Articolo
07 dic 2016

La ZTL rimane attiva: respinto il ricorso al TAR delle associazioni

di Fabio Nicolosi

EDIT: Inserita la sentenza I giudici amministrativi respingono il ricorso presentato dalle associazioni Bispensiero e Vivo Civile e dalle associazioni di categoria, da Confcommercio a Confartigianato. Secondo il tribunale il Comune, riducendo il perimetro, avrebbe garantito un adeguato numero di mezzi pubblici alternativi. Dopo l’avvio delle ztl posticipato al 15 aprile, il TAR aveva obbligato il comune a sospendere il rilascio dei nuovi pass fino a quando non si fosse espresso in merito. Il verdetto del TAR è stato pubblicato il 6 Aprile e da allora il comune ha dovuto mettere in atto le procedure per il rimborso dei pass, ma dal punto di vista legale ha preparato anche il ricorso al Consiglio di giustizia amministrativa che il 27 Maggio ha espresso parere opposto a quello del TAR. Dopo un'assemblea cittadina tra numerose polemiche e noiosi dati proiettati, il comune ha riprogettato la ZTL, e dal 9 Ottobre è entrata in vigore la famosa ZTL Centrale. Al comune si inizia già a gioire, primo tra tutti l'assessore alla mobilità Giusto Catania, che della ZTL ne ha fatto una questione personale che ha pubblicato il seguente tweet: Attendiamo dunque le dichiarazioni del sindaco, ma anche delle associazioni per capire quali saranno le prossime mosse di entrambi gli schieramenti. Intanto la certezza è che la ZTL rimane attiva. Ecco la sentenza:

Leggi tutto    Commenti 18
Articolo
29 set 2016

ZTL | Pronto il nuovo ricorso, oggi assemblea cittadina

di Fabio Nicolosi

Ancora una volta le associazioni Bispensiero, Vivo Civile e il movimento politico Siciliani Liberi sono pronti a "dichiarare guerra" alla nuova Ztl “La nuova delibera amministrativa è una mossa da consumato politico di vecchia scuola – spiega Massimo Merighi di Bispensiero, primo firmatario e promotore del ricorso. - Con questa delibera, sostanzialmente, si istituiscono di fatto nuovamente le stesse Ztl ma si avvia solo la prima (la 1). Il comunicato stampa del Comune, che annunciava il provvedimento, è fuorviante e ingannevole, e in merito andremo in fondo alla questione. Nel comunicato si parla di una “Ztl Centrale” che andrebbe da Porta Felice a Porta Nuova e dalla Stazione Centrale a via Cavour. Leggendo attentamente la delibera, si scopre invece che il confine della Ztl Centrale, le cui modalità di accesso vengono instituite con la delibera, non è assolutamente via Cavour ma via Notarbartolo. In sostanza, le Ztl sono le stesse di quelle cancellate. Se non impugnassimo questo nuovo atto, dal giorno successivo l’amministrazione sarebbe legittimata ad avviare anche la seconda Ztl, quella che si estende fino a via Notarbartolo e noi cittadini non potremmo più fare nulla per impedirlo. Noi andiamo avanti. Presenteremo un ricorso per motivi aggiunti contro la nuova delibera”. Bispensiero, Vivo Civile e Siciliani Liberi hanno indetto una assemblea cittadina che si terrà a Palazzo Pantelleria giovedì 29 settembre alle 18.30. Alla presenza dell’avvocato Dagnino tutti i cittadini, indipendentemente se residenti o meno nel perimetro delle Ztl, muniti di fotocopia del documento di riconoscimento, del codice fiscale, del libretto di circolazione e del certificato di proprietà del veicolo, potranno firmare per aderire al ricorso. Vedremo dunque se il nuovo provvedimento verrà bloccato, come accaduto già qualche mese fa, a pochi giorni dall'attivazione. Vi terremo aggiornati sugli sviluppi.

Leggi tutto    Commenti 6