Articolo
02 apr 2011

Nuove rotte Ryanair da Punta Raisi: Bari, Pescara, Stoccolma, Basilea..

di Andrea Baio

Edit: vi terremo aggiornati per capire se si tratta di rotte definitivamente spostate su Punta Raisi, o solo provvisoriamente caricate a fronte della chiusura parziale dell'aeroporto di Trapani Birgi Dal sito della compagnia irlandese Ryanair, sono state caricate ulteriori rotte da Palermo Punta Raisi che entreranno in vigore con l'orario estivo. Finalmente presente all'appello la tanto auspicata rotta per Bari-Palese, unica e grande città del sud Italia a non essere collegata direttamente col capoluogo siciliano. Ad arricchire il traffico nazionale ci sarà anche un nuova rotta per Pescara, mentre nell'internazionale abbiamo le new entries: Stoccolma Skavsta, Barcellona Gerona e Basilea Mulhouse. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 40
Articolo
11 mar 2011

Aeroporto Palermo, nei primi due mesi 2011 boom passeggeri

di Antony Passalacqua

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa da parte di Gesap: PALERMO 10 marzo 2011 – Aumenta il traffico passeggeri nell’aeroporto Falcone-Borsellino a Palermo. Lo scalo fa registrare un trend di crescita positivo dopo la crisi internazionale e di settore che aveva provocato flessioni nella primametà del 2010. A febbraio la Gesap, società di gestione dell’aerostazione, ha registrato un aumento dei passeggeri del 7,33%, confermando l’incremento dei volumi avuto nel mese di gennaio quando il rialzo e’ stato addirittura del 14,64%. Nel primo bimestre dell’anno, l’aerostazione ha registrato circa 55 mila passeggeri in più rispetto allo stesso periodo del 2010, pari a +11,14%. I segnali di ripresa si erano avuti già alla fine dell’anno scorso: a ottobre +5,10%, a novembre +11,74%; a dicembre +9,99%. Ma nella sola prima settimana di marzo di quest’anno, i dati sono ancora più incoraggianti con incrementi giornalieri tra il 20 e il 30%. “L’aeroporto – afferma il presidente di Gesap, Sebastiano Bavetta –, anche per la sua posizione strategica, si conferma come la porta di ingresso per l’area del Mediterraneo. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 39
Articolo
04 gen 2011

Traffico in aumento a Punta Raisi, +20% a Natale

di Antony Passalacqua

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa di Gesap circa il traffico passeggeri a Natale, relativamente ai voli low cost e a quelli di linea. PALERMO, 3 gennaio 2011 – Traffico in aumento a dicembre nell’aeroporto Falcone-Borsellino a  Palermo. Nella sola settimana di Natale la Gesap Spa, societa’ di  gestione dell’ aeroporto, ha rilevato un incremento di voli e di passeggeri  del 20%  rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. La crescita ha riguardato tuttavia l’intero mese di dicembre, che si e’ chiuso  con un aumento pari al 9,94% per quanto riguarda i passeggeri (+10,60%  solo nei  voli di linea) e del 5,97% di voli (+7,57% l’incremento di quelli di linea). L’ ottima performance di novembre e dicembre – ottenuta in  particolare grazie al contributo delle compagnie low cost -  ha consentito  all'aeroporto di Palermo di confermare il numero di passeggeri del 2009. “L'auspicio per il 2011 - dice il presidente di Gesap, Sebastiano Bavetta - è che si possa tornare ad un incremento del traffico passeggeri almeno intorno al 6/7% grazie anche alla ripresa economica internazionale e al rilancio turistico anche in questa parte della Sicilia. In tal senso, segnali molto incoraggianti giungono dall'avvio di due nuove rotte turistiche da parte di Ryanair -  Oslo e Tenerife - nonché di Francoforte e Monaco di Baviera da parte di Lufthansa. Importanti novità ci aspettiamo anche da Easy Jet, mentre con Alitalia stiamo insistendo per un maggior consolidamento nelle rotte per Milano e Roma, in particolare per l'utenza business, grazie ad un incremento delle frequenze giornaliere. Per il resto -  conclude Bavetta -, proseguono senza sosta i lavori delle decine di cantieri aperti in questo momento".

Leggi tutto    Commenti 11
Articolo
25 nov 2010

Aeroporto Punta Raisi: le foto del progetto

di Andrea Baio

Riceviamo dall'utente cirasadesigner le foto inerenti il progetto di ampliamento dell'aerostazione di Punta Raisi. Ricordiamo che, in linea generale, tale progetto prevede l'ampliamento dell'aerostazione lato mare (in particolar modo l'area arrivi e l'area check in) così da eliminare le barriere che attualmente ostacolano la vista sulla pista e quella sul mare, creando un unico spazio delimitato da ampie vetrate. Aumenteranno i banchi check in e verranno create nuove aree commerciali, mentre l'esterno dell'aerostazione verrà ammodernato. Per quanto riguarda altri aspetti del progetto: è in costruzione una palazzina uffici dove verrano dislocati tutti i servizi che prima erano presenti nell'aerostazione. Altre fasi riguardano l'ampliamento del piazzale aeromobili, l'allungamento della pista 20 lato mare e l'apertura del parco di Punta Raisi, che consentirà ai di godere del panorama mozzafiato durante l'attesa del proprio volo. Ecco le foto ...Guarda le altre foto

Leggi tutto    Commenti 68
Articolo
26 set 2010

Radar per il rilevamento wind shear: Report se n’era già occupato

di Andrea Baio

A seguito delle forti polemiche sorte sul blog, riguardo al radar di rilevamento wind shear che, secondo la Regione, dovrebbe veder luogo nel comune di Isola delle Femmine, ecco un servizio di Report del 25/10/2009 che può essere chiarificatore sotto ogni aspetto. Nel servizio di 15 minuti, il direttore generale dell'Enav fa luce sugli aspetti controversi di questa vicenda, e in particolar modo sulla necessità di costruire il radar in quel sito e sul fatto che l'antenna sia sostanzialmente innocua per la popolazione del comune di Isola. Nella puntata vengono intervistati anche i piloti, che aiutano a rendere l'idea di quanto pericoloso possa essere il wind shear per gli aerei in fase di atterraggio. Qui di seguito il link

Leggi tutto    Commenti 14
Articolo
25 set 2010

A Punta Raisi per poco non ci scappa il morto, alcuni comitati del no si confermano un cancro per lo sviluppo…

di Andrea Baio

Edit: la foto dell'aeromobile, su gentile concessione di Francesco Vitale ...e per la nostra sicurezza in questo caso. Ieri un velivolo della compagnia Windjet proveniente da Roma, in fase di atterraggio all'aeroporto di Punta Raisi, è uscito di pista. I 143 passeggeri presenti nell'aeromobile sono usciti indenni dallo spiacevole incidente: il bilancio finale è di trenta feriti in modo lieve. I passeggeri hanno dichiarato di aver sentito come un forte boato, e dopo l'atterraggio il vento ha spinto l'aereo fuori pista. La compagnia ha dichiarato "al momento del'atterraggio, a causa delle brutte condizioni atmosferiche, è stato spinto dal vento sulla pista ma grazie alla bravura del comandante, l'aereo è rimasto comunque in assetto". Insomma, l'incidente è stato causato dal windshear, che in gergo tecnico indica forti e improvvise raffiche di vento che possono rendere veramente pericolosa la fase di atterraggio. Punta Raisi è l'aeroporto più pericoloso di Italia sotto questo aspetto. I report annuali di windshear danno i dati di Punta Raisi superiori al triplo rispetto agli altri aeroporti italiani. Nell'ultimo anno Punta Raisi è rimasto in testa con più di 150 report di windshear, al secondo posto Napoli con appena una cinquantina. Una soluzione era prevista: la costruzione di un'antenna radar per il rilevamento del windshear ad Isola delle Femmine. Come però siamo ben abituati, si è subito formato un comitato per il no sostenendo come le onde elettromagnetiche costituiscano un pericolo per la gente del luogo e un danno per l'ambiente circostante. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 59
Articolo
24 set 2010

Aeroporto Punta Raisi: Alitalia-Airone, via a carte d’imbarco sul telefonino

di Antony Passalacqua

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa circa il nuovo servizio delle carte d'imbarco sul proprio telefonino PALERMO 23 settembre 2010 - Alitalia e AiOrne hanno attivato a Palermo il servizio di rilascio delle carte d'imbarco attraverso il telefono cellulare. Il servizio, che si basa su una tecnologia del gruppo Cai, e' operativo nell'aeroporto Falcone Borsellino, gestito dalla societa' Gesap Spa. Quello di Palermo e' il primo scalo del Mezzogiorno che da' la possibilita' di usufruire di un servizio di prenotazione dei voli all'avanguardia. ''Cio' consentira' ai passeggeri di dotarsi in modo semplice della carta d'imbarco - dice il direttore generale di Gesap, Carmelo Scelta - e allo stesso tempo le compagnie renderanno piu' agevole il servizio, rirparmiando anche su alcuni costi. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 4