Articolo
10 dic 2012

Tram Linea 1, Lavori in Corso Dei Mille

di Fabio Nicolosi

I lavori della linea 1 del Tram proseguono, segno che la ditta ha la voglia di riuscire a completare e consegnare alla città l'opera il prima possibile come potete notare anche voi rispetto alle foto precedenti di questo articolo L'ordinanza (per leggerla cliccate qui) dà il via alla cantierizzazione anche nella parte restante che dal capolinea di via Balsamo giunge fino al ponte sull'Oreto. Con questa disposizione l'intera Linea 1 è adesso cantierizzata. Ringraziamo l'utente Otto Mohr per le foto. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 12
Articolo
25 set 2012

Tram, i lavori in corso dei Mille-parte 2

di Antony Passalacqua

Seconda parte dell’aggiornamento fotografico dei lavori Tram lungo corso dei Mille. Ci troviamo in prossimità dell'incrocio con con via  A. d’Aosta, dove sono in corso i lavori per lo spostamento dei sottoservizi, risagomatura dei marciapiedi e nuovo muro perimetrale lato mare. Successivamente si passerà alla costruzione della sede tramviaria, che scorrerà lungo il lato mare. Ringraziamo M.Marino per gli scatti. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 24
Articolo
17 set 2012

Tram, i lavori in corso dei Mille-parte 1

di Antony Passalacqua

Prima parte dell'aggiornamento fotografico dei lavori Tram lungo corso dei Mille. Ci troviamo nel tratto compreso fra piazza Scaffa e via A. d’Aosta, dove sono in corso i lavori per lo spostamento dei sottoservizi, risagomatura dei marciapiedi e nuovo muro perimetrale lato mare. Successivamente si passerà alla costruzione della sede tramviaria, che scorrerà lungo il lato mare. Ringraziamo M.Marino per gli scatti. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
30 apr 2012

Tram linea-1, aggiornamento lavori da via Portella della Ginestra

di Antony Passalacqua

Aggiornamento fotografico dal cantiere tram linea-1  presso il quartiere Sperone. Ci troviamo in via Portella della Ginestra, dove sono in corso i lavori di restringimento di una parte dei marciapiedi e della realizzazione della sede futura sede tranviaria. Qui  l'ultima ordinanza traffico inerente la chiusura dell'incrocio fra via Diaz e via Portella della Ginestra. Ringraziamo M.Marino per gli scatti. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
17 ott 2011

Tram Sperone: “Nessuno vuole bloccare i lavori del tram, ma che si trovi un punto d’incontro”

di Amico di MobilitaPalermo

Pubblichiamo la nota del consigliere alla II Circoscrizione Giuseppe Piazzese, circa le recenti proteste contro il cantiere tram in zona Sperone. Essendo stato chiamato in causa intervengo per dire la mia rispetto a ciò che è stato definito blocco del cantiere e che invece è stata una pacifica, ma dura e risoluta, richiesta di sospensione dei lavori in un tratto, ovvero l’incrocio tra Via Portella della Ginestra e Via Armando Diaz. Faccio una premessa a scanso di equivoci, non appartengo a coloro che ritengono questo mezzo inutile, anzi sono convinto che possa essere uno strumento importante per i commercianti e che per i residenti possa rappresentare una valvola di sfogo, soprattutto per coloro che giornalmente per andare al lavoro sono sottoposti allo stress da traffico veicolare. Ho deciso di partecipare a questa richiesta di sospensione, perché, prima che da rappresentante delle Istituzioni, da cittadino della zona, condivido alcune preoccupazioni di commercianti e residenti. E’ vero che l’azienda fino a questo momento è stata abbastanza celere nello svolgimento dei lavori, ed è altresì vero che vi è una specie di clausola a garanzia a favore dei commercianti e dei residenti all’interno dell’ordinanza di chiusura del traffico veicolare, ma è altrettanto vero che sempre nella stessa ordinanza e così come l’azienda, direi giustamente, stava eseguendo è contemplata la contemporanea chiusura di due tratti di strada (denominati nell’ordinanza “CANTIERE A”), che costituiscono i due punti di accesso principali di questo asse commerciale rappresentato da via Padre Puglisi/Via Portella della Ginestra e il progressivo procedimento dei lavori fino a che essi non si congiungano nei due tratti del “CANTIERE C”. E’ chiaro che privare i cittadini e i commercianti dei due principali ingressi viari e lasciare come varchi le vie secondarie a mare e monte del suddetto asse risulta per prima cosa riduttivo (non mi si dica che già da altre parti è stato fatto, perché qui siamo in presenza di isolati compresi tra l’una e l’altra traversa che hanno lunghezze e densità abitativa superiore a tutti gli altri tratti interessati) affinchè si possano consentire eventuali soccorsi in emergenza per i residenti e risulta altresì grossolano pensare che i commercianti, soprattutto in questo periodo di congiuntura economica, possano riuscire a sopravvivere a questi lavori, così pensati.. Per farla breve nessuno chiede che i lavori non vengano svolti, ci mancherebbe, ma ciò che è stato chiesto è che si possano trovare delle soluzioni che permettano di attenuare i disagi, attraverso il proseguimento dei lavori iniziati in Via Padre Puglisi, ad incrocio con Viale Amedeo d’Aosta in direzione Via Diaz, affinchè possa comunque essere garantito un punto di accesso principale all’asse viario. Non si sta chiedendo la luna, ma semplicemente di venirsi incontro.. Giuseppe Piazzese Capogruppo Pid alla Seconda Circoscrizione

Leggi tutto    Commenti 17