che la salute pubblica debba essere tutelata in ogni caso, visto che in tempi di Covid non si parla d’altro, anche questa è un emergenza a cui fare fronte caro sindaco”
    Firmato
    Una cittadina preoccupata.

    P.S. Questa lettera, pubblicata da Palermo Today, non è stata scritta da una “panormosaura” ma da una “ fan della mobilità sostenibile” che utilizza giornalmente una bici elettrica.
    E proprio perché utilizza giornalmente la bici si rende conto che “ le piste ciclabili sono alcune discutibili e la situazione, in termini di sicurezza, è grave per la presenza di manti stradali dissestati e buche pericolosissime”
    ““ Adesso, chiedo ai nostri amministratori con a capo sindaco e assessore alla Mobilità se è normale rischiare la vita ?”
    “Qual’ è la motivazione di questo totale abbandono di moltissime strade di Palermo?
    “Anche questa è un emergenza a cui fare fronte caro sindaco”

    P.S. Conoscendo i nostri “amministratori” la “cittadina preoccupata” difficilmente riceverà una risposta perché sarebbe imbarazzante spiegare il motivo perché la manutenzione delle strade e dei marciapiedi, di tutta la città, è da anni che non viene fatta .


Lascia un Commento