Segnalazione
27 lug 2017

A Palermo i rifiuti di Villabate

di Antonio

Voglio segnalare una sgradevole situazione di inciviltà che va avanti ormai da mesi in via Galletti (zona Acqua dei Corsari), precisamente al confine estremo della periferia che divide il comune di Palermo da quello di Villabate. Nel paesino limitrofo, che comprende Pomara, il comune ha attivato, a dicembre 2016, la campagna di raccolta differenziata "porta a porta", eliminando così i raccoglitori classici dell'immondizia. Un'iniziativa ottima, per il rispetto dell'ambiente e del dovuto senso civico.  Dall'altro lato, essendo parte della II circoscrizione del comune di Palermo, Acqua dei Corsari non ha ancora aderito ad alcun piano per la differenziata, motivo per cui le strade dispongono ancora dei famosi cassonetti tradizionali. Molti, moltissimi dei residenti di Pomara o Villabate non hanno a quanto pare sposato appieno il nobile progetto e giornalmente, a qualsiasi ora, si recano in via Galletti per gettare tutta la loro spazzatura, differenziata oppure no. Il problema è che lo fanno in maniera del tutto incivile...riponendo i loro rifiuti non all'interno dei contenitori ma lanciandoli dalle macchine in corsa oppure, ancor più ironicamente, fermandosi e, costeggiando i cassonetti VUOTI, lasciando le loro sozzure senza alcuna dignità, per terra. Ogni giorno! Nessun controllo, nessuna sanzione. Alla sera lo spettacolo è aberrante! Su dieci contenitori, due sono pieni ed i restanti otto sono vuoti, tutto il resto della mondezza è per terra, come un gigantesco castello. Per centinaia di metri ormai la sporcizia è stabile su marciapiedi e ciglio della strada. La notte giungono addirittura più di due camion, tra cui un escavatore per rimuovere il vergognoso cumulo che si è venuto a creare.  Non esiste però manutenzione delle piante o pulizia regolare delle strade nel quartiere e, ad esempio, portare a passeggio gli animali domestici è diventato l'hobby per contrarre malattie. Nel 2017 questa è ancora una storia triste e insostenibile! Mi rivolgo a voi con la lieve speranza che prima o poi qualcosa possa migliorare davvero, anche in periferia.

Leggi tutto    Commenti 0    Proposte 0
Articolo
27 lug 2017

Passante Ferroviario | In completamento la copertura della galleria De Gasperi / Francia

di Fabio Nicolosi

A pochi giorni dalla pausa estiva che verrà osservata anche dai cantieri del raddoppio del passante ferroviario di Palermo, si completano le ultime opere. Ci troviamo nel cantiere De Gasperi / Belgio, futura fermata intermedia tra Notarbartolo e Belgio che vedrà le gallerie ferroviarie su due livelli diversi per poi tornare affiancati a Francia. Dopo aver posato la massicciata, è in corso la realizzazione delle armature dell’ultimo tratto di piedritto dello scatolare pari ancora mancante, lì dov’era stato lasciato il varco per i mezzi di cantiere. Il completamento di questo tratto segnerà l’ultimazione delle opere civili legate al binario pari. Resteranno poi da realizzare i diversi impianti necessari al funzionamento della linea, tecnologici, di sicurezza e di alimentazione. Stanno anche proseguendo i consolidamenti del terreno nei pressi della fossa di uscita della TBM Marisol e del mezzanino che collegherà le due banchine. Ringraziamo Angelo G. per le foto: Ti potrebbe interessare anche: Passante Ferroviario di Palermo VIDEO ESCLUSIVO | Passante Ferroviario: Dentro le gallerie da Notarbartolo a San Lorenzo FOTO | Passante Ferroviario: Posati i binari alla fermata Francia Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
27 lug 2017

Anche la Polizia di Stato sarà dotata di biciclette

di Mobilita Palermo

Il servizio di prossimità e di controllo del territorio assicurato in città ed in provincia dalla Polizia di Stato, si avvarrà di nuovi mezzi a due ruote, ovvero di biciclette, che serviranno a rendere più agile l’azione dei poliziotti nei luoghi tradizionalmente frequentati da cittadini e turisti nei mesi estivi. I velocipedi, donati da un’azienda locale ed assegnati ai Poliziotti di Quartiere, serviranno per dare slancio al contrasto del borseggio e del crimine predatorio nei classici luoghi della movida e di ritrovo estivo, nonché a rendere più incisivo il servizio di “Polizia di Prossimità”, attraverso un più immediato contatto con cittadini e commercianti. Sul litorale di Mondello o all’interno del grosso centro storico palermitano, ma anche sull’altro versante costiero della provincia, quello orientale, fino addirittura a Cefalù, non sarà infrequente vedere pedalare poliziotti con indosso caschetti da ciclista. La bicicletta è mezzo, tradizionalmente, più agile che potrà assicurare movimenti più rapidi ed interventi più dinamici anche all’interno di parchi e aree verdi della provincia, garantendo quindi efficaci standard di sicurezza, anche dal punto di vista ecologico. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 lug 2017

Anas | Lavori notturni sull’autostrada A29dir “Alcamo-Trapani” tra Alcamo e Fulgatore

di Mobilita Palermo

Il provvedimento è necessario per effettuare lavori all’interno della galleria Segesta in direzione Alcamo Anas comunica che lungo l’autostrada A24dir “Alcamo-Trapani”, a partire da lunedì 24 luglio, saranno attive alcune limitazioni per lavori all’interno della canna della galleria Segesta in direzione Alcamo, in provincia di Trapani. I lavori si svolgeranno in orario notturno per limitare i disagi agli utenti. Nel dettaglio fino a venerdì 28 luglio 2017, nella fascia oraria notturna compresa tra le ore 22.00 e le ore 5.00 del mattino successivo, sarà chiuso al traffico in entrambe le direzioni il tratto compreso dal km 0 al km 21,300, tra lo svincolo di raccordo con l’autostrada A29 “Palermo-Mazara del Vallo” e lo svincolo di Fulgatore. Contestualmente rimarranno chiuse le rampe di immissione all’Autostrada dello svincolo di Segesta (in entrambe le direzioni) e la rampa dello svincolo di Fulgatore (in direzione Alcamo). Durante le ore di chiusura dell’autostrada, i veicoli diretti a Trapani dovranno uscire allo svincolo di Alcamo Est posto al km 45,000 dell’autostrada A29 “Palermo-Mazara del Vallo”, proseguire sulla strada statale 113 “Settentrionale Sicula” e rientrare in autostrada allo svincolo di Fulgatore. Percorso inverso per i veicoli provenienti da Trapani. Il provvedimento si rende necessario per consentire i lavori di pulizia e verniciatura della galleria ‘Segesta’, ubicata tra il km 7,000 e il km 8,700. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 lug 2017

Palermo Capitale della cultura 2018: semaforo verde dal Governo

di Mobilita Palermo

Anche il Consiglio dei ministri ha deciso che Palermo sarà la città della cultura 2018 E’ stata ufficializzata la nomina di Palermo quale Capitale della cultura 2018. E’ infatti arrivato il via libera del Governo che ha stanziato 1 milione di euro di contributi per l’organizzazione degli eventi in città, svincolandola inoltre dal patto di stabilità. La designazione del capoluogo siciliano era già arrivata a gennaio ma il semaforo verde del Mibact è stato acceso ufficialmente solo negli scorsi giorni. Palermo ha superato la concorrenza di diverse città, tra le quali Trento e Alghero. Il dossier presentato dal Comune punta soprattutto su Manifesta 12, una delle principale biennali di arte contemporanea che si svolgerà a Palermo proprio nel 2018. A sostegno della candidatura una parte fondamentale era stata assegnata al progetto Unesco, che ha proclamato il percorso arabo-normanno di Palermo, Monreale e Cefalù patrimonio dell’umanità. Una spinta è venuta infine dalla crescita imponente del turismo che ha accantonato le mete del Nord Africa e ha orientato su Palermo flussi importanti. "Palermo è di per sé una capitale nel cuore del Mediterraneo, una città che è riuscita a conquistare una centralità nuova grazie alla crescita nei settori della cultura e del turismo, un modello che dimostra al resto del Paese che è possibile puntare sulla creatività per creare occupazione intelligente e innovativa. Inoltre - ha commentato il ministro Franceschini - il progetto, che punta sull’inclusione sociale, invia un bel messaggio". La città si prepara ora ad affrontare la sfida. Da qualche mese l’Università è impegnata in un progetto per la valorizzazione dei propri siti secondo una nuova concezione museale che interesserà soprattutto il complesso monumentale dello Steri e l’Orto botanico. L’assessore alla cultura Andrea Cusumano ha annunciato che il Comune presenterà entro l’autunno un programma di massima sulle iniziative che saranno promosse nel 2018. La macchina amministrativa è già in movimento per cogliere quella che viene considerata una "grande opportunità".

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
25 lug 2017

Nessun vincolo per il nuovo LIDL nella sede di Salamone e Pullara, i lavori possono riprendere

di Fabio Nicolosi

Era il 5 Giugno, quando il comune intimava alla ditta che stava eseguendo i lavori presso il punto vendita di Salamone e Pullara lo stop ai lavori, chiedendo di attendere un ulteriore parare della sovrintendenza. I lavori in realtà non si sono mai fermati e sono andati avanti, sicuri di avere tutte le carte in regola e in effetti così è stato. In una nota inviata infatti dalla sovrintendenza alla famiglia Nicoletti si legge: "la persistenza di alcuni caratteri architettonici nel padiglione Salamone e Pullara. seppur non di rilievo e di eccezionaiità tale da individuare l'edificio come "architettura di eccellenza", concorre ad una connotazione puntuale e appropriata dello spazio urbano di pertinenza, confermando riconoscibilità storica ad un tronco del lungo asse di viale Regione siciliana. Pertanto - conclude la nota - considerati verosimili i caratteri intrinseci di flessibilità dell'edificio esistente e attuabile la potenzialità di un progetto di riconversione, si ritiene auspicabile il mantenimento del manufatto nell'ottica di un progetto di ampio respiro per la collettività che consenta comunque il raggiungimento degli obiettivi legittimi della attuale ditta proprietaria" Adesso si attende che la nota venga trasmessa al SUAP per procedere definitivamente alla riconversione della sede di Salamone e Pullara in supermercato LIDL. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 lug 2017

Riaccese le torri faro ubicate presso gli svincoli Oreto e Brasa

di Mobilita Palermo

I tecnici di AMG ENERGIA hanno riacceso le torri faro ubicate presso gli svincoli Oreto e Brasa: tornano in funzione circa 100 proiettori. E’ stato quasi terminato l’intervento sulle torri presenti all’altezza dello svincolo Lazio: tornano in funzione circa 45 proiettori. Rimangono al momento disalimentate soltanto due fasi lato Via Michelangelo e lato Via Lazio dove occorre un ulteriore intervento per la localizzazione di dispersioni di corrente. I lavori per il completo ripristino delle Torri faro di Viale Regione Siciliana riprenderanno a breve. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 6