Articolo
05 feb 2019

15 motocicli elettrici saranno utilizzati dai portalettere di poste italiane

di Fabio Nicolosi

Poste Italiane a Palermo viaggia ad energia pulita. Sono infatti entrati in funzione, presso i quattro centri di recapito della città di Palermo (Ausonia, Sperone, La Malfa e Centro) i nuovi 15 motocicli elettrici a tre ruote, per rendere ecologica, agevole e sicura la consegna dei pacchi in città. I nuovi motocicli sono alimentati elettricamente al 100%, hanno una potenza di 4 kW che garantisce una velocità massima in linea con i limiti imposti dal codice della strada nei centri abitati e sono dotati di un’autonomia energetica tale da permettere ai portalettere di consegnare la corrispondenza giornaliera con una sola ricarica. La particolare conformazione del veicolo a tre ruote, inoltre, ne aumenta la stabilità e la sicurezza per il conducente e permette l’installazione di uno speciale baule che aumenta la quantità di pacchi e lettere trasportabili: fino a 210 litri, contro i 76 dei motocicli tradizionali. I nuovi motocicli garantiscono di conseguenza una migliore sicurezza sul lavoro grazie alla maggiore stabilità del mezzo a tre ruote ed una maggiore capienza del vano trasportatore, in vista del maggiore afflusso di pacchi da consegnare, in costante aumento grazie allo sviluppo dell’e-commerce. Con i nuovi tricicli elettrici, inoltre, la mobilità di Poste Italiane diventa ancora più sostenibile, in linea con l’ESG – Environmental Social and Governance, approvato dal Consiglio di Amministrazione ad agosto 2018, il piano d’azione in materia di sostenibilità ambientale e sociale che ha l’obiettivo di garantire la definizione degli indirizzi del Gruppo con ricadute positive per il territorio. Dei 330 veicoli a tre ruote su tutto il territorio nazionale, la nuova flotta in Sicilia conta 30 motocicli tra Palermo, Catania, Messina e Siracusa.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
07 apr 2014

Poste Italiane, a Palermo i nuovi veicoli elettrici per la corrispondenza

di Antony Passalacqua

Da alcuni giorni in città, hanno fatto la loro comparsa i nuovi veicoli elettrici  di Poste Italiane Ducati Free Duck. I mezzi e che fanno parte della cosiddetta flotta verde, sono destinati alla consegna della corrispondenza nei centri storici italiani e ZTL. Tutto questo nell’ambito di un pieno rispetto per l’ambiente e di una corretta forma di tutela ambientale. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
06 ago 2013

Aereoporto Palermo: Riapre l’ufficio postale

di Fabio Nicolosi

Pubblichiamo questo comunicato stampa appena mandato da Gesap, società che gestisce l'aeroporto "Falcone Borsellino" AEROPORTO PALERMO, PRONTO A RIAPRIRE L’UFFICIO POSTALE DELLO SCALO GIAMBRONE (GESAP): PREVISTI PIU’ SERVIZI PER I PASSEGGERI IN TRANSITO Ritorna l’ufficio postale all’Aeroporto di Palermo Falcone Borsellino. La Gesap, la società di gestione dello scalo aeroportuale palermitano, ha aggiudicato, in via definitiva, la sub-concessione del locale ex Poste Italiane per le attività dello sportello postale al raggruppamento temporaneo di imprese composto dalla Smmart Post srl di Palermo (mandataria) e dalla Q.N. Finalcial Services spa di Genova (mandante). Il nuovo sportello postale sarà operativo da settembre, e colma il vuoto lasciato a fine 2012, senza preavviso, da Poste Italiane che ha deciso di chiudere il presidio in aeroporto, all'interno di un processo di razionalizzazione della propria rete provinciale. “Così come è stato per la riapertura dell’edicola, e adesso per l’ufficio postale, la Gesap ha reintrodotto in aerostazione alcuni tra i servizi più importanti per i passeggeri in transito - afferma Fabio Giambrone, presidente della Gesap - A breve ci saranno novità anche sull’apertura di nuovi spazi commerciali, per far si che l’aeroporto diventi più funzionale e accogliente”.

Leggi tutto    Commenti 7