Articolo
04 lug 2018

Nasce un piccolo parco pubblico nel cuore della città: la storia del “Verde della legalità”

di Giulio Di Chiara

Una piccola storia, bella e positiva. La raccontiamo attraverso le parole della sua promotrice:   Vi scrivo perché la mia onlus (che è sorta da appena un anno e che ha come scopo la creazione in aree abbandonate della nostra bellissima Palermo di aree verdi) ora sta realizzando il suo primo parco pubblico e volevo raccontarvelo, sperando di carpire il vostro interesse! Un annetto fa, un nostro progetto ha vinto un piccolo finanziamento europeo per la realizzazione di aree verdi pubbliche, così, insieme al Comune di Palermo, abbiamo cercato d'individuare l'area ideale per la realizzazione del nostro primo parco. La scelta è caduta su un lembo di terra del comune, di 1000 mq, abbandonato, tra via Pollaci e via Anselmi. Potete immaginare la desolazione che ho provato quando ho visto per la prima volta l'area assegnata...praticamente una selva/discarica, ricettacolo di topi, nei pressi di una scuola. Potete immaginare, anche, la sorpresa e il sollievo della gente del quartiere a sapere che qualcuno si stava occupando di riqualificare quell'area abbandonata. Già questa reazione mi ha emozionata. Dopo l'assegnazione dell'area abbiamo redatto la planimetria del parco da realizzare. Il Comune ha provveduto a ripulire l'area dai rovi e dal materiale edile di risulta abbandonatovi. L'associazione ha provveduto ad acquistare le giostre, le piante e tutto il materiale per lavorare sul sito. Agenda del sindaco permettendo, nei prossimi giorni, speriamo di incontrare il Primo cittadino per comunicargli a chi abbiamo pensato di intitolare il parco. Attualmente l'area è "semplicemente" ripulita, ora interverremo noi in prima persona per creare il parco attrezzato. Dalla prossima, infatti, settimana i membri dell'associazione, con un gruppo di volontari del quartiere e il gruppo di scout della zona si recherà sul campo con zappe, picchetti, rastrelli, badili e carriole a realizzare le piazzole e i vialetti del giardino, mentre tecnici specializzati istalleranno le giostre e l'arredo urbano. Al termine dei lavori l'area verrà restituita al Comune di Palermo che si occuperà di manutenerla. Potete trovare maggiori informazioni sul progetto che vi ho descritto (es. planimetria, foto dell'area, calendario dei lavori) sulla nostra (piccola) pagina facebook "il verde della legalità - onlus", cui vi invito a mettere mi piace (per noi è importante essendo l'unica piattaforma ove possiamo raggiungere le persone interessate alle nostre attività, non avendo un dominio web)!! Spero che questo progetto vi abbia quantomeno incuriosito...credo di sì, trattandosi di un "intervento volto a migliorare la qualità della vita nel territorio".  Mi auguro possiate aiutare la mia piccola associazione a promuovere quest'opera e a raggiungere una platea più ampia (magari inserendola in una news nella area del vostro sito "ambiente e decoro"); tra l'altro, ci servono volontari. Con l'occasione vi rinnovo i miei complimenti per l'attività di informazione che fornite e vi porgo cordiali saluti. Avv. Laura Raimondi, presidente de "Il verde della legalità - onlus".

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
05 giu 2015

Ponte Calatafimi, riapre oggi il bypass di via Pollaci

di Antony Passalacqua

Riaprirà questo pomeriggio il bypass che collega via Pollaci con la corsia laterale di viale Regione, direzione Trapani, che era stata chiusa per i lavori del tram e che, adesso, consentirà l’inversione di marcia. “La chiusura è stata causa di intenso traffico nella zona Calatafimi che ha messo a dura prova la pazienza dei cittadini – dicono Silvio Moncada, Ninni Abbate e Serena Potenza, presidente, vicepresidente e consigliere della IV Circoscrizione – ringraziamo gli operatori della Sis che hanno lavorato intensamente per riaprire in tempi brevi il bypass”. Verrà inoltre riaperto lo svincolo di ingresso da viale Regione a via Pagano, importante snodo per l’ingresso in città e per le attività commerciali del circondario. “Ringraziamo i cittadini per la pazienza – concludono Moncada, Abbate, Potenza - per aver sopportato un traffico così ingtenso e ci auguriamo che la fine lavori dello svincolo Calatafimi consentirà una maggiore fluidità del traffico, diminuendo notevolmente i disagi dei cittadini”.  

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
29 mag 2015

Entro una settimana riaprirà il by-pass sul ponte Calatafimi

di Antony Passalacqua

Sono attualmente in corso i lavori di ultimazione del bypass sul ponte Calatafimi, e che permetteranno l'inversione di marcia lungo la Circonvallazione. E' proprio qui che la linea tranviaria proveniente da via L.Da Vinci, farà inversione sulla corsia opposta di viale Regione Siciliana. Proprio questa linea è stata oggetto di critiche ma anche di proposte, e all'orizzonte sembra essere certo il prolungamento fino a via E. Basile. Sui tempi di apertura, abbiamo interpellato il presidente della IV Circoscrizione, Silvio Moncada, che ci ha confermato la riapertura del bypass prevista entro il 6 Giugno. "Finiscono finalmente i disagi per i cittadini che in questi mesi hanno dovuto sopportare un traffico anomalo. La promiscuità del bypass tram/auto renderà più fluida la circolazione stradale, migliorando anche la qualità dell'aria"    

Leggi tutto    Commenti 6
Articolo
07 mag 2015

Entro 15 giorni riaprirà il by-pass sul ponte Calatafimi

di Antony Passalacqua

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa della IV Circoscrizione circa la riapertura di via Pollaci e i tempi di apertura del by-pass che consente l'inversione di marcia sul ponte Calatafimi. E' stata riaperta, dopo la posa dell'asfalto, l'intero tratto di via Pollaci, da oltre 3 mesi chiuso parzialmente a causa dei lavori della linea tramviaria. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 13
Articolo
31 mar 2015

Tram | Via Pollaci installata la prima pensilina

di Fabio Nicolosi

I lavori su Via Pollaci si avviano verso la conclusione e come potete notare dalle foto, hanno già iniziato l’installazione delle pensiline delle fermate del Tram. Sono terminati anche i lavori lungo i nuovi marciapiedi realizzati sul ponte Calatafimi, dove la corsia tranviaria si potrà percorrere anche in auto per poter effettuare l'inversione di marcia su viale Regione Siciliana. Ovviamente il tutto regolato da appositi semafori. Ringraziamo Mediomen per gli scatti (altro…)

Leggi tutto    Commenti 6