Segnalazione
20 dic 2016

Luminarie pericolose dell’abusivo di Via E. Basile

di gl

Salve, desidero segnalare sul vostro sito una situazione che, a mio avviso, è estremamente pericolosa per l'incolumità dei pedoni. In via Ernesto Basile, sul marciapiede alle spalle della Facolta' di Architettura, come ogni anno è stato montato un padiglione per la vendita di addobbi natalizi, il quale ovviamente ostruisce completamente il passaggio dei pedoni sul marciapiede stesso. Come se cio' non bastasse, sono state montate delle luminarie "a cielo" sulla carreggiata adiacente al perimetro dell'Università (direzione Circonvallazione) le quali OSTRUISCONO COMPLETAMENTE la visuale del semaforo che consente ai pedoni di attraversare via Basile. Le luminarie nascondono il semaforo in alto al centro della carreggiata, quello a destra della carreggiata è invece nascosto dagli alberi di Natale esposti. In pratica il semaforo diventa visibile solo quando si è a pochissime metri dallo stesso. A quel punto, in caso di semaforo rosso, anche riuscendo a frenare, si è ormai sulle strisce pedonali! Dobbiamo per forza aspettare il primo incidente (con morto) perché le autorità competenti prendano adeguati provvedimenti? Lo so che a Palermo si guida basandosi sulla "memoria storica": qui ci dovrebbe essere un semaforo, lì delle strisce pedonali, ecc. Ma se per caso un "forestiero" dovesse passare per via Basile, chi lo informerebbe? Chi bisogna avvisare per far risolvere questa situazione? Auguri di Buone Feste.

Leggi tutto    Commenti 4    Proposte 0
Articolo
17 mar 2016

TRAM | L’area di stoccaggio trasformata in giardino in Viale Michelangelo

di Fabio Nicolosi

Un'area verde al posto dell'area di stoccaggio utilizzata dalla Sis per la realizzazione della tranvia, ecco uno degli ulteriori benefici del tram Ci troviamo in Viale Michelangelo tra Via Centerbe e la pompa di benzina prima della rotonda con Via Mauro De Mauro. Queste foto ritraggono un'area della città che è stata espropriata dalla Sis per utilizzarla come area di stoccaggio durante i lavori di realizzazione del tram e che adesso viene restituita sotto una vesta completamente diversa alla città. L'area presenta dei dialetti realizzati con il pietrisco colorato e la presenza di numerose aiuole permetterà nei prossimi anni di godere di una bellissima area verde dove portare a passeggio i cani, dove installare strutture ricreative per i bambini e dove potersi riposare in pace. Dovevano essere piantante delle palme, ma probabilmente si è deciso di cambiare la tipologia di intervento piantando delle specie diverse, però non sappiamo quale sia la scelta che è stata intrapresa. Foto di gianos: Ripercorriamo le tappe di quest'area, tramite Google Earth possiamo vedere come l'area fosse ricca di palme che dopo l'ondata del punteruolo rosso vennero tutte uccise e il terreno rimase vuoto, dal 2011 ad oggi l'area è stata utilizzata come area di deposito di mezzi e materiale ed ora, terminati i lavori è stata sistemata per essere riconsegnata alla città

Leggi tutto    Commenti 29
Articolo
30 dic 2013

I negozi di via L. Da Vinci chiudono, ma la colpa è del tram

di Comitato

Pubblichiamo la lettera che ci è giunta da un residente di via Leonardo Da Vinci circa i disagi e la crisi delle attività commerciali causate dalla costruenda tranvia.. Pur non condividendo i contenuti, molto discutibili, siamo convinti che attraverso il dialogo e i contenuti di questo sito è possibile convincere il sig. Laganà sul fatto che abbiamo una grossa opportunità di rilancio nell'ambito della mobilità e che gradualmente, le vecchie cattive abitudini (noterete su street view auto in sosta selvaggia e sopra i marciapiedi) dovranno essere "cancellate".   Mi chiamo Gaetano Laganà, abito in un condominio di via Leonardo da Vinci al civico 434. Da quando sono cominciati i lavori della corsia tranviaria la vita, nel nostro quartiere, è diventata critica, al punto che molti residenti, stanno valutando la possibilità di traslocare in quartieri più tranquilli. Ormai non si dorme più, per i chiusini basculanti, che fanno un rumore metallico ogni qualvolta che vi passa un’auto sopra (cioè ogni secondo). Non è possibile neppure fermarsi un attimo con l’auto perché, immediatamente, si crea una fila chilometrica di auto e camion, che restano imbottigliati aspettando inviperiti di transitare e suonano le trombe a più non posso (inquinamento acustico). (altro…)

Leggi tutto    Commenti 21
Articolo
07 ott 2013

Tram via Leonardo Da Vinci: installazione dei nuovi semafori

di Fabio Nicolosi

Continuano le opere propedeutiche della nuova linea tram ed ecco immortalati alcuni operai durante l'installazione dei nuovi impianti semaforici, che rimpiazzeranno quelli esistenti. I nuovi impiant saranno dotato di segnalatore acustico, pulsante per l'attraversamento pedonale e segnalatore luminoso. Tutti saranno infatti regolati con priorità al transito delle vetture tramviarie.   (altro…)

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
03 giu 2013

Tram Linea 2: Attivazione Nuovi Semafori Viale Michelangelo

di Fabio Nicolosi

Nuova ordinanza inerente i lavori tranviari a Borgo Nuovo e in particolar modo gli attraversamenti pedonali. Si tratta dell'ordinanza N° 599 del 28/05/2013 e che autorizza la rimozione dei vecchi impianti semaforici esistenti in Viale Michelangelo ubicati nei pressi dei civici 1845 (poco oltre la via Centorbe) e 2200 in favore dell'attivazione dei nuovi impianti realizzati presso i civici 2325/2436, 2130 e in prossimità di Via Paladini. Ecco la planimetria esplicativa: (altro…)

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
05 feb 2011

Semaforo Perpignano: dieci passi indietro

di Comitato

Un passo avanti e dieci indietro. A seguito dei due morti in questo incrocio sono state "improvvisamente" prese delle misure di sicurezza che hanno del vergognoso. "Vergognoso" non in quanto misure di sicurezza in se (che ben vengano) , ma per i motivi che stanno dietro, per i tempi di applicazione e per gli effetti che stanno causando. Partiamo dal principio: l'eliminazione del semaforo serviva a ridurre l'enorme rallentamento al traffico veicolare su viale Reg. Siciliana. ...

Leggi tutto    Commenti 107
Articolo
26 nov 2010

Report sul tavolo tecnico “Perpignano” presso l’Assessorato alla Mobilità

di Comitato

Si è svolto oggi 25 Novembre alle 12.30 circa il tavolo tecnico presso l'Assessorato alla Mobilità circa la chiusura di via Perpignano. Alla riunione, indetta dall'Ass. Milone, hanno partecipato una delegazione dei commercianti, MobilitaPalermo, Amat, Uff. Traffico, Vigili Urbani,4^Circoscrizione, Ass. Attività Produttive. Dalla riunione è emersa la buona riuscita del provvedimento (a detta di TUTTI i presenti) circa i tempi di percorrenza, la quasi assenza di incolonnamenti auto lungo la via Perpignano e iln etto miglioramento della qualità dell'aria in zona. Tuttavia vengono sottolineate delle criticità, che fra l'altro questo sito aveva già preventivato in tempi non sospetti in data 16 Novembre durante l'esposizione dei flussi di traffico: (altro…)

Leggi tutto    Commenti 94