Articolo
07 dic 2016

La ZTL rimane attiva: respinto il ricorso al TAR delle associazioni

di Fabio Nicolosi

EDIT: Inserita la sentenza I giudici amministrativi respingono il ricorso presentato dalle associazioni Bispensiero e Vivo Civile e dalle associazioni di categoria, da Confcommercio a Confartigianato. Secondo il tribunale il Comune, riducendo il perimetro, avrebbe garantito un adeguato numero di mezzi pubblici alternativi. Dopo l’avvio delle ztl posticipato al 15 aprile, il TAR aveva obbligato il comune a sospendere il rilascio dei nuovi pass fino a quando non si fosse espresso in merito. Il verdetto del TAR è stato pubblicato il 6 Aprile e da allora il comune ha dovuto mettere in atto le procedure per il rimborso dei pass, ma dal punto di vista legale ha preparato anche il ricorso al Consiglio di giustizia amministrativa che il 27 Maggio ha espresso parere opposto a quello del TAR. Dopo un'assemblea cittadina tra numerose polemiche e noiosi dati proiettati, il comune ha riprogettato la ZTL, e dal 9 Ottobre è entrata in vigore la famosa ZTL Centrale. Al comune si inizia già a gioire, primo tra tutti l'assessore alla mobilità Giusto Catania, che della ZTL ne ha fatto una questione personale che ha pubblicato il seguente tweet: Attendiamo dunque le dichiarazioni del sindaco, ma anche delle associazioni per capire quali saranno le prossime mosse di entrambi gli schieramenti. Intanto la certezza è che la ZTL rimane attiva. Ecco la sentenza:

Leggi tutto    Commenti 18
Articolo
29 set 2016

ZTL | Pronto il nuovo ricorso, oggi assemblea cittadina

di Fabio Nicolosi

Ancora una volta le associazioni Bispensiero, Vivo Civile e il movimento politico Siciliani Liberi sono pronti a "dichiarare guerra" alla nuova Ztl “La nuova delibera amministrativa è una mossa da consumato politico di vecchia scuola – spiega Massimo Merighi di Bispensiero, primo firmatario e promotore del ricorso. - Con questa delibera, sostanzialmente, si istituiscono di fatto nuovamente le stesse Ztl ma si avvia solo la prima (la 1). Il comunicato stampa del Comune, che annunciava il provvedimento, è fuorviante e ingannevole, e in merito andremo in fondo alla questione. Nel comunicato si parla di una “Ztl Centrale” che andrebbe da Porta Felice a Porta Nuova e dalla Stazione Centrale a via Cavour. Leggendo attentamente la delibera, si scopre invece che il confine della Ztl Centrale, le cui modalità di accesso vengono instituite con la delibera, non è assolutamente via Cavour ma via Notarbartolo. In sostanza, le Ztl sono le stesse di quelle cancellate. Se non impugnassimo questo nuovo atto, dal giorno successivo l’amministrazione sarebbe legittimata ad avviare anche la seconda Ztl, quella che si estende fino a via Notarbartolo e noi cittadini non potremmo più fare nulla per impedirlo. Noi andiamo avanti. Presenteremo un ricorso per motivi aggiunti contro la nuova delibera”. Bispensiero, Vivo Civile e Siciliani Liberi hanno indetto una assemblea cittadina che si terrà a Palazzo Pantelleria giovedì 29 settembre alle 18.30. Alla presenza dell’avvocato Dagnino tutti i cittadini, indipendentemente se residenti o meno nel perimetro delle Ztl, muniti di fotocopia del documento di riconoscimento, del codice fiscale, del libretto di circolazione e del certificato di proprietà del veicolo, potranno firmare per aderire al ricorso. Vedremo dunque se il nuovo provvedimento verrà bloccato, come accaduto già qualche mese fa, a pochi giorni dall'attivazione. Vi terremo aggiornati sugli sviluppi.

Leggi tutto    Commenti 6
Articolo
27 set 2016

ZTL | Posso entrare nella ZTL Centrale? Le istruzioni dal disciplinare tecnico

di Fabio Nicolosi

Scatterà tra due settimane la ZTL Centrale, ma ancora sono molti i punti su cui vertono i dubbi e le perplessità. Proveremo dunque a fare un po' di chiarezza con l'aiuto del disciplinare tecnico. Qual'è il perimetro della Ztl Centrale? La 'ZTL Centrale' è individuata nel perimetro che va da Porta Nuova a Porta Felice, da Piazza Giulio Cesare a Via Cavour Quali sono i veicoli esenti dal provvedimento? Veicoli esenti E' consentito il transito nella “ZTL Centrale” a: Veicoli a braccia; Veicoli a trazione animale; Velocipedi; Ciclomotori e motocicli; Veicoli di polizia stradale (veicoli di servizio delle forze dell’ordine), dei vigili del fuoco, dell’Esercito, dei servizi di soccorso e ambulanze; Veicoli adibiti al servizio di polizia ai sensi dell’art. 177 del Codice della Strada, privi delle scritte e dei contrassegni di identificazione; Mezzi di Amat Palermo S.p.A. adibiti al trasporto di persone. Ma quando è valida? La “ZTL Centrale” ha validità esclusivamente nei giorni feriali, secondo le seguenti modalità: dal lunedì al venerdì nella fascia oraria 8,00-20,00; il sabato nella fascia oraria dalle 8,00 alle 13,00. Negli orari di validità della ZTL sono vietati l’ingresso, la circolazione e la sosta dei veicoli non autorizzati. Dov'è possibile acquistare il pass? Il rilascio dei pass, che sarà effettuato solo per quelle vetture che risulteranno in regola con il pagamento dell'assicurazione e con la revisione, avverrà con diverse modalità: online, tramite il sito www.comune.palermo.it dove sarà anche possibile effettuare il pagamento immediato con carta di credito e quindi il contestuale rilascio dell'autorizzazione; online sullo stesso sito e pagamento successivo (bollettino postale o bonifico) e quindi ricezione successiva del pass cartaceo (con aggravio di costi pari a 2,50 euro); presso gli sportelli AMAT di via Borrelli (9 sportelli, dalle 8 alle 18, dal lunedì al venerdì) - presso gli sportelli ACI in città e provincia, (LINK) (con aggravio di costi pari a 2,50 euro). Nei prossimi casi si fa riferimento a mezzi “inquinanti”, mezzi “meno inquinanti” e mezzi a bassa/nulla emissione secondo le seguenti definizioni, che, in ogni caso, non fanno riferimento ai mezzi a due ruote: mezzi “inquinanti” ⇒ motori a benzina: categoria euro 0, 1, 2 - motori diesel: categoria euro 0, 1, 2, 3; mezzi “meno inquinanti” ⇒ motori a benzina: categoria euro 3 o superiore - motori diesel: categoria euro 4 o superiore; mezzi a bassa/nulla emissione⇒ motori con alimentazione ibrida “bi-fuel”: benzina/GPL o benzina/metano, motori ibridi e motori elettrici. Se abito o sono domiciliato all'interno della ZTL? Soggetti: a) Famiglia anagrafica residente in “ZTL Centrale”. b) Persone che hanno assunto temporaneamente domicilio in “ZTL Centrale” per motivi di lavoro o cure mediche, in locale adibito ad abitazione che non costituisca già residenza di altra famiglia anagrafica o domiciliato, già titolare di autorizzazione. c) Soggetti di cui alle lettere a) o b) che abitano in edifici ricadenti lungo la viabilità perimetrale alla “ZTL Centrale”. d) Militari o agenti con l’obbligo di dimora nelle caserme situate all’interno della “ZTL Centrale”. Tipologia di autorizzazioni: Per ogni famiglia anagrafica o soggetto domiciliato potrà essere rilasciata autorizzazione (con relativo contrassegno), associata a ciascun numero di targa di veicolo, oggetto di richiesta. L’autorizzazione consente il transito nella “ZTL Centrale” e potrà avere una durata variabile (giornaliero/mensile/semestrale/annuale), a scelta del richiedente. Tariffe e/o oneri Contrassegno per veicoli “inquinanti”: annuale € 90,00 - semestrale € 50,00 - mensile € 20,00 - giornaliero € 5,00 Contrassegno per veicoli “meno inquinanti”: annuale € 80,00 - semestrale € 50,00 - mensile € 20,00 - giornaliero € 5,00 La tariffe si intendono al netto di oneri derivanti da bolli, diritti fissi e di istruttoria. Condizioni per il rilascio dell’autorizzazione: Il veicolo dovrà essere in regola con la revisione periodica e con l’assicurazione. Il domiciliato dovrà presentare: a) copia del contratto di locazione registrato dell’unità immobiliare dove dichiara di avere domicilio o di documento comprovante la proprietà dell’immobile o dichiarazione di ospitalità trasmessa alla Questura; b) documentazione attestante i motivi di lavoro/studio o cure mediche per i quali è domiciliato nel Comune di Palermo. L’elenco degli accasermati dovrà essere trasmesso (nel termine perentorio del 31 dicembre e con cadenza annuale) a cura dei comandi provinciali interessati, completo di indirizzo della caserma in “ZTL Centrale”, nominativi, relativi indirizzi anagrafici di residenza, targa delle auto. Tipologia di veicolo autorizzabile: Autoveicolo, appartenente a qualsiasi classe di omologazione EURO, il cui proprietario o utilizzatore (in caso di leasing o comodato d’uso) o titolare del contratto di noleggio a lungo termine risulta: − componente della famiglia anagrafica; − società che dichiara di aver assegnato in uso esclusivo il veicolo ad un residente o domiciliato, che risulta titolare o dipendente della stessa. Agevolazioni: L’autorizzazione al transito è concessa a prescindere dalla classe di omologazione del veicolo. L’autorizzazione annuale al transito nella “ZTL Centrale” dà diritto anche, a richiesta, al rilascio di: a) autorizzazione annuale gratuita alla sosta nella zona soggetta a tariffazione nella quale ricade la dimora del richiedente; b) abbonamento annuale gratuito, intestato al titolare del veicolo, per una linea del trasporto pubblico urbano che attraversa la “ZTL Centrale”. c) permesso sosta a varco chiuso che consente al titolare, previa esplicita dichiarazione, la sosta del veicolo nelle strade non soggette a sosta tariffata interne alla “ZTL Centrale”, durante le fasce orarie di limitazione della medesima ZTL. Ho un parente non autosufficiente? Soggetti: Familiari (coniuge, parenti di 1° e 2° grado e affini di 1°grado) che devono prestare assistenza a persone non autosufficienti residenti nella “ZTL Centrale”. Tipologia di autorizzazione: L’autorizzazione è costituita dal contrassegno, associato al singolo veicolo oggetto di richiesta. La validità delle autorizzazioni è commisurata alla certificazione medica presentata o all’esigenza che ha determinato il rilascio e comunque sarà al massimo di 1 anno. Le autorizzazioni sono rinnovabili previa attestazione della persistenza delle motivazioni del precedente rilascio. Il contrassegno annuale e semestrale può essere richiesto solo esibendo una dichiarazione sostitutiva di atto notorio che attesti la durata dell’esigenza di accesso alla “ZTL Centrale” superiore al mese. Tariffe e/o oneri: Contrassegno: annuale € 100,00 - semestrale € 50,00 - mensile € 20,00 - giornaliero € 5,00 La tariffe si intendono al netto di oneri derivanti da bolli, diritti fissi e di istruttoria. Condizioni per il rilascio dell’autorizzazione: Veicolo in regola con la revisione periodica e con l’assicurazione. Richiesta presentata dal soggetto avente diritto, corredata da certificazione medica rilasciata da struttura ospedaliera o da medico di base. Tipologia di veicolo autorizzabile: Veicoli di categoria M1 (veicoli destinati al trasporto di persone aventi al massimo 8 posti a sedere oltre al sedile del conducente). Agevolazioni: L’autorizzazione al transito è concessa a prescindere dalla classe di omologazione del veicolo. Chi deve lavorare all'interno della ZTL? Soggetti: a) Attività commerciali, artigianali e liberi professionisti con sede all’interno della “ZTL Centrale”. b) Operatori economici titolari di concessione di spazio per l’esercizio del commercio su area pubblica interna alla “ZTL Centrale”. Tipologia di autorizzazione: Potrà essere rilasciata autorizzazione (con relativo contrassegno), associata a ciascun numero di targa di veicolo, oggetto di richiesta. L’autorizzazione consente il transito nella “ZTL Centrale” e potrà avere una durata variabile (giornaliero/mensile/semestrale/annuale), a scelta del richiedente. Tariffe e/o oneri Contrassegno: annuale € 100,00 - semestrale € 50,00 - mensile € 20,00 - giornaliero € 5,00. La tariffe si intendono al netto di oneri derivanti da bolli, diritti fissi e di istruttoria. Condizioni per il rilascio dell’autorizzazione: Veicolo in regola con la revisione periodica e con l’assicurazione. Richiesta presentata dal soggetto avente diritto, corredata da certificato camerale o, per gli operatori su area pubblica, da atto di concessione; in entrambi i casi deve emergere che la sede dell’attività ricade nella “ZTL Centrale”. L’autorizzazione al transito è concessa ai veicoli “meno inquinanti”. Tipologia di veicolo autorizzabile: Veicoli di categoria M1 (veicoli destinati al trasporto di persone aventi al massimo 8 posti a sedere oltre al sedile del conducente) e N1 (veicoli destinati al trasporto di merci aventi massa massima non superiore a 3,5 t) e N2 (veicoli destinati al trasporto di merci aventi massa massima superiore a 3,5 t ma non superiore a 12 t). Agevolazioni: Possibilità da parte del titolare di effettuare un solo cambio targa al giorno da associare ad un pass valido per l’accesso Soggetti: Attività commerciali, artigianali e liberi professionisti con sede all’esterno della “ZTL Centrale” e necessità lavorative all’interno della “ZTL Centrale” Tipologia di autorizzazione: Potrà essere rilasciata autorizzazione (con relativo contrassegno), associata a ciascun numero di targa di veicolo, oggetto di richiesta. L’autorizzazione consente il transito nella “ZTL Centrale” e potrà avere una durata variabile (giornaliero/mensile/semestrale/annuale), a scelta del richiedente. Tariffe e/o oneri Contrassegno: annuale € 100,00 - semestrale € 50,00 - mensile € 20,00 - giornaliero € 5,00. La tariffe si intendono al netto di oneri derivanti da bolli, diritti fissi e di istruttoria. Condizioni per il rilascio dell’autorizzazione: Veicolo in regola con la revisione periodica e con l’assicurazione. Richiesta presentata dall’Azienda avente diritto, corredata da dichiarazione attestante l’attività lavorativa all’interno della ZTL Centrale. L’autorizzazione al transito è concessa ai veicoli “meno inquinanti”. Tipologia di veicolo autorizzabile: Veicoli di categoria M1 (veicoli destinati al trasporto di persone aventi al massimo 8 posti a sedere oltre al sedile del conducente) e N1 (veicoli destinati al trasporto di merci aventi massa massima non superiore a 3,5 t) Agevolazioni: Possibilità da parte del titolare di effettuare un solo cambio targa al giorno da associare ad un pass valido per l’accesso E se devo accompagnare mio figlio a scuola (Max 16 anni)? Soggetti: Genitori e/o delegati dagli stessi - titolari di veicoli - che accompagnano studenti in obbligo di istruzione (massimo anni 16) presso plessi ubicati nella ZTL, per transitare per il tempo strettamente necessario ad accompagnare lo studente. Tipologia di autorizzazione: L’autorizzazione è costituita da contrassegno associato al singolo veicolo autorizzabile e consente il transito all’interno della “ZTL Centrale”. Tariffe e/o oneri: Contrassegno: annuale € 100,00 - semestrale € 50,00 - mensile € 20,00 - giornaliero € 5,00 La tariffe si intendono al netto di oneri derivanti da bolli, diritti fissi e di istruttoria. Condizioni per l’inserimento in lista bianca: Veicoli in regola con la revisione periodica e con l’assicurazione. Dimostrazione del possesso dell’attestato di frequenza dello studente; Dichiarazione del genitore o di chi ha la patria potestà o eventuale dichiarazione del delegato all’accompagnamento corredata da delega comprensiva di copia del documento di riconoscimento del delegante. A ciascun singolo studente non può essere associato più un contrassegno. L’autorizzazione al transito è concessa ai veicoli “meno inquinanti”. Tipologia di veicolo autorizzabile: Veicoli di categoria M1 (veicoli destinati al trasporto di persone aventi al massimo 8 posti a sedere oltre al sedile del conducente). Agevolazioni: Agevolazione concessa ai coloro che accompagnano studenti in obbligo di istruzione (massimo anni 16) in plessi scolastici ubicati nella ZTL, che possono richiedere, oltre che contrassegni giornalieri, anche quelli annuali/semestrali/mensili. Abbonamento annuale a quattro linee oltre le linee 101 e 107 al costo forfettario di euro 15,00 in favore degli studenti in obbligo di istruzione (massimo anni 16) iscritti in qualsiasi istituto scolastico con sede in “ZTL Centrale” e/o che frequentano plessi scolastici all’interno della “ZTL Centrale”. Se non risiedo - lavoro o altro, ma semplicemente voglio entrare nella ZTL? Soggetti: Titolari (di veicoli) non residenti nella “ZTL Centrale” e che non ricadono in nessuno dei casi di cui alle precedenti schede. Tipologia di autorizzazione: L’autorizzazione è costituita da contrassegno associato al singolo veicolo autorizzabile e consente il transito all’interno della “ZTL Centrale”. Tariffe e/o oneri: Contrassegno: giornaliero € 5,00 La tariffa si intende al netto di oneri derivanti da bolli, diritti fissi e di istruttoria. Condizioni per l’inserimento in lista bianca: Veicoli in regola con la revisione periodica e con l’assicurazione. L’autorizzazione al transito è concessa ai veicoli “meno inquinanti”. Tipologia di veicolo autorizzabile: Veicoli di categoria M1 (veicoli destinati al trasporto di persone aventi al massimo 8 posti a sedere oltre al sedile del conducente), N1 (veicoli destinati al trasporto di merci aventi massa massima non superiore a 3,5 t) e N2 (veicoli destinati al trasporto di merci aventi massa massima superiore a 3,5 t ma non superiore a 12 t). Teneteci dunque aggiornati. Cercheremo di risolvere anche gli ulteriori dubbi dopo quest'articolo.

Leggi tutto    Commenti 9

Ultimi commenti