30 ago 2019

Anello Ferroviario | Si inizia con la rimozione delle teste dei pali su via Amari


A distanza di due mesi dalla realizzazione dell’ultimo palo di fondazione, sono iniziati i lavori di scopertura dei pali.

I lavori prevedono la demolizione della parte sommitale dei pali e la realizzazione di un cordolo di cemento e successivamente la realizzazione del solettone di copertura della galleria.

In questo secondo tratto, poiché la gallerie si trova ad una quota superiore alla quota di falda, non sarà necessario realizzare il jet-grouting per evitare proprio la risalita in galleria dell’acqua e le operazioni quindi saranno più celeri.

Si ringraziano renard78 e Amari Cantieri per le foto:

d1f612a3d6c7628e8e3d59047a3a1c90

68886304_10214799946329350_3906982958619164672_n


amariamari cantiereamari cantieriAnello Ferr.anello ferroviarioanello ferroviario palermoarea 5cantiere amaricantiere emerico amarichiusura stradechiusura via amaricomune di palermodisagiEmerico Amarifermata politeamafermata portofine lavoriflash anelloinizio lavori anello ferroviariometro a fermatemetro palermometropolitana palermomobilitamobilita palermopalermo anello ferroviariopalermo portoprogetto anello ferroviariorfiSegnalatistato lavori anello ferroviario palermotraffico palermotrenitaliatreno palermovia amarivia amari palermo

4 commenti per “Anello Ferroviario | Si inizia con la rimozione delle teste dei pali su via Amari
  • punteruolorosso 2176
    30 ago 2019 alle 15:25

    che lentezza!
    ultimamente ho fatto un giro del porto, dove sorgerà una fermata dell’anello. l’area interna del porto è un casino. ricordate? si diceva che avrebbero abbattuto le berriere, che avrebbero restituito la vista sul mare. ci sarebbero stati una rotonda all’altezza di via amari, lo spostamento del traffico merci a termini imerese, la nuova stazione marittima. il porto al momento è davvero orribile.

  • danyel 588
    30 ago 2019 alle 17:12

    Che odissea … povera Palermo, abbandonata a se stessa, sporca, mal tenuta, e in balia di lavori eterni!

  • marimalt 65
    30 ago 2019 alle 18:31

    … siiiii… prima devono risolvere il problema degli allagamenti, perchè hanno trovato il mare… poi devono risolvere il problema della falda che hanno bloccato e risorge lungo la trincea… se i tempi sono gli stessi, di quelli inerenti all’abbattimento delle palazzine i vicolo Bernava….

  • moscerino 300
    31 ago 2019 alle 0:32

    Questo è un difetto progettuale, sapevano perfettamente che avrebbero trovato falde freatiche e vene d’acqua dì mare, avrebbero dovuto realizzare due canali concentrici, con l’intercapedine in pressione, per non consentire l’ingresso dell’acqua, ergo una piscina al contrario!!!


Lascia un Commento