Articolo
14 lug 2015

Piano Regolatore Generale del 1997: il sistema tranviario

di Alessandro Graziano

In questi ultimi mesi, periodo  in cui i lavori di realizzazione delle tre linee del sistema Tranviario di Palermo sono agli sgoccioli è un gran parlare del tram. Nel BENE e nel male sarà un mezzo e una infrastruttura che cambierà abitudini sia del trasporto pubblico locale che di quello privato. Il sistema tranviario attuale con modifiche e variazioni nasce però da previsione del Piano Regolatore Generale. In particolare  ho recentemente studiato e analizzato un libretto sul PRG del 1997 ( Abitare Palermo. Guida al  nuovo piano regolatore) edito dal comune allora guidato da Leoluca Orlando ( déja vu)!   Nella mappa che vedete in allegato  è realizzato un Piano del Trasporto Pubblico di Massa dove compaiono il passante ferroviario, l'anello ferroviario indicato come ferrovia sotterranea, 7 linee di tram e altrettante linee di bus veloci (con cadenza minore di 10 minuti di attesa). Grande assente è la VAL (Véhicule Automatique Léger, non chiamiamola MAL please) ovvero la linea di metropolitana automatica leggera. Si sottolinea innanzitutto come il costo di una linea tranviaria è da 1/4 a 1/10 di una linea metropolitana e inoltre il basso consumo energetico e le basse emissioni inquinanti e sonore del tram. Mi voglio soffermare sul sistema delle linee tranviarie alcune delle quali coincidenti grosso modo con quelle che stanno per essere ultimate. ( vedi qui: http://palermo.mobilita.org/2015/07/06/sviluppo-del-tram-perche-la-linea-6/) Linea verde scuro San Filippo Neri (ex Zen)- Torrelunga Linea gialla Monreale- Stadio Comunale Linea giallo scuro Borgonuovo-Roccella Linea verde smeraldo Bonagia-San Giovanni Apostolo (ex Cep) Linea viola Villaggio Ruffini-Villaggio S. Rosalia Linea grigia San Giovanni Apostolo-Politeama ? ( il tratto si perde sotto gli altri colori) Linea blu Lazio-Acquasanta La linea Borgonuovo-Roccella risulta ad uno sguardo attento essere l'unione della linea 1-2 del sistema tranviario che ad oggi si sta realizzando. Manca la parte passante per il centro che ricalca la linea di congiunzione tra le 1-2 che il comune di Palermo ha proposto ad una recente conferenza stampa numerandola come linea 5. La verde smeraldo e la blu rappresentano grosso modo il percorso della futura linea 4 mentre la linea verde scuro rappresenta l'asse portante della città da nord a sud ricalcando in parte il percorso di bus come il 101, della VAL e della linea 6. Nel piano del 1997 nessuna linea era prevista passare per la circonvallazione in cui invece erano previste linee di bus ad alta frequenza. Interessante è l'anello di linee tranviarie che avvolge il centro storico e la zona commerciale di via Ruggero Settimo. Mentre è una novità assoluta il collegamento tra il quartiere Lazio e l'Acquasanta attraverso una linea a semicerchio passante per Politeama-Amari-via Crispi-Acquasanta. Da alcuni dati proposti e previsti dal piano si legge: -7 linee con lunghezza totale di 55km -rete articolata in 2 assi  e 5 radiali con capolinea a Falsomiele, Medaglie D'oro, Corso Calatafimi, Borgonuovo e Acquasanta -massima distanza tra le fermate 300 m -velocità commerciale: 18,5 mk/h -velocità: 12,5 km/h nelle aree centrali mentre 25 km/h in quelle sterne. -frequenza: aree centrali ogni 2 minuti, mentre in quelle esterne  ogni 6 minuti - capacità: 165 posti di cui 1/3 a sedere (rispetto ai mezzi tranviari previsti all'epoca). Prossimamente analizzerò anche i tratti che vengono indicati come ferrovia metropolitana.

Leggi tutto    Commenti 28
Articolo
11 mar 2014

Il parcheggio impossibile a Piazza Noce

di carlo

Una segnalazione che ci arriva dalla zona di piazza Noce, dove i residenti lamentano la difficoltà nel trovare parcheggio per le proprie autovetture, ma soprattutto le opere (mai realizzate) previste dal Piano Regolatore Generale e che renderebbero migliore la vita dei nostri concittadini. Con un’ordinanza 119/14 del 05/03/2014, il comune di Palermo disponeva un divieto di sosta in via Giuseppe Vaccari, una strada con un unico accesso, attaccata ad una piazza (Piazza Noce), dove trovare parcheggio è assai complicato se non impossibile. Dal comando di Polizia Municipale ci spiegano che il codice della strada prevede 6 metri almeno di carreggiata per le vie a doppio senso di circolazione e quindi, dato che la via non può essere a senso unico poiché senza via d’uscita, bisogna prevedere lo spazio per i mezzi di soccorso. Comprendendo le motivazioni del Comune è tuttavia un problema per i residenti nonché un grave disagio senza apparente soluzione. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
25 gen 2012

Iniziata la revisione al Prg di Palermo: appello alle associazioni per il verde

di Comitato

EVISIONE DEL PIANO REGOLATORE GENERALE.COSTITUZIONE DELL'UFFICIO DEL PIANO. D.D. 44 DEL 29/09/2011. http://scedelibere.comune.palermo.it/scedelibere//docs/albopretorio/82053/allalb_2011_10_12_105.pdf Con questa determinazione dirigenziale di fine settembre 2011 si avvia l'attività comunale per la revisione del Piano Regolatore Generale di Palermo. Un occasione preziosa per ricordare al Comune di Palermo le aree a verde che in questi mesi molti cittadini e associazioni stanno chiedendo a voce alta. Le ricordiamo: (altro…)

Leggi tutto    Commenti 18