Articolo
28 mar 2018

Palermo – Sciacca | Attivo da ieri lo scout speed, attenzione ai limiti di velocità

di Fabio Nicolosi

A partire dal 27 marzo 2018 è entrato in funzione l’apparecchiatura di rilevamento della velocità fissa o in movimento, che consentirà di rilevare in modo automatico le infrazioni per il superamento dei limiti di velocità stabilite dall’art. 142 del vigente Codice della Strada. Il tratto di strada interessato dai controlli, ricadente nel territorio del Comune di San Giuseppe Jato compreso dal KM. 21 + 800 al KM. 26 + 400, è stato individuato dopo un attento studio delle caratteristiche delle strade, e del numero degli incidenti rilevati nell’arco di diversi anni (ultimo quinquennio), dietro rilascio dell’autorizzazione della società ANAS S.p.A., quale Ente proprietario della strada e del Decreto PREFETTIZIO. COME FUNZIONA L’apparecchiatura rileva il passaggio dei veicoli in entrambi i sensi di marcia (BIDIREZIONALE) che superano il limite di velocità. Bisogna ricordarsi che nel tratto interessato della SS.VV. n.624, dal km. 21 + 800 al Km 26 + 400 (fuori dal centro abitato), nei due sensi di marcia da Palermo a Sciacca e viceversa, il limite di velocità massima è 90 Km/h, fatta eccezione per gli svincoli stradali o accessi alle stazioni di rifornimento dove il limite è di 70Km/h. AFFIDABILITA’ Il sistema, in uso da tempo in molte città italiane ed estere, si chiama “SCOUT SPEEED” è fornito dalla Sintel Italia S.p.A.; Ha ottenuto il Decreto e l’omologazione dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Tutto il sistema, oltre all’omologazione, è certificato LAMI da appositi tecnici specializzati. COSA FARE SE SI COMMETTE UN’INFRAZIONE RILEVATA DALL’APPARECCHIATURA Le fotografie scattate vengono trasmesse in modo automatico e per via telematica al centro di controllo del Comando Polizia Municipale. E’ inutile, recarsi subito al Comando, in quanto la procedura non consente di sapere se la vostra auto è stata fotografata. Solo dopo la notifica del verbale, si potrà avere visione dei fotogrammi ed eventualmente, pagando le spese, ottenerne copia. I verbali che vengono elevati sono uguali agli altri verbali emessi dalla Polizia Municipale, pertanto, seguono la stessa procedura. La contestazione immediata dell’infrazione al conducente del veicolo non è obbligatoria, in quanto nel tratto stradale sopraindicato vige il Decreto Prefettizio Prot. n.10/2015 del 05/05/2015. in cui è possibile l’attività di controllo remoto del traffico finalizzata all’accertamento delle violazioni di cui all’art. 142 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 e s.m.i. LE SANZIONI PREVISTE Il superamento del limite di velocità è sanzionato dall’art. 142 Cd.S., così di seguito indicato: SINTESI DELLE SANZIONI Art.142 Codice della Strada Comma Violato Superamento Limite Velocità IMPORTI Decurtazione punti Patente Sanzioni Accessorie Dalle ore 07.00 alle 22.00 Dalle ore 22.01 alle 06.59 PUNTI Sospensione patente Comma 7 Da 0 a 10 Km/h €. 41,00 € 28,70 €. 54,67 € 38,27 O NO Comma 8 Di oltre 10 fino a 40 Km/h €. 169,00 € 118,30 €. 225,33 € 157,73 3 NO Comma 9 Di oltre 40 fino a 60 Km/h €. 531,00 NO €. 708,00 NO 6 Da 1 a 3 mesi Comma 9 bis oltre 60 Km/h €. 828,00 NO €. 1104,00 NO 10 Da 6 a 12 mesi Alle cifre suindicate verranno aggiunte le ulteriori spese per le notifiche Il comma 11 del suindicato articolo prevede, inoltre, che se la violazione è commessa alla guida di alcune categorie di veicoli (es: autocarri con massa superiore alle 3,5 tonnellate, autotreni, autobus) la sanzione pecuniaria ed accessoria è raddoppiata. Neopatentati- nel caso che la violazione sia commessa da titolare con patente A2,A, B1 o b, conseguita da meno di 3 anni che supera la velocità di 100 Km/h in autostrada o 90 Km/h in strada extraurbana principale, concorre con la violazione prevista dall’art.117 c.5 (limitazioni nella guida) che prevede la sospensione della patente ; è esclusa da questa disposizione la patente A conseguita prima del 19/2013. PERCHE’ E’ STATA INSTALLATA Il superamento del limite di velocità è una delle infrazioni al codice della strada più grave. L’automobilista che supera il limite di velocità spesso non valuta con attenzione le conseguenze del suo comportamento e ancor meno le azioni degli altri automobilisti che fidano sul rispetto delle regole del codice della strada, poste a tutela della sicurezza delle persone. Pertanto l’apparecchiatura suddetta serve a rendere più sicura la circolazione veicolare nelle nostre strade. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 3
Proposta
10 dic 2015

Allargare la corsia di Corso Alberto Amedeo verso Piazza Indipendenza

di Fabio Nicolosi

Sappiamo bene che con la rivoluzione al traffico avvenuta a Luglio la viabilità di Corso Alberto Amedeo ne ha parecchio risentito e specialmente nelle ore di punta la fila di auto arriva nei pressi del Tribunale. Transitando spesso in Corso Albero Amedeo ho notato come il flusso di auto che si dirige verso Piazza Indipendenza sia nettamente maggiore di quello di auto che si dirige verso il Tribunale. Propongo quindi di allargare la corsia in direzione Indipendenza e ristringere quella in direzione Tribunale, si avrebbero così a disposizione 3 corsie in salita e una sola più che sufficiente in discesa. La proposta potrebbe essere applicata a costi minimo, visto che sarebbe necessario solo il rifacimento della segnaletica orizzontale e un paio di pattuglie la prima settimana giusto per evitare qualche incidente dovuto alla poca attenzione alla nuova viabilità Si tratta di un provvedimento tampone che l’amministrazione potrebbe sperimentalmente adottare e verificarne il miglioramento specialmente nelle ore di punta

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
07 ago 2013

Interventi verde pubblico fino al 15 agosto

di Fabio Nicolosi

Riceviamo e pubblichiamo questo comunicato del comune in merito agli interventi che le squadre composte da Gesip e Rap (ex Amia) effettueranno entro il 15 agosto. A seguito della ormai definita e sistematica presenza dei lavoratori ex Gesip e dell'avvio delle attività della RAP che sostituisce l'AMIA, il Sindaco Leoluca Orlando ha dato mandato agli uffici dell'Amministrazione di organizzare tutto il lavoro connesso alla pulizia e al decoro cittadino su base bisettimanale, in modo tale che si possa monitorare in modo costante l'andamento del lavoro e ove necessario si possano adottare aggiustamenti all'organizzazione delle squadre che intervengono sul territorio. Adempiendo a queste disposizioni, il Settore Verde ha reso nota la programmazione fino al 15 agosto per quanto riguarda la manutenzione del verde cittadino, sia per quanto concerne le alberature che per quanto riguarda le aiuole, le villette e le aree spartitraffico. Sono anche comprese le aree di pertinenza di alcune scuole. Il programma prevede l'intervento in 181 siti divisi in tutte le circoscrizioni ed è il frutto delle segnalazioni ricevute dalle scuole, dalle Circoscrizioni, dai semplici cittadini. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
25 giu 2013

Via Ammiraglio Rizzo: eliminazione aiuola spartitraffico

di Fabio Nicolosi

E' stato dato l'ok dal Consiglio Comunale ad una proposta  riguardante la rimozione dell'aiuola centrale di via Ammiraglio Rizzo. L'aiuola infatti ormai, morta la palma , non ha motivo per essere lasciata essendo anche di intralcio alla circolazione e utilizzata spesso come area di sosta. A seguire la proposta deliberata dal Consiglio Comunale. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 14
Articolo
09 ott 2009

Uno spartitraffico per C.so Alberto Amedeo?

di Amico di MobilitaPalermo

Per la rubrica "Diventa articolista per un giorno": Non ho foto per documentare quanto scrivo,ma è sotto gli occhi di tutti ogni giorno. Corso Alberto Amedeo, ci sono ancora i cordoli. OK, Ma arrivando quasi alla fine per girare a destra verso piazza indipendenza, o a sinistra verso Corso Vittorio, si nota uno strano fenomeno : Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
08 feb 2009

Dissuasore nuovamente rimosso sulla Palermo-Sciacca

di Amico di MobilitaPalermo

A distanza di un mese dalla sua installazione, è stato nuovamente rimosso il il segnale che avverte della presenza dello spartitraffico all'ingresso dello scorrimento veloce che collega Palermo a Sciacca. Data l'alta mole di vetture che vi transitano e la scarsa visibilità di questo periodo dovuto al maltempo, crediamo sia urgente riposizionare il segnale per evitare tristi conseguenze. by CinoMedium

Leggi tutto    Commenti 0