Articolo
14 nov 2009

Comunicato da Gesap

di Andrea Baio

In merito all'articolo da noi pubblicato in data 13 novembre 2009, Gesap ci comunica che sono stati stanziati 12,2 milioni di euro per migliorare lo scalo, appena rimodulati dall'Enac.  L'investimento servirà per il completamento delle aree terminal passeggeri, ristrutturazione della terrazza a mare e lavori di pavimentazione e nei controsoffitti al piano delle partenze. Per il completamento degli adeguamenti di recupero del Terminal passeggeri nei suoi tre livelli, gia' avviati con altri interventi, la  spesa prevista e' di 8,25 milioni di euro. Due milioni e 125 mila euro e' il costo per i lavori al piano partenze: l'intervento prevede la messa in opera di un nuovo controsoffitto per circa 5mila metri quadrati e di una nuova pavimentazione per una superficie di quasi 8mila metri quadrati, nonche' il relativo rinnovamento e completamento di tutto l'impianto elettrico e di condizionamento. Nella terrazza a mare, al piano partenze-imbarchi, e' prevista una spesa di 1,875 milioni per un nuovo controsoffitto e per la creazione di una pavimentazione per le aree  coperte esterne esposte al clima marino. La superficie complessiva d'intervento e' di circa 2.500 metri quadrati. ...Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 27
Articolo
13 nov 2009

Il fallimento di Gesap

di Andrea Baio

Da anni ormai attendiamo novità all'aeroporto di Palermo. Entrando nel terminal sembra quasi che stia per scoppiare la rivoluzione infrastrutturale, a giudicare dai cartelloni pubblicitari, sparsi un po' qua e un po' la, che annunciano lavori di ammodernamento che renderanno il nostro aeroporto più confortevole ed europeo; se non fosse che questa situazione rimane tale e quale ogni qual volta vi si entri. L'imbarazzo all'idea che la prima cosa che veda un turista uscendo dall'area arrivi sia quel tetto scoperchiato con fili pendenti, pavimento in gomma lurida e una folla di gente che urla aspettando il parente di turno, è davvero mortificante. ...Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 33
Articolo
23 mag 2009

Inaugurazione nuova area commerciale a Punta Raisi

di Andrea Baio

Su invito di Gesap, abbiamo assistito ieri, venerdì 22 maggio 2009, all'inaugurazione della nuova area commerciale della sala imbarchi. Il nuovo store è suddiviso in due zone: una enogastronomica, e l'altra profumeria/accessori/abbigliamento, dedicata alle grandi marche. Lo spazio allestito risulta elegante, ed è molto luminoso. Di fronte al nuovo store abbiamo inoltre fotografato la nuova curiosa macchina "pizza fai da te" installata da pochissimo. Insomma, in attesa che vengano ricostituiti gli spazi commerciali dell'area check-in, possiamo intanto consolarci col fatto che almeno l'area imbarchi sia adesso adeguata alle esigenze dei viaggiatori. Qui di seguito le foto [photoxhibit=80]

Leggi tutto    Commenti 25
Articolo
08 mag 2009

Succulenti novità per l’aeroporto di Palermo

di Andrea Baio

Interessanti notizie sono emerse dal seminario organizzato dal CIFI "Il sistema di trasporti su ferro a Palermo", tenutosi il 6 maggio presso la Sala Consiglio della facoltà di ingegneria. Tra i vari progetti, particolare risalto hanno avuto quelli inerenti la velocizzazione della linea Palermo-Agrigento, che dovrebbe consentire agli agrigentini di raggiungere l'aeroporto di Palermo in 2:20 h, dato che attualmente i tempi di percorrenza suggeriscono una convenienza di spostamento verso lo scalo catanese. Inoltre, è prevista una velocizzazione della Palermo-Trapani, che includerebbe un collegamento ferroviario diretto Birgi-Punta Raisi. ...Continua a leggere e guarda le foto

Leggi tutto    Commenti 31
Articolo
14 feb 2009

Nuovo video sullo sviluppo aeroportuale di Palermo

di Andrea Baio

Pubblicato sul sito della Gesap un interessantissimo video che esplica lo sviluppo aeroportuale di Palermo nei prossimi quattro anni. Viene messa in risalto la centralità del nostro aeroporto che risulta così essere un ottimo candidato a divenire un importante snodo nel mediterraneo per la sua posizione privilegiata. Il progetto è tanto ambizioso quanto complesso, ma, una volta attuato, doterà il capoluogo di un sistema aeroportuale in grado di competere anche a livello europeo. Il Masterplan utilizzato per la progettazione, garantisce coerenza nello sviluppo, così che ogni innovazione non interferisca con quelle successive. ...Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 38
Articolo
19 dic 2008

I misteri della CAI…nessun allarmismo da Enac

di Andrea Baio

Arriva la risposta dell'Enac a seguito degli allarmismi sollevati in questi giorni dai nostri amministratori. La smentita drastica da parte di Vito Riggio più che placare le polemiche crea un clima di confusione più assoluta, mi chiedo dunque cosa stia realmente accadendo e come mai ci siano tutti questi misteri. Certo è che la gestione Alitalia da parte del governo resta semplicemente disastrosa e, come purtroppo spesso accade, i lavoratori, ultima ruota del carro, finiscono sempre col rimetterci. Mi chiedo anche quale sia il guadagno di questa tanto famigerata "cordata italiana" dal momento che la compagnia di bandiera è stata svenduta a meno della metà della già pesante svendita prevista dal piano Prodi-Air France, con l'aggravante che i debiti incideranno pesantamente sulle nostre tasche e gli esuberi saranno più del doppio. Questo accade quando si fanno 30 anni di scelte sbagliate, scelte "politiche" che nulla hanno a che fare col la gestione di un'impresa. Cito a seguito le dichiarazioni di Cammarata e Vito Riggio: ...Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
02 mag 2008

Pioggia di soldi sull’aeroporto di Palermo

di Giulio Di Chiara

Tratto da www.aeroporto.palermo.it: Si è concluso a Palermo martedì 8 aprile il primo ciclo di incontri sugli aeroporti come “Sfida per il territorio e opportunità di sviluppo” organizzato dall'Enac in collaborazione con le società di gestione aeroportuale (cfr. AIR PRESS, Fasc. 13-14/08, pag.575). Tre incontri in tutto, i primi due a Catania e a Trapani il 27 e 28 marzo, per fare il punto sul sistema aeroportuale siciliano e sul programma di investimenti di agenda 2000 ormai in gran parte realizzato. Le risorse sono quelle del periodo di programmazione europea 2000-2006. Oltre 900 milioni di euro gli investimenti previsti dagli accordi di programma quadro sottoscritti con le singole regioni dell'Italia del Sud. Per la sola Sicilia 350 milioni di euro per ridefinire la fisionomia del sistema aeroportuale isolano. Un assetto risolutamente bipolare con il tandem Catania-Comiso da un lato e Palermo- Trapani dall'altro. ...Continua a leggere

Leggi tutto    Commenti 4