Articolo
11 mag 2017

Domenica 28 Maggio: Ferrovie Kaos – il Treno della Scala dei Turchi

di Fabio Nicolosi

Dopo il successo dello scorso anno, Fondazione FS Italiane e Ferrovie Kaos ripropongono il treno storico Scala dei Turchi Express domenica 28 maggio 2017. La partenza del treno è prevista alle ore 9.30 circa dalla stazione di Palermo Centrale e saranno effettuate le seguenti fermate fino a Porto Empedocle Succursale: Bagheria (9.56), Termini Imerese (10.12), Roccapalumba (10.37), Cammarata/San Giovanni Gemini (11.00), Campofranco (11.20), Aragona Caldare (11.35), Agrigento Bassa (11.45), Tempio Vulcano (11.53), Porto Empedocle (12.05). Giunti nella cittadina marinara, un bus garantirà i collegamenti con la Scala dei turchi dove sarà possibile fare il primo bagno della stagione. Il ritorno è programmato sempre da Porto Empedocle alle ore 18.15. I viaggiatori che preferiscono al mare la Valle dei Templi, potranno scendere alla fermata Tempio Vulcano e trascorrere una intera giornata immersi nella natura tra le rovine dell’Antica Akragas. PRENOTAZIONI E INFO DI VIAGGIO Il costo del biglietto è di 25 euro per gli adulti e 15 euro i ragazzi di età compresa tra i 4 ed 12 anni. I passeggeri che saliranno dalle stazioni di Cammarata/S.Giovanni Gemini, Campofranco e Aragona pagheranno 15 euro (adulti) e 10 euro (ragazzi); da Agrigento Bassa solo 10 euro (adulti) e 5 euro (bambini) ma senza garanzia del posto a sedere. La quota comprende: viaggio A/R in treno storico su carrozze centoporte; transfer in bus GT da Porto Empedocle alla Scala dei Turchi e viceversa. Eventuali biglietti di accesso ad altri siti sono da acquistare autonomamente. L’accesso al sito della Scala dei Turchi avviene per mezzo di una scala dalla strada panoramica per Realmonte. In alternativa, è possibile raggiungere il sito dalla spiaggia di Punta Grande, percorrendo a piedi circa 2 km. Attenzione! L’eventuale discesa a Tempio Vulcano, per la visita della valle dei templi, va comunicata anzitempo all’organizzazione. I biglietti possono essere acquistati presso i seguenti punti vendita: Agenzia di viaggi GLOBALSEM Via Giusino 51 Palermo www.globalsemviaggi.it tel 091.7848420 ATC – Termini Imerese, Tel. 3480894872 Ferrovie Kaos donerà una parte dei ricavati all’AISLA di Palermo per sostenere la ricerca sulla Sclerosi Laterali Amiotrifica. GESTIONE PRANZO Per chi deve recarsi in spiaggia si consiglia pranzo a sacco. In presenza di comitive numerose (minimo 25 persone) che volessero effettuare il pranzo a Porto Empedocle prima di raggiungere la Scala dei Turchi, sarà possibile concordare con l’organizzazione ogni dettaglio. Per tutte le info: [email protected] 3471024853; 3493163178 Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 mag 2016

Ferrovie Kaos – il Treno della Scala dei Turchi

di Fabio Nicolosi

Domenica 22 maggio 2016, Fondazione FS Italiane, in collaborazione con Ferrovie Kaos, organizza il primo “Treno della scala dei turchi”: da Palermo C.le (ore 7.50) a Porto Empedocle Succursale (arrivo ore 11.00 circa). Per la prima volta sarà offerta ai partecipanti, la possibilità di raggiungere la celebre Scala dei Turchi, resa famosa dai romanzi di Andrea Camilleri (presidente onorario di Ferrovie Kaos) e piu recentemente dalla fiction con protagonista il Commissario Montalbano, interpretato da Luca Zingaretti. Si tratta di un evento, dunque, di importanza nazionale, considerato che consentirà ai visitatori di esplorare uno dei luoghi piu’ belli del pianeta e, al contempo, di trascorrere una giornata nell’incontaminato mare della costa realmontina. In alternativa, sarà possibile fermarsi nel cuore della Valle dei Templi e trascorrere una intera giornata tra il Giardino della Kolymbetra e l’area archeologica! IL PROGRAMMA COMPLETO La partenza è programmata per le ore 7.50 di domenica 22 maggio 2016 dalla stazione di Palermo C.le. Il treno storico, inoltre, effettuerà fermata nelle stazioni di Bagheria, Termini Imerese, Roccapalumba / Alia e Cammarata / San Giovanni Gemini. Prevista anche una fermata presso la stazione di Agrigento Bassa. Da qui inizierà la discesa nella Ferrovia turistica dei Templi. La prima fermata è programmata presso Tempio di Vulcano: i passeggeri che vorranno optare per una visita alla Valle dei Templi, invece che raggiungere la Scala dei turchi, potranno dunque scendere dal treno: saranno accolti dal personale del Giardino della Kolymbetra. Subito dopo il treno ripartirà alla volta della stazione di Porto Empedocle Succursale con arrivo previsto alle 11 circa: dopo una breve pausa di 10 minuti, degli autobus condurranno i visitatori fino alla spiaggia della Scala dei turchi, distante circa 8 minuti dalla stazione. I visitatori avranno dunque quasi 6 ore di tempo libero per godersi lo splendido scenario della scala di marna bianca modellata dal vento e dal mare nei secoli, per fare un tuffo, prendere il sole, o pranzare in uno dei ristoranti della zona. Nel pomeriggio tra le 15.30 e le 16:00 è previsto il ritorno a Porto Empedocle, dove, a cura dell’associazione MariTerra, si svolgerà la manifestazione “Pilaja Project”, che si svolgerà nel piazzale attiguo alla Torre di Carlo V. A disposizione, inoltre, tempo libero per visitare il centro storico di Vigata, con il suo splendido porto e le attività commerciali del centro. Alle 18.05 si torna in carrozza: dalla stazione di Porto Empedocle Succursale, ubicata in pieno centro, il treno ripercorrerà la Ferrovia turistica dei Templi per far ritorno a Palermo C.le, ove giungerà alle 21 circa. PRENOTAZIONI E INFO DI VIAGGIO Il treno fermerà sia all'andata, che al ritorno, nelle seguente stazioni (tra parentisi l'orario di partenza): Palermo C.le (7.50), Bagheria (8:03); Termini Imerese (8:22);Roccapalumba Alia (8:58); Cammarata San Giovanni Gemini (9:26); Agrigento Bassa (10:09),Vulcano - Valle dei Templi (10:18) Porto Empedocle Succursale (11:00). Ecco gli orari relativi al ritorno: Porto Empedocle S.le (18:00), Vulcano - Valle dei Templi (18:35), Agrigento Bassa (18:35); Cammarata San Giovanni Gemini (19:26); Roccapalumba Alia (19:59);Termini Imerese (20:35), Bagheria (20:54) Palermo (21:00) La quota di partecipazione è di EURO 25 per adulti e di EURO 15 per minori di anni 13 accompagnati da un genitore, a prescindere dalla stazione di partenza. Attenzione: l’eventuale discesa a Tempio di Vulcano, per la visita al parco archeologico, va comunicata in sede di prenotazione. Punti vendita (con possibilità di acquisto online tramite bonifico, paypal o carta di credito): PALERMO : GlobalSEM Viaggi – Via Giusino, 51, Telefono:091 784 8420 www.globalsemviaggi.it Il pacchetto comprende: viaggio in treno storico con carrozze del tipo “centoporte” anni ’30 con servizio a bordo; trasferimento in bus GT dalla Stazione di Porto Empedocle Succursale alla Scala dei Turchi nella mattinata e trasferimento in bus GT dalla Scala dei turchi al centro di Porto Empedocle nel pomeriggio; L’accesso alla Scala dei turchi e alle spiagge circostanti è libero e gratuito. Il pacchetto NON comprende: eventuali ticket di ingresso per siti archeologici (Giardino della Kolymbetra, Valle dei Templi, Museo archeologico ecc.), servizi di ristorazione, bar e tutto quanto non esplicitamente riportato nella voce “Il pacchetto comprende”; La manifestazione si svolgerà a prescindere dalle condizioni meteorologiche; il costo del pacchetto non è in alcun modo rimborsabile. N.B. posti limitati: si consiglia di prenotare con largo anticipo INFORMAZIONI E CONSIGLI UTILI – L’accesso al sito della Scala dei Turchi avviene per mezzo di una scala dalla strada panoramica per Realmonte. In alternativa, è possibile raggiungere il sito dalla spiaggia di Punta Grande, percorrendo a piedi circa 2 km. – Si consiglia pranzo a sacco; chi volesse pranzare presso uno dei ristoranti della zona puo’ comunicarlo inviando una mail all’indirizzo [email protected] – Per informazioni sul viaggio e prenotazioni contattare esclusivamente i recapiti 091 784 8420 (Palermo), oppure 348 0894872 (Termini Imerese). Per i servizi aggiuntivi è possibile contattare il 3471024853

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
22 apr 2016

Il Treno della 100^ Targa Florio| In viaggio col treno storico siciliano

di Antony Passalacqua

Domenica 8 maggio 2016 è prevista la 100ª edizione della Targa Florio, una delle corse automobilistiche più antiche e più famose nel mondo.L’Associazione TRENO D.O.C. offre a tutti gli appassionati per questa occasione irrepetibile un viaggio eccezionale con il Treno Storico composto dai rotabili che rientrano nel parco storico di Fondazione FS Italiane e che sono custoditi al Deposito Locomotive di Palermo.Il convoglio partirà dalla stazione di Palermo Centrale e sarà composto dalla locomotiva diesel storica anni ‘60, dalle carrozze della serie 45.000 tipo 1959 in livrea grigio ardesia, dalle carrozze “centoporte” degli anni ‘30 in livrea castano e isabella, nonché dal bagagliaio a due assi serie 92.000 degli anni ‘30, ed effettuerà una corsa verso le celeberrime tribune di Floriopoli a Cerda.  I partecipanti avranno la possibilità di assistere alla gara automobilistica su strada più famosa e più antica al mondo viaggiando su un bellissimo convoglio d’epoca, assaporando appieno il gusto di antico che il treno ispira ed ascoltando il rombo dei bolidi che hanno segnato la storia più bella dell’automobilismo, in un connubio che ritrae i fasti di un’epoca mai dimenticata. La partenza è prevista alle ore 7:45, il rientro alla stazione di Palermo Centrale alle ore 18:15. INFO: www.globalsemviaggi.it tel. 091.7848420 oppure - www.trenodoc.it - [email protected] – tel. 328.7319985 – 329.9613691

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 apr 2016

Tra Templi e Canneti in Littorina – 2 Aprile 2016

di Antony Passalacqua

Sabato 2 aprile alle ore 17:00, a Spazio Cultura Libreria Macaione, Via M.se di Villabianca, 102 - Palermo, evento organizzato in collaborazione con l'associazione TRENO D.O.C. Verrà proposta la visione un filmato restaurato per l'occasione che farà rivivere un'epoca ferroviaria ormai passata, quella dei lenti convogli a scartamento ridotto che attraversavano i paesaggi della Sicilia (clicca qui per vedere il trailer). L’ultimo giorno di lavoro del capotreno Giacomo Leone, in servizio su una RALn 60 diretta da Castelvetrano a Sciacca e ritorno; un video presentato per la prima volta in assoluto al pubblico; i contenuti umani, oltre quelli ferroviari, conferiscono a questo film un valore che va al di là della semplice testimonianza ferroviaria. Un connubio di umanità e di professionalità, che le ferrovie di quei tempi possedevano. Un particolare ringraziamento va al Signor Salvatore Leone, proprietario del filmato, per avere scelto la nostra Associazione per divulgare questo preziosissimo video storico. Questo incontro che, ricordiamo, è stato inserito ufficialmente nella 9ª Giornata Nazionale delle Ferrovie NON Dimenticate, organizzata da Co.Mo.Do. Confederazione Mobilità Dolce, sarà anche l'occasione sia per illustrare l'impegno profuso dall'Associazione TRENO D.O.C. dal 2008 per preservare e fare tornare in vita le ultime vestigia dello scartamento ridotto siciliano, sia per aggiornare sulle più recenti ed entusiasmanti novità su questo front, ottenute grazie al nuovo, determintante impulso dato da Fondazione FS Italiane. A seguire sono previsti degli interventi di: Nicola Macaione, socio fondatore che modererà l'incontro,Daniele Fucarino, presidente dell'Associazione che illustrerà le attività di Treno D.O.C., Fabio Marineo, socio che parlerà del progetto per il recupero della Ferrovia di Selinunte, Andrea Bernasconi, socio che parlerà del restauro dei rotabili storici di Castelvetrano. L'incontro sarà reso più... "gustoso" e conviviale grazie al contributo di alcuni sponsor legati al territorio attraversato dalla Ferrovia di Selinunte, che hanno deciso di offrire a tutti i partecipanti all'evento i loro prodotti di eccellenza legati alla tradizione agricola che ha reso famoso il Belice.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
20 feb 2016

“Il Treno del Mandorlo in Fiore” | In viaggio col treno storico siciliano

di Antony Passalacqua

Domenica 13 Marzo 2016 riparte il Treno Storico Siciliano da Palermo alla volta di Agrigento Centrale per la 71° Sagra del Mandorlo in Fiore. Il treno, i cui rotabili rientrano nel parco storico di Fondazione FS Italiane, sarà composto dalla locomotiva storica anni ‘60 e dalle carrozze tipo “59” anni ‘60 e dalle carrozze “Centoporte” anni ‘30. Di seguito il programma dettagliato del Treno del Mandorlo in Fiore: Partenza dalla stazione di Palermo Centrale alle ore 08:20, con fermate intermedie a Bagheria (08:41), Termini Imerese (09:16), Roccapalumba-Alia (10:02), Cammarata S. Giovanni Gemini (10:26), Aragona Caldare (11:08) Agrigento Bassa (11:20) ed arrivo a Agrigento Centrale alle ore 11:30. Dopo la partenza e durante il percorso sarà possibile usufruire del servizio bar a bordo treno dove sarà possibile gustare i cornetti artigianali della ditta “Pane e Fantasia” o dell’ottimo caffè espresso, o in alternativa poter scegliere tra cappuccino, cioccolata calda, té, succhi di frutta, bibite analcoliche, acqua minerale e le patatine per la gioia dei piccoli. Durante il percorso, sarà possibile acquisire dei biglietti, dietro un piccolo contributo per sostenere l'Associazione, grazie al quale si potrà partecipare all'estrazione di alcuni premi offerti da Spazio Cultura ed Effe Model. Arrivati ad Agrigento Centrale, durante la giornata tempo libero a disposizione, per partecipare alla 71° Sagra del Mandorlo in Fiore dove si potrà assistere alla sfilata dei gruppi Folkloristici. Per comodità sul treno sarà distribuita a tutti i partecipanti una cartina della città di Agrigento riportante alcune informazioni turistiche per coloro i quali si fermeranno ad Agrigento città. Ripartenza alle ore 17.46 da Agrigento C.le per il rientro a Palermo. Sarà possibile, per chi lo desiderasse, con un supplemento di euro 10,00, da pagare contestualmente all'acquisto del biglietto, alle ore 13:03 raggiungere la Valle dei Templi a bordo delle automotrici storiche ALn 668 le cosiddette “littorine”; tale opportunità permette, una volta scesi alla fermata del Tempio di Vulcano di raggiungere a piedi il rinomato Tempio della Concordia, per assistere alla premiazione dei gruppi Folkloristici; è compreso l'ingresso al Giardino della Kolymbetra gestito dal FAI. Ripartenza da Tempio di Vulcano alle ore 17:29 (adunata alla fermata ore 17:20) per riprendere ad Agrigento Bassa il treno di ritorno per Palermo C.le effettuando al ritorno le stesse fermate per servizio viaggiatori fatte all’andata. CESTINO PRANZO Treno DOC, in collaborazione con la ditta “Pane e Fantasia” offre con un contributo di € 8,00 (prenotazioni entro giovedì 10/03/16) un pocket lunch che verrà distribuito direttamente dai volontari dell'associazione la mattina durante il viaggio in treno. Il cestino da viaggio sarà composto da una porzione di insalata di riso, una cotoletta di pollo panata con contorno di patate al forno, panino, frutta (mandarino), dolce (crostata), bottiglietta acqua e posate; QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE Da tutte le fermate: € 22,00 Adulti - € 12,00 ragazzi, fino a 12 anni non compiuti Da Aragona Caldare: € 10,00 Adulti - € 5,00 ragazzi – senza garanzia del posto a sedere Da tutte le fermate: GRATIS bambini fino a 4 anni non compiuti (senza diritto al posto a sedere) - comprende il solo trasporto ferroviario andata e ritorno SUPPLEMENTI Trasferimento al Tempio di Vulcano in treno con ALn 668 storiche “littorine”: quota individuale da 4 anni in su € 10,00 con corsa riservata (andata da Agrigento C.le ore 13:03 e ritorno alle 17:29) N.B.: Anche in presenza di condizioni meteorologiche avverse la partenza sarà garantita. Non sono previste riduzioni né rimborsi nel caso in cui il passeggero non si presenti in tempo utile alla partenza o l'escursione dovesse essere interrotta per cause di forza maggiore non dipendenti dalla volontà degli organizzatori o per avverse condizioni atmosferiche che impediscano il raggiungimento della destinazione finale. Specifiche esigenze personali devono essere presentate al momento della prenotazione; per la buona riuscita del viaggio, è necessario che i partecipanti con particolari problemi di salute, partecipino con un proprio accompagnatore. Il presente evento è organizzato da Treno DOC, il Ticket è acquistabile presso la sede della Globalsem Viaggi sita a Palermo in Via Giusino 51 Tel. 0917848420 o mediante acquisto ondine sul sito www.globalsemviaggi.it INFO: www.globalsemviaggi.it tel. 091.7848420 oppure - www.trenodoc.it - [email protected] – tel. 328.7319985 – 329.9613691

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 set 2015

Il treno delle zolfare | In viaggio col treno storico siciliano

di Antony Passalacqua

Domenica 20 Settembre riparte il Treno Storico Siciliano, da Palermo alla volta di Lercara Friddi alla scoperta dei luoghi delle zolfare. Il treno sarà composto da materiale rotabile storico di Fondazione FS Italiane, sul quale sarà presente personale in divisa storica anni ’50 dell'associazione Treno Doc. Gli orari del treno storico sono i seguenti: Ore 08,45: raduno dei partecipanti presso la Stazione Centrale di Palermo, sistemazione sul treno storico e partenza (09:20) per Lercara Friddi (11:00), con fermate intermedie a Bagheria (09:35), Termini Imerese (10:05) e Roccapalumba (10:45); durante il percorso sarà possibile usufruire del servizio bar a bordo treno. INFO E PRENOTAZIONI 0917848420 / www.globalsemviaggi.it oppure [email protected] – www.trenodoc.it  

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
13 giu 2015

“Il treno del vino” | In viaggio col treno storico siciliano

di Antony Passalacqua

“Le strade ferrate del gusto”: sei eventi in treno storico, da nord a sud del Paese, organizzati in occasione di Expo Milano 2015. Parte la nuova iniziativa della Fondazione FS “Le strade ferrate del gusto”: una serie di eventi speciali, da nord a sud del Belpaese, con itinerari che coniugano il fascino di un viaggio nel tempo a bordo di carrozze d’epoca, volutamente lento per apprezzare i suggestivi paesaggi attraversati, con manifestazioni e degustazioni di prodotti enogastronomici tipici dei luoghi dove il treno arriverà. Il calendario dei sei eventi: 21 giugno 2015 - “Il treno del vino” Da Palermo Centrale a Marsala, con visita guidata, ricche degustazioni e spettacolo presso le Cantine Florio. 28 giugno 2015 -  “Il treno delle cipolle” Da Sulmona ad Isernia, per partecipare all’antichissima Fiera delle Cipolle nel cuore del Molise. 20 settembre 2015 – “Il treno del formaggio” Da Torino Porta Nuova a Bra, con un itinerario alla scoperta delle varie forme del latte. 27 settembre 2015 – “Il treno del cioccolato” Da Catania a Siracusa e Modica, con un percorso tra il barocco e il cioccolato modicano. 4 ottobre 2015 – “Il treno della toma e delle miacce” Da Milano Centrale a Varallo Sesia , lungo un itinerario tra i sapori dei prodotti tipici valsesiani. 25 ottobre 2015 – “Il treno delle castagne” Da Taranto a Potenza e Melfi, con un viaggio tra Puglia e Basilicata alla scoperta della Varola. I viaggiatori potranno vivere l’esperienza unica di un’affascinante viaggio sulle “Centoporte”, carrozze degli anni ‘30 soprannominate in questo modo per via dei numerosi sportelli di accesso presenti su ogni fiancata, trainate da locomotiva diesel d’epoca, per gli eventi del 21, 28 giugno, 27 settembre, 28 ottobre e da locomotiva a vapore in occasione dei viaggi del 20 settembre e 4 ottobre. I dettagli del primo treno storico del 21 giugno - “Il treno del vino” Un'inedita visita alle storiche Cantine Florio a Marsala, con una particolare e ricca degustazione di prodotti tipici locali accompagnata dai vini delle rinomata Cantina siciliana e seguita dallo spettacolo “In vino veritas”, con storie di osti, vini e commensali che racconta il vino attraverso la letteratura, la poesia e la musica. E’ già possibile acquistare i biglietti ferroviari per gruppi e comitive scrivendo [email protected] mentre a partire dal 14 giugno sarà possibile acquistare i biglietti attraverso tutti i canali di Trenitalia: sul sito www.trenitalia.com, presso le biglietterie in stazione e le macchine self service. Costi e modalità di partecipazione Il viaggio in treno storico intero per adulti, andata/ritorno € 20 ridotto per minori di 12 anni, andata/ritorno € 10 gli orari andata: partenza da Palermo alle ore 8:25, arrivo a Marsala alle 11:50; ritorno: partenza da Marsala alle ore 17:10, arrivo a Palermo alle ore 20:35. La visita e il pranzo con prodotti tipici locali Il costo della visita e della ricca degustazione di prodotti tipici locali ha un costo aggiuntivo di € 25. E’ obbligatoria la prenotazione scrivendo a [email protected] o chiamando il numero 329-3377576 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13, dal martedì al giovedì anche dalle 14 alle 18). Trasporto delle bici a bordo treno E’ possibile anche il trasporto di biciclette al seguito (per un massimo di 20 bici) al costo aggiuntivo di € 10 richiedendo la prenotazione al numero 329 3377576 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13, dal martedì al giovedì anche dalle 14 alle 18). Dettaglio della traccia oraria 08.25 PALERMO C.LE 08.44 PALERMO NOTARBARTOLO 09.16 ISOLA DELLE FEMMINE 09.35 CINISI TERRASINI 09.56 PARTINICO 10.14 TRAPPETO 10.24 CASTELLEMMARE DEL GOLFO 11.14 CASTELVETRANO 11.30 MAZARA DEL VALLO 11.50 MARSALA arr. 17.10 MARSALA 17.28 MAZARA DEL VALLO 17.51 CASTELVETRANO 18.34 CASTELLAMMARE DEL GOLFO 18.46 TRAPPETO 18.56 PARTINICO 19.10 CINISI TERRASINI 19.45 ISOLA DELLE FEMMINE 20.10 PALERMO NOTARBARTOLO 20.35 PALERMO C.LE arr.

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti