Articolo
17 ago 2012

Nuovi interventi a Borgo Nuovo, Sperone e San Filippo Neri

di Giulio Di Chiara

Il Comune ha sbloccato nuovamente dei fondi regionali assegnati nel 2000 e finora non utilizzati. Si tratta dell'Assessorato Regionale Infrastrutture, che disporrà 47 milioni di euro per interventi sotto elencati: Il piano prevede opere ed interventi, seguendo le indicazioni contenute nel primo provvedimento assunto dalla Regione, di realizzare opere ed interventi in tre aree della città. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
06 apr 2012

Tram linea-1, l’abusivismo in via Portella della Ginestra

di Antony Passalacqua

Alcuni scatti dal cantiere Tram di via Portella della Ginestra, dove sono in corso i lavori per la piattaforma tranviaria lungil medesimo asse stradale. Ecco a voi l’anarchia applicata da parte di chi abusa del territorio, di chi occupa abusivamente lo spazio pubblico, di chi viola palesemente le regole  più basiliari in una città che fa parte della Comunità Europea, di chi sfregia il territorio ammettendo pure che  il tram crea solo disagio. E i cari candidati politici della zona cosa ne pensano?? Foto by A.Gallo (altro…)

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
17 nov 2011

Progetto Dimmi: il workshop prosegue in Spagna

di Giulio Di Chiara

Così come anticipato nel precedente articolo, la fase del workshop del Progetto Dimmi ha coinvolto e sta coinvolgendo alcuni studenti della IE School of Architecture di Segovia (Madrid). In queste settimane abbiamo avuto il piacere di poter guidare questa delegazione di studenti nei meandri della nostra area di studio, partendo dal fiume Oreto e arrivando sino ai piedi della ferrovia di Roccella. Tre giorni di escursioni, di foto e appunti alla scoperta della storia, dell’evoluzione e delle problematiche che coinvolgono questa fetta di città. Uno studio propedeutico dell’area che fornirà agli studenti quelle basi conoscitive utili per produrre piccole soluzioni progettuali sull’area. Lo staff del progetto Dimmi ha loro fornito inoltre documenti testuali e multimediali prodotti nella fase iniziale del progetto stesso. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
31 ott 2011

Tram linea-1: posa dei binari in Via Portella della Ginestra

di Amico di MobilitaPalermo

E' iniziata giorno 29 Ottobre la posa dei binari in una prima parte di Via Portella Della Ginestra dove già Giovedì e Venerdì erano state installate le prime barriere. Ricordiamo che questi lavori riguardano la linea 1 della rete tranviaria. Collegamento di superficie  tra la zona di Roccella e la Stazione Centrale.  

Leggi tutto    Commenti 14
Articolo
17 ott 2011

Tram Sperone: “Nessuno vuole bloccare i lavori del tram, ma che si trovi un punto d’incontro”

di Amico di MobilitaPalermo

Pubblichiamo la nota del consigliere alla II Circoscrizione Giuseppe Piazzese, circa le recenti proteste contro il cantiere tram in zona Sperone. Essendo stato chiamato in causa intervengo per dire la mia rispetto a ciò che è stato definito blocco del cantiere e che invece è stata una pacifica, ma dura e risoluta, richiesta di sospensione dei lavori in un tratto, ovvero l’incrocio tra Via Portella della Ginestra e Via Armando Diaz. Faccio una premessa a scanso di equivoci, non appartengo a coloro che ritengono questo mezzo inutile, anzi sono convinto che possa essere uno strumento importante per i commercianti e che per i residenti possa rappresentare una valvola di sfogo, soprattutto per coloro che giornalmente per andare al lavoro sono sottoposti allo stress da traffico veicolare. Ho deciso di partecipare a questa richiesta di sospensione, perché, prima che da rappresentante delle Istituzioni, da cittadino della zona, condivido alcune preoccupazioni di commercianti e residenti. E’ vero che l’azienda fino a questo momento è stata abbastanza celere nello svolgimento dei lavori, ed è altresì vero che vi è una specie di clausola a garanzia a favore dei commercianti e dei residenti all’interno dell’ordinanza di chiusura del traffico veicolare, ma è altrettanto vero che sempre nella stessa ordinanza e così come l’azienda, direi giustamente, stava eseguendo è contemplata la contemporanea chiusura di due tratti di strada (denominati nell’ordinanza “CANTIERE A”), che costituiscono i due punti di accesso principali di questo asse commerciale rappresentato da via Padre Puglisi/Via Portella della Ginestra e il progressivo procedimento dei lavori fino a che essi non si congiungano nei due tratti del “CANTIERE C”. E’ chiaro che privare i cittadini e i commercianti dei due principali ingressi viari e lasciare come varchi le vie secondarie a mare e monte del suddetto asse risulta per prima cosa riduttivo (non mi si dica che già da altre parti è stato fatto, perché qui siamo in presenza di isolati compresi tra l’una e l’altra traversa che hanno lunghezze e densità abitativa superiore a tutti gli altri tratti interessati) affinchè si possano consentire eventuali soccorsi in emergenza per i residenti e risulta altresì grossolano pensare che i commercianti, soprattutto in questo periodo di congiuntura economica, possano riuscire a sopravvivere a questi lavori, così pensati.. Per farla breve nessuno chiede che i lavori non vengano svolti, ci mancherebbe, ma ciò che è stato chiesto è che si possano trovare delle soluzioni che permettano di attenuare i disagi, attraverso il proseguimento dei lavori iniziati in Via Padre Puglisi, ad incrocio con Viale Amedeo d’Aosta in direzione Via Diaz, affinchè possa comunque essere garantito un punto di accesso principale all’asse viario. Non si sta chiedendo la luna, ma semplicemente di venirsi incontro.. Giuseppe Piazzese Capogruppo Pid alla Seconda Circoscrizione

Leggi tutto    Commenti 17