Articolo
31 ott 2014

Un gioiellino sotto il Mercato Ittico: i resti di Santa Maria di Piedigrotta

di MAQVEDA

Non di rado questa città mi offre grosse sorprese. Per "Le vie dei Tesori" ho potuto ammirare quanto resta di un brano di Palermo che oggi non c'è più, una memoria perduta "riscoperta" nel 2009 grazie a "Palermo apre le porte". Si tratta dei resti della chiesetta di Santa Maria di Piedigrotta, che sorgeva, sulla sponda nord della Cala, di fianco il Castellammare, sul sito dell'attuale mercato ittico, e che venne quasi interamente rasa al suolo dai bombardamenti del 1943. Sotto, la chiesa ritratta nella predella della Madonna del Rosario di Giuseppe Alvina detto il Sozzo, oggi conservata all'Abatellis. Nell'immagine è raffigurata la miracolosa salvezza, attribuita alla Vergine, del conte di Albadalista e di altri dignitari, dal rovinoso crollo di un pontile di legno alla Cala (15 dicembre 1590).   (altro…)

Leggi tutto    Commenti 7