Articolo
08 dic 2009

La provocazione di Amat

di Andrea Baio

Durante il V Seminario internazionale sulla comunicazione”La Corsia Verde” Ambiente e Salute a sostegno del Trasporto Pubblico Locale, diversi sono stati gli interventi di rilievo.  Particolarmente interessante il confronto con le realtà nazionali e internazionali del trasporto pubblico. Tra i numerosi interventi, è spiccato alla nostra attenzione quello del presidente Amat, l'avv. Mario Bellavista, con la sua proposta/provocazione che vorremmo dibattere insieme a voi. L'Amat ogni anno guadagna dai biglietti venduti circa 11 milioni di euro; di questi, la maggior parte viene impiegata in costi di gestione dei biglietti stessi (obliteratrici, verifiche, ecc...). Quindi, ipotizzando che di 11 milioni di euro, 6 vadano via per i costi di gestione, ne rimangono supergiù 5. Ora, se si trovasse il modo di recuperare questi 5 milioni di euro in modo differente, sarebbe possibile offrire un trasporto pubblico gratuito per tutti i palermitani? Gratuito ovviamente no, ma quasi. Come? L'Amat sostiene che il concetto di biglietto è ormai superato. Se fosse aggiunta una tassa per il trasporto pubblico, sarebbe possibile diluire questi guadagni tra tutta la cittadinanza di Palermo. Se anche solo 100 mila palermitani pagassero questa tassa (ipotizziamo 50 euro), tutti avrebbero diritto ad utilizzare l'autobus e, in futuro, i tram.  L'idea è interessante soprattutto se si pensa che un abbonamento annuale attualmente è intorno ai 500 euro, dunque in questo modo si decimerebbero i costi.  I vantaggi non sono legati solo all'abbattimento dei costi, ma anche al conseguente incremento dell'utilizzo del trasporto pubblico locale, quindi meno macchine e più bus/tram, meno inquinamento, maggiore fluidità nel traffico veicolare. L'idea è rivoluzionaria su scala mondiale e, se fosse attuata, potrebbe davvero coniare un nuovo concetto di trasporto pubblico. Gli ostacoli ovviamente non sono pochi, ma già dibattere è utile. Voi cosa ne pensate?

Leggi tutto    Commenti 67
Articolo
13 mag 2009

Porta Sud: tram e Forum Palermo on air

di Giulio Di Chiara

Un breve aggiornamento su quella che è sicuramente l'area più attiva e potenzialmente più offerente di servizi, ovvero l'area Roccella. TRAM: è stata ultimata l'enorme pedana che starà alla base della rimessa vera e propria. In proposito, sembra siano finalmente partiti i lavori per il montaggio del "capannone" che ospiterà i tram durante il periodo di inattività delle vetture. Dalle prime foto si ...Continua a leggere e guarda le FOTO

Leggi tutto    Commenti 11

Ultimi commenti