Articolo
05 mag 2015

Palermo-Catania in treno, 14 nuovi collegamenti in più

di Antony Passalacqua

Palermo - Catania in treno in 2 ore e 44 minuti. Quattordici corse al giorno, sette in ciascuna direzione, con la frequenza di un treno ogni due ore. Un’offerta complessiva di oltre duemila posti al giorno, fino a venti giorni fa erano 300, per un viaggio comodo e sicuro a bordo dei treni Minuetto Trenitalia. Biglietto intera tratta 12,50 euro. I nuovi collegamenti ferroviari tra Palermo e Catania sono entrati in vigore dal 3 maggio e rappresentano il primo concreto frutto di un lavoro iniziato già da diversi mesi e finalizzato a una rimodulazione generale dell’offerta ferroviaria siciliana per renderla più adeguata alle differenziate esigenze dei viaggiatori, con corse frequenti e capillari intorno ai centri urbani e veloci tra i capoluoghi. Un modello efficace che Trenitalia, come partner tecnico, ancor prima che come gestore del servizio, sta proponendo alle amministrazioni regionali con cui interloquisce. Il crollo del viadotto dell’A19 è stato l’input per concretizzare da subito questo modello sulla direttrice Palermo - Catania, offrendo quindi un beneficio immediato per i due capoluoghi, ma anche per Termini Imerese, Caltanissetta ed Enna. Con il prossimo orario di dicembre questa nuova impostazione, che la Regione Siciliana in qualità di programmatrice dell’offerta ha fatto propria, coinvolgerà anche le altre direttrici ferroviarie dell’isola. Il potenziamento dell’offerta a 14 corse giornaliere sulla Palermo - Catania fa seguito a un primo tempestivo provvedimento che, lo scorso 13 aprile, aveva portato a istituire due corse aggiuntive alle due già in orario. Da allora il numero dei passeggeri che sceglie il treno è in costante e forte crescita. Ad attrarre i viaggiatori sono soprattutto i tempi di viaggio, ridotti in maniera significativa rispetto al passato, e oggi molto competitivi, grazie ad una ristrutturazione complessiva dell’orario e ad alcuni interventi sull’infrastruttura che hanno permesso di migliorare l’efficienza della linea. Per allestire i nuovi collegamenti tra Palermo e Catania è stata rimodulata l’offerta anche sulle direttrici Palermo – Agrigento e Palermo - Termini Imerese con la modifica degli orari di partenza e arrivo di circa 120 corse. Per consultare gli orari basta collegarsi al sito trenitalia.com. Ulteriori informazioni sui media del Gruppo FS Italiane: il sito istituzionale fsitaliane.it, il profilo twitter @fsnews_it, la web TV e la web radio. I biglietti possono essere acquistati presso le biglietterie di Trenitalia e, dal 2 maggio, anche da self service, sito trenitalia.com e punti vendita convenzionati. Qui la tabella riepilogativa coi nuovi orari:

Leggi tutto    Commenti 16
Articolo
21 apr 2015

Nuovi treni per il trasporto regionale in Sicilia

di Antony Passalacqua

Nuovi treni in arrivo per il trasporto regionale in Sicilia. Fra pochi giorni infatti, presso i locali dell'Assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità,  si svolgerà una nuova seduta per la fornitura di n. 5 nuovi treni automotori completi bidirezionali a uno o due piani. Una vera e propria manna dal cielo per il trasporto ferroviario in sicilia che, dopo la fornitura dei treni Minuetto risalente al 2004, riceve del nuovo materiale rotabile. A partecipare alla gara sono attualmente i polacchi della Newag e la nota azienda svizzera Stadler. Questi nuovi treni saranno a 4 o 5 casse, ed eviteranno di far girare 6 minuetti elettrici accoppiati  quindi ipoteticamente si avranno complessivamente 11 treni effettivamente in circolazione. Qui alcune foto degli attuali modelli prodotti dai partecipanti alla gara e che presto vedremo in circolazioni qui in Sicilia. Newag (altro…)

Leggi tutto    Commenti 42
Articolo
09 gen 2014

Trasporti, la Regione acquista nuovi convogli ferroviari

di Antony Passalacqua

Finalmente dopo dodici anni dal primo acquisto (cofinanziamento) da parte della Regione Sicilia, nel luglio 2002 erano stati cofinanziati con 46 milioni di euro l’acquisto di 40 treni Minuetto (30 elettrici e 10 diesel), ci riprova con l’acquisto diretto di n. 5 convogli ferroviari. In data 28 dicembre 2013 è stato pubblicato, da parte della Regione Siciliana – Dipartimento Infrastrutture Mobilità e Trasporti – Servizio 4 – Trasporto Ferroviario, l’avviso di gara europeo con procedura aperta per l’acquisto di n. 5 convogli ferroviari, per un importo di 50 milioni circa.   (altro…)

Leggi tutto    Commenti 35
Articolo
02 mar 2013

Ferrovie: Palermo-Catania in un’ora e mezza. Firmato l’accordo

di Andrea Baio

E' stato (finalmente) firmato il Contratto istituzionale di sviluppo tra la Regione, il Ministero, RFI e Trenitalia, per l'attivazione di un consistente investimento - 5 miliardi di euro, di cui solo 2,4 disponibili al momento - finalizzato alla velocizzazione delle tratte ferroviarie che interessano le aree di Palermo-Messina-Catania. Il ministro Passera ha sottolineato la necessità di dotare la Sicilia di un trasporto ferroviario da paese civile. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 17
Articolo
07 set 2012

Grandi Stazioni – Palermo Centrale: aggiornamento lavori

di Andrea Baio

Proseguono i lavori presso il cantiere Grandi Stazioni a Palermo Centrale. Ci siamo informati e possiamo confermare che verrà costruito un secondo terminal per i bus extraurbani e un edificio mensa. Nel terminal verranno trasferite le restanti compagnie bus che dovranno in futuro lasciare via Balsamo per la costruzione del capolinea del tram (linea 1). Siamo stati inoltre messi al corrente del fatto che probabilmente alla fine si opterà per le partenze da un terminal, e per gli arrivi dall'altro. Si sta procedendo con lo spianamento del piazzale, con le ruspe che lavorano incessantemente. Il ritmo dei lavori sembra abbastanza alto. E' stato inoltre abbattuto il muro di cinta di via Fazello - dove prima c'erano i tabelloni per la pubblicità per intenderci - col relativo piccolo casolare adiacente. Qui di seguito un ricco aggiornamento fotografico della situazione (altro…)

Leggi tutto    Commenti 16
Articolo
12 dic 2011

9 Gennaio 2012 riapertura tratta Stazione Centrale-Notarbartolo

di Comitato

Prevista per il prossimo 9 Gennaio la riapertura della tratta ferroviaria Stazione Centrale-Notarbartolo. Riaprirà nel suo pieno esercizio la fermata Orleans, mentre la nuova fermata Policlinico-Vespri sarà operativa su di un solo binario. Nel secondo semestre del 2012 apriranno gradualmente le altre nuove fermate. Nei prossimi giorni vi forniremo gli orari aggiornati.  

Leggi tutto    Commenti 3