Articolo
25 mar 2017

Domenica 26 Marzo la prima “Domenica in Favorita”

di Fabio Nicolosi

Sboccia la primavera al parco della Favorita con sport e cultura all’aria aperta la domenica mattina. Cinque appuntamenti per far rinascere il parco alle pendici di Monte Pellegrino e renderlo finalmente fruibile ai palermitani. Il primo di cinque appuntamenti della manifestazione “La domenica Favorita”, un contenitore di iniziative sportive e culturali che avrà come palcoscenico i 400 ettari del parco, suddivisi in 15 aree tematiche. Dalle 8 alle 14 il più grande polmone verde di Palermo verrà chiuso al traffico e “consegnato” ai palermitani. Ci sarà l’imbarazzo della scelta per chi vuole trascorrere una mattinata all’insegna del vivere salutare: dalle corse a piedi o in sella alle mountain bike, alle passeggiate, ma anche musica, pattinaggio, spazi attrezzati per bambini, aree picnic con tavoli e panchine, momenti culturali dedicati ai ragazzi e agli adulti, letture ad alta voce e spettacoli di danza. Niente smog per sei ore e navette gratis per spostarsi all’interno del parco. Dopo l’esordio del 26 marzo, la kermesse verrà riproposta le domeniche mattina del 9 e 23 aprile, 7 e 21 maggio. E se da un lato l'iniziativa porterà tanti benefici, sicuramente ci sarà chi criticherà il provvedimento e allora ecco un consiglio per raggiungere Mondello senza incappare nel traffico Ecco infine il palinsesto completo delle attività che si svolgeranno:

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 mar 2017

Palazzetto dello Sport | Lavori bloccati e da ri-appaltare

di Fabio Nicolosi

Il 14 Febbraio, davamo l'annuncio dell'avvio dei lavori per il recupero del palazzetto dello sport di Fondo Patti, speranzosi che fosse la volta buona. Tutto sembrava andare bene, se non fosse per un informativa interdittiva antimafia giunta dalla prefettura di Roma nei confronti della ditta affidataria dei lavori. I lavori già l'1 Marzo sono stati sospesi, dopo neanche due settimane. L'amministrazione comunale, sentita l'avvocatura, ha quindi deciso di rescindere in danno il contratto con la ditta vincitrice dell'appalto e dare mandato al RUP e al direttore dei lavori di curare una relazione sui lavori eseguiti così da procedere con il pagamento delle somme dovute. Ecco il provvedimento: Adesso presumibilmente i lavori dovranno essere nuovamente affidati e ri-appaltati sperando una volta per tutte. Purtroppo ci vorranno sicuramente mesi per poter tornare a parlare di lavori e operai a lavoro.

Leggi tutto    Commenti 17
Articolo
24 mar 2017

Italia – Albania: Info viabilità in zona stadio

di Fabio Nicolosi

La Polizia Municipale informa che in occasione della partita di calcio Italia - Albania che inizierà alle ore 20.45 di venerdì 24 marzo allo stadio comunale “R. Barbera”, oltre alla consueta area pedonale di viale del Fante, sono state emanate le ordinanze n. 407 del 20.03.2017 e n. 418 del 22.03.2017 che prevedono la limitazione temporanea della circolazione nelle strade limitrofe l'impianto sportivo: Ordinanza n. 407 del 20.03.2017 (ad integrazione dell'O.D. 986 del 17/09/2004) A) Chiusura al transito veicolare dalle ore 17,00 del 24/03/2017 e sino a cessate esigenze che verranno segnalate dalle competenti Autorità, nelle sotto elencate Vie e Piazze; B) Divieto di sosta con rimozione coatta ambo i lati dalle ore 14,00 del 24103/2017 e sino a cessate esigenze che verranno segnalate dalle competenti Autorità, nelle sotto elencate Vie e Piazze: Via del Carabiniere - Intero tratto; Via Piedilegno - Intero tratto Viale Croce Rossa - Tratto compreso tra P.zza Papa G. Paolo 11 e Via Villa Sofia solo Corsia laterale lato Stadio; Viale del Fante - Tratto compreso tra P.zza Leoni e Via Case Rocca compresa l'area antistante lo Stadio delle Palme e l'intero perimetro di quest'ultimo; Via dei Leoni - Intero Tratto; Via Trinacria - Tratto compreso tra via Val di Mazara ( incrocio escluso ) e Via A. De Gasperi; P.zza Salerno - Intera P.zza ( tratto Fante — Villa Sofia); Via Villa Sofia - Intero tratto compreso tra Viale C.Rossa e Via Resuttana; P. le La Loggia - Intero Piazzale compreso fra il viale del Fante, il piazzale Cestmir Vycpalek e lo Stadio delle Palme-Vito Schifani; Via A. Cassarà - Intero tratto; P.le Trattati di Roma - Intera P.zza; A seguito delle indicazioni fornite dalla Questura, il Comando di P.M. valuterà, al momento, anche in relazione ai volumi di traffico, la Chiusura al Traffico veicolare di: - Pizza Niscemi in direzione Viale del Fante: Chiusura al Traffico veicolare dalle ore 17,00 e sino a cessate esigenze; - Viale del Fante nel tratto tra P.zza Salerno e c.d. Via Case Rocca : Chiusura al Traffico veicolare dalle ore 17,00 e sino a cessate esigenze e Zona rimozione coatta ambo i lati dalle ore 10,00 del 24.03/2017, per consentire la sosta dei pullman tifosi. -Piazzale Europa: Zona rimozione coatta ambo i lati dalle ore 10,00 del 24.03/2017, per consentire la sosta dei pullman tifosi Italiani. Ordinanza n. 418 del 22.03.2017 PROVVEDIMENTO VALIDO DALLE ORE 00.00 DEL 23 MARZO 2017 ALLE ORE 24 DEL 24 MARZO 2017 E COMUNQUE SINO A CESSATE ESIGENZE VIALE DEL FANTE: Tratto compreso tra piazza A. Salerno e la strada di accesso a Case Rocca, compresa la carreggiata laterale antistante lo Stadio Vito Schifani: Istituzione del divieto dí sosta con rimozione coatta sui due lati di ciascuna carreggiata PIAZZA ALFREDO SALERNO Intera area: Istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta STRADA DI COLLEGAMENTO TRA IL VIALE DEL FANTE E VIALE ERCOLE (Case Rocca): Istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta sui due lati della carreggiata VIA VILLA SOFIA Tratto compreso tra viale Croce Rossa e piazza Salerno: Istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta sui due lati della carreggiata. Le strade in oggetto saranno presidiate dalle pattuglie della Polizia Municipale per la necessaria assistenza agli utenti della strada.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 mar 2017

BiciPA | Finalmente la prima mezz’ora è GRATUITA!

di Fabio Nicolosi

EDIT: E' stato corretto l'intervallo di tempo che dovrà intercorrere tra un noleggio e il successivo La notizia era attesa fin dalla sua inaugurazione, adesso le numerose richieste pervenute ad Amat sono state accolte: dal 26 Marzo la prima mezz'ora di utilizzo sarà gratuita! "Una promozione per incentivare il servizio e far capire come si può risparmiare con una nuova forma di mobilità decisamente salutare" – ha dichiarato Marcello Marchese, responsabile del servizio. Riportiamo il breve comunicato: A partire dal 26 Marzo, i primi 30 minuti di utilizzo saranno gratuiti per ogni corsa effettuata! Oltre i 30 minuti rimane il vigente piano tariffario. E' importante sapere che tra la chiusura di una corsa e l’inizio della successiva deve intercorrere un intervallo di 180 minuti per mantenere sempre la gratuità della mezzora di utilizzo. Vi comunichiamo, altresì, che sempre dal 26 Marzo, l'orario di utilizzo del servizio sarà esteso fino alle ore 24,00 Buona pedalata a tutti con BiciPa Potrebbero interessarti anche: Tariffe e modalità di utilizzo  

Leggi tutto    Commenti 13
Articolo
21 mar 2017

Ecco perchè è difficile procedere in linea retta per un ciclista a Palermo

di Giulio Di Chiara

Tra automobilisti e ciclisti spesso non corre buon sangue per la scarsa considerazione reciproca. In genere gli automobilisti criticano ai secondi l'occupazione di parti considerevoli di carreggiata impedendo il transito delle auto. Viceversa, la poca disciplina spesso mette a repentaglio l'incolumità di chi pedala sulle due ruote. In genere la verità sta sempre nel mezzo, ci sono casi e casi. Va subito detto che se una persona è indisciplinata, lo sarà sia in auto che in bicicletta. Esistono infrazioni frequenti per entrambe le categorie. Vogliamo risaltare una situazione molto frequente che spesso non viene presa in considerazione: chi si muove in bicicletta per strada deve rispettare il codice della strada e salvaguardare la propria incolumità dalla strada stessa. Che le strade di Palermo siano delle trazzere pericolose purtroppo ce ne siamo resi conto tutti, con la piccola grande differenza che transitare sopra una delle tante buche con le due ruote è decisamente più rischioso rispetto a percorrerla in auto.   Grandi segmenti stradali sono letteralmente dei campi minati che inducono il conducente a spostarsi repentinamente per evitare di affossare la propria ruota e cadere per terra: tombini anche 10 cm sotto il manto stradale, asfalto degradato, buche non ricoperte, scavi non ultimati, scarificazioni incomplete. Va da sè che non è sempre maleducazione se un ciclista si sposta più verso il centro della carreggiata o improvvisi uno zig-zag. C'è anche l'aggravante del modello di bici: le comuni city-bike sono prive di ammortizzatori e ogni piccola sconnessione stradale diventa un pericolo. Prima di strombazzare con il clacson o imprecare vale la pena rifletterci un attimo.  

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
20 mar 2017

Chiusura notturna di via Notarbartolo

di Antony Passalacqua

Segnaliamo la prossima chiusura notturna di via Notarbartolo, carreggiata direzione mare, nel tratto compreso tra piazza O. Ziino e via Gen. Di Maria per lavori di riposizionamento pali di pubblica illuminazione. La chiusura avverrà nella fascia oraria 22:00-05:00 con un preavviso di almeno 48h. Qui di seguito riportiamo copia dell'ordinanza.  

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
17 mar 2017

Anello Ferroviario: si smantella il cantiere di piazza Castelnuovo

di Andrea Baio

L'odissea dell'Anello Ferroviario a Palermo sta portando non solo numerosi disagi a commercianti, residenti e automobilisti, ma impatta negativamente anche sul decoro urbano della città: da anni ormai il centro è "blindato" da cantieri che ne invadono la vista. Tra tutti, quello che spicca di più è sicuramente il cantiere di Piazza Castelnuovo, di fronte al teatro Politeama. Considerato infatti che i lavori per la costruzione della stazione "Politeama" slitteranno ulteriormente, la Tecnis ha deciso di smantellare entro fine marzo il cantiere mantenendo solo una ristretta porzione ad angolo con via Dante. Insomma, una sconfitta per la città, ma almeno piangiamo con un occhio. Per sbloccare i lavori in piazza servirà l'approvazione della variante da parte di RFI, con delle modifiche richieste dagli ambientalisti per salvare le palme storiche. La cosa che fa storcere il naso è che tale variante potrebbe essere approvata a breve, il che renderebbe inutile smantellare il cantiere per poi ripristinarlo probabilmente subito dopo l'estate. In ogni caso, i commercianti della piazza accolgono positivamente il provvedimento, che includerà pure il ripristino del manto stradale.

Leggi tutto    Commenti 7