Articolo
10 apr 2018

I dettagli sulla chiusura del ponte Giafar e il nuovo percorso della linea 212

di Salvatore Galati

EDIT: il percorso della linea 212 in direzione capolinea Anita Garibaldi, scendendo il ponte di conte Federico, non prosegue sulla suddetta via, ma devia per la parallela di viale Regione, uscendo su via Giafar, da li prosegue con percorso invariato. Questa modifica è dovuta al fatto che su via Conte Federico, essendo una strada stretta, viene difficile fare passare due autobus per senso di marcia. Ci perviene il Comunicato Stampa dal Comune di Palermo, circa la chiusura del ponte Giafar, che verrà istituita giorno 11/04/2018 fino al 01/06. Lo svincolo per l'ingresso e l'uscita su viale Regione Siciliana, sarà consentito. Verrà comunque garantito il passaggio dei pedoni. Il ponte sarà interessato dai lavori di ristrutturazione, sia alla parte carrabile che quella portante. Verranno ripristinati i giunti e saranno effettuate delle saldature ad alcune parti del ponte. Molto probabilmente verrà steso un nuovo manto stradale. Con il Presidente della II Circoscrizione Mario Greco, si è discusso sulle relative problematiche che la chiusura del ponte inevitabilmente provocherà, possibili ingorghi si verificheranno sulle strade sia della II che della III Circoscrizione. Si è discusso sullo stato di degrado del viadotto Maredolce, che ha anche esso i giunti danneggiati e pericolosi e sullo stato del ponte di via Laudicina (ponte Forum), che ha i tappetini dei giunti saltati e ha i bulloni in vista, causando molti problemi. In merito alla linea 212 da AMAT comunicano: Il percorso sarà il seguente: Dal capolinea piazza Anita Garibaldi, percorso invariato fino piazza Dei Signori, svolta a sx per via Giafar, svolta a dx per via Conte Federico, fino al Cavalcavia. Superato il ponte, svolta a sx, immettendosi sulla parallela di viale Regione sud-est, raggiungendo il bivio di via Ciaculli, da li percorso sarà invariato. Il ritorno farebbe la stessa strada. Nei giorni in cui verranno svolti lavori, sarà garantito il presidio della Polizia Municipale.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
09 ago 2012

La terza corsia sulla A19 più della nuova tangenziale di Palermo

di mdm

L’accesso alla città attraverso le due principali arterie stradali poste a nord-est (A-29) e sud-ovest (A-19) rappresenta un grave ed atavico problema della nostra città. Percorrendo il raccordo autostradale che dallo svincolo di Villabate porta alla circonvallazione di Palermo sicuramente vi sarà capitato di incappare in rallentamenti ed incolonnamenti non dovuti ad alcun incidente ma più semplicemente alla portata delle sole due (anche se per taluni, ahimè, tre) corsie dell’autostrada. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 15
Articolo
14 dic 2011

Via Brancaccio ancora isolata

di Incredibile

Credo che siano almeno due anni che i lavori sono fermi per ultimare il sottopassaggio che collega via San Giovanni Di Dio (Corso dei MIlle) con la via Brancaccio, eppure il grosso è stato fatto. Ma allora perche non continuare e finire? La via Brancaccio per anni è stata una strada isolata dal resto della città per via di ben tre passaggi a livello. L'importanza di questa opera è notevole, ad esempio chi abita in via Brancaccio (altro…)

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
14 mar 2011

Domani “Ditelo a Rgs” sui pedaggi autostradali

di Andrea Baio

La trasmissione radiofonica "Ditelo a Rgs", prodotta dalla redazione del Giornale di Sicilia, affronterà domani a partire dalle 7:30 l’argomento "Pedaggi autostradali" di cui si è discusso molto in questi ultimi giorni. Alla discussione parteciperà anche Mobilita Palermo grazie all’ intervento di un suo rappresentante. Durante il dibattito verranno esposte le criticità relative a tale provvedimento e letti alcuni dei vostri pareri. Per seguire la trasmissione basta sintonizzarsi sulla frequenza 102,700 o collegarsi al sito www.rgs.fm

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
02 mar 2011

Pedaggi autostradali a Palermo: l’ennesima follia

di Andrea Baio

Apprendiamo dal GDS di oggi, una notizia circa l'intenzione di istituire, a partire da maggio, un pedaggio autostradale per chi entra ed esce da Palermo. Al di là delle conseguenze economiche catastrofiche per i pendolari, che saranno costretti a un vero e proprio salasso mensile per il semplice fatto di dover recarsi a lavoro, non osiamo immaginare il vero e proprio delirio in termini di traffico che si andrebbe a creare in assenza di sistemi di rilevamento dei pagamenti nell'ordine dei millisecondi. In tutto ciò ci chiediamo dove siano le alternative, ad oggi, in termini di mobilità. Ai posteri l'ardua sentenza... Da parte nostra speriamo vivamente sia una ancora allo stato di proposta, perché se si avverasse questo scenario la città verrebbe fortemente penalizzata. Alcune cose restano poco chiare: dove si acquisteranno i bollini? (altro…)

Leggi tutto    Commenti 126