Articolo
30 gen 2011

Miglioramento asse viario PALERMO MONTE – PALERMO VALLE

di Andrea Baio

Di seguito,  una interessante proposta del DOTT.AGR. GIUSEPPE PALAZZO in merito a dei miglioramenti da apportare all'attuale asse viario Palermo Monte-Palermo Valle. Buona lettura. L’oggetto è molto impegnativo, ma per certi versi non irrisolvibile; vanno analizzati i seguenti fattori: La struttura della Circonvallazione di Palermo; Gli attuali sistemi di superamento della Circonvallazione di Palermo; La sicurezza nell’attraversamento, automobilistico e pedonale, della Circonvallazione di Palermo; La corrispondenza delle strade che vi confluiscono e la loro importanza; Sicurezza nella percorrenza della Circonvallazione di Palermo. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 6
Articolo
06 gen 2011

Nasce la categoria “Proposte – idee”

di Giulio Di Chiara

Grazie soprattutto ai vostri input, da oggi è attiva una nuova categoria tra gli argomenti trattati: "Proposte-Idee". Il nome dice già tutto. In questo contenitore raccoglieremo tutte gli articoli che conterranno al suo interno soluzioni, idee e proposte ai problemi cittadini. Dunque chi avesse già la lampadina accesa, è pregato di scriverci a [email protected] e inviarci le proprie idee.

Leggi tutto    Commenti 17
Articolo
08 dic 2009

La provocazione di Amat

di Andrea Baio

Durante il V Seminario internazionale sulla comunicazione”La Corsia Verde” Ambiente e Salute a sostegno del Trasporto Pubblico Locale, diversi sono stati gli interventi di rilievo.  Particolarmente interessante il confronto con le realtà nazionali e internazionali del trasporto pubblico. Tra i numerosi interventi, è spiccato alla nostra attenzione quello del presidente Amat, l'avv. Mario Bellavista, con la sua proposta/provocazione che vorremmo dibattere insieme a voi. L'Amat ogni anno guadagna dai biglietti venduti circa 11 milioni di euro; di questi, la maggior parte viene impiegata in costi di gestione dei biglietti stessi (obliteratrici, verifiche, ecc...). Quindi, ipotizzando che di 11 milioni di euro, 6 vadano via per i costi di gestione, ne rimangono supergiù 5. Ora, se si trovasse il modo di recuperare questi 5 milioni di euro in modo differente, sarebbe possibile offrire un trasporto pubblico gratuito per tutti i palermitani? Gratuito ovviamente no, ma quasi. Come? L'Amat sostiene che il concetto di biglietto è ormai superato. Se fosse aggiunta una tassa per il trasporto pubblico, sarebbe possibile diluire questi guadagni tra tutta la cittadinanza di Palermo. Se anche solo 100 mila palermitani pagassero questa tassa (ipotizziamo 50 euro), tutti avrebbero diritto ad utilizzare l'autobus e, in futuro, i tram.  L'idea è interessante soprattutto se si pensa che un abbonamento annuale attualmente è intorno ai 500 euro, dunque in questo modo si decimerebbero i costi.  I vantaggi non sono legati solo all'abbattimento dei costi, ma anche al conseguente incremento dell'utilizzo del trasporto pubblico locale, quindi meno macchine e più bus/tram, meno inquinamento, maggiore fluidità nel traffico veicolare. L'idea è rivoluzionaria su scala mondiale e, se fosse attuata, potrebbe davvero coniare un nuovo concetto di trasporto pubblico. Gli ostacoli ovviamente non sono pochi, ma già dibattere è utile. Voi cosa ne pensate?

Leggi tutto    Commenti 67
Articolo
27 ott 2009

Adesso tocca a voi: è nata “geoMapPalermo”, la mappa interattiva

di Comitato

Da mesi lavoriamo per arricchire il nostro sito di servizi innovativi per la città di Palermo. Il risultato di questo lavoro è "geoMapPalermo", frutto della collaborazione tra Claudio Schifani (assegnista di ricerca dello IUAV di Venezia) e Mobilita Palermo. Il web si conferma ancora una volta lo strumento informativo per eccellenza. L'innovazione dell'informazione web sta nel fatto di poterne fare parte: dalla passività della televisione, all'interattività. Continua a leggere e VAI ALLA MAPPA

Leggi tutto    Commenti 30
Articolo
14 ott 2008

PSP “Palermo capitale Euromediterraneo”: presentazione e laboratori

di Giulio Di Chiara

Nei giorni 7 e 8 Ottobre, come preannunciato, MobilitaPalermo ha partecipato a due dei quattro laboratori tematici del piano strategico "Palermo capitale Euromediterraneo". Questa attività preliminare alla fase operativa si pone all'inizio del processo di pianificazione, giustificando questo strumento urbanistico come un modo di progettare "dal basso". Nello specifico, MobilitaPalermo ha presenziato attivamente ai laboratori di AMBIENTE e  MOBILITA'. Agli incontri sono intervenuti diversi attori del panorama sociale, tra cui ingegneri, ricercatori, rappresentanti comunali ecc. ...Continua a leggere e guarda le foto

Leggi tutto    Commenti 7