Articolo
27 set 2017

FOTO | Aperto il sottopasso della SS113 tra Carini e Capaci

di Fabio Nicolosi

E' stato aperta ieri mattina la nuova viabilità realizzata lungo la SS113 tra i comuni di Capaci e Carini. Il sottopasso è stato realizzato per permettere alla ferrovia di scorrere in superficie, abolendo di fatto un passaggio a livello pericoloso e sopratutto migliorando la viabilità dell'area. L'apertura è ancora parziale, riferiscono da ANAS, così come si evince dalla segnaletica realizzata. La nuova viabilità è necessaria per permettere alle maestranze che stanno operando di completare tutte le lavorazioni necessarie all'armamento del doppio binario. Ricordiamo che la tratta ferroviaria San Lorenzo - Punta Raisi verrà aperta a fine anno a doppio binario, consentendo dunque di ridurre i disagi (finalmente!) di numerosi pendolari, privati del mezzo ferroviario da più di due anni. Ringraziamo Paolo D.M. e giovanni75 per le foto Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
08 set 2017

Viabilità | Un nuovo cantiere autunnale su Via Delle Alpi

di Fabio Nicolosi

Per permettere la realizzazione di un pozzo di aggottamento a servizio della nuova galleria "Notarbartolo - La Malfa" che è in fase di realizzazione dalla talpa "Marisol" sarà chiuso un tratto di Via Delle Alpi compreso tra viale delle Magnolie e via P. Frasca Polara L'ordinanza dell'ufficio traffico n° 1208 del 5 Settembre autorizza la SiS alla realizzazione del cantiere fino al 15 Dicembre 2017 La carreggiata sarà chiusa al traffico veicolare e il flusso di auto verrà dirottato nella careggiata opposta, che verrà resa a doppio senso di marcia. Il tratto lato mare sarà percorribile solo dai residenti tra la Via Frasca Polara e l'area di cantiere nei due sensi di marcia Sarà inoltre assicurato un percorso pedonale di collegamento tra la zona a monte ed a valle dell'area di cantiere. Ma cos'è un pozzo di aggottamento? L'aggottamento è il prosciugamento di acqua di falda negli scavi mediante pompe o elettropompe. Ecco parte dell'ordinanza: Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
07 set 2017

Passante Ferroviario | Ripristinata la viabilità nei pressi dei passaggi a livelli di Via Partanna Mondello, Tommaso Natale, Sferracavallo

di Fabio Nicolosi

Sappiamo che ormai c'avevate fatto l'abitudine, che risultavano divertenti sopratutto per chi li doveva attraversare ogni giorno, però è arrivata anche il loro momento L'ordinanza 1208 del 5 Settembre emanata dall'ufficio traffico mette fine al vostro divertimento. In previsione dunque della consegna dei lavori della tratta C del raddoppio del passante ferroviario di Palermo, saranno ripristinati le condizioni viarie con l'eliminazione dei dossi, l'impermeabilizzazione della soletta e il rifacimento della pavimentazione stradale, segnaletica inclusa. I lavori avranno una durata di un mese e il termine è fissato per il 31 Ottobre. Durante lo svolgimento dei lavori sarà consentito il transito in senso unico alternato, regolamentato da semaforo o da movieri. Ricordiamo che con i lavori sono stati di fatto soppressi questi passaggi a livello che erano fonte di inquinamento acustico e sopratutto ambientale grazie all'interramento della ferrovia che ha quindi consentito benefici anche e sopratutto alla viabilità delle zone sovrastanti la stessa. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 18
Articolo
06 set 2017

FOTO | Passante Ferroviario: In corso di riempimento la Cava Troia

di Fabio Nicolosi

Quel lago di Tommaso Natale non è segnalato nelle carte geografiche. Lo cerchi affannosamente nelle cartine dell’Istituto geografico Militare, quelle che sono servite a generazioni di genieri e poi a geometri e scout per apprendere sul campo la topografia, ma non lo scovi. Eppure c’è. Ed è abbastanza grande, 120 metri per 80, più grande di un campo da calcio, profondo diversi metri. Lo vedi dall’autostrada, prima della galleria di Sferracavallo e non sfugge all’occhio del satellite. Siamo nella cava Troia, dismessa nel 1988, rientra tra i progetti di recupero e bonifica inclusi nel raddoppio del passante ferroviario di Palermo. Parte delle terre di riempimento, saranno estratte dallo scavo della galleria Notarbartolo - De Gasperi / Belgio attraverso la TBM "Marisol". La vecchia cava sarà dunque interamente riempita di terra e potrà essere trasformata in un'area verde. Sicuramente si dovrà evitare che essa possa trasformarsi in un'area abbandonata o in una discarica, ma ciò potrà avvenire solo se il comune in accordo con Rfi troverà una soluzione affinché questo recupero e questa bonifica non siano stati l'ennesima occasione persa. L'opera di riempimento è un'opera molto complessa in quanto nella cava era presente una grossa quantità d'acqua, accumulatasi negli anni, si è dunque dovuto prima fare in modo di aspirare molto lentamente tutta quest'acqua, successivamente si è andata progressivamente introducendo del terreno. Una volta consolidato il tutto si sono potuti aggiungere strati maggiori di terra. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
05 set 2017

FOTO | In fase di completamento la fermata Sferracavallo

di Fabio Nicolosi

Negli scorsi giorni vi abbiamo mostrato in fanpage ( https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita ) il video girato sul tracciato ferroviario della fermata Sferracavallo. Oggi vi mostriamo alcune foto della fermata, una delle novità introdotte nell'appalto dei lavori di raddoppio del passante ferroviario di Palermo. Situata a pochi metri dal centro della borgata avrà due banchine, uno per senso di marcia, collegate da un sottopassaggio pedonale. Una volta conclusi i lavori, previsti per la fine del 2017, occorrerà ripensare e collegare la fermata alla borgata marinara. Le potenzialità di un collegamento ferroviario che in pochi minuti possa portare dal centro di Palermo a Sferracavallo e una navetta o un percorso pedonale che possono facilitare il raggiungimento del fulcro della movida della frazione dovranno essere la priorità di questa amministrazione affinché si possa pensare all'intermodalità come alternativa e soluzione all'utilizzo del mezzo privato. Ne abbiamo già parlato qualche mese fa attraverso questo articolo. Ringraziamo Giuseppe S. per le foto: Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
02 ago 2017

FOTO ESCLUSIVA | La TBM “Marisol” ha iniziato il suo cammino verso la fermata De Gasperi / Belgio

di Fabio Nicolosi

Era il 22 Giugno quando vi annunciavamo l'imminente partenza della talpa meccanica "Marisol" Oggi possiamo affermare che la talpa è partita, seppur lentamente, in quanto il macchinario ha bisogno di un "rodaggio" prima di poter entrare a regime. Da cosa lo si può dedurre? Dal numero di conci stipati, che ogni giorno vanno diminuendo e dalla fossa per lo smarino che ogni giorno si riempie e viene svuotata con un via-vai continuo di camion. Gran rilevanza però diamo ad una foto che ci è pervenuta proprio dal cantiere dove si nota che il macchinario è avanzato e sta proseguendo la sua sfida verso la fermata De Gasperi / Belgio. Ricordiamo che la talpa scaverà 1.978,50 m di galleria, in circa 10 mesi con un avanzamento medio stimato di 6,6 m/g Ringraziamo giovanni75 e Roberto.palermo per gli scatti Ti potrebbe interessare anche: Passante Ferroviario | TBM: in corso di realizzazione la vasca per lo smarino Fotostoria | TBM Marisol, le immagini dal suo arrivo ad oggi Passante Ferroviario di Palermo Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
27 lug 2017

83 Milioni di euro in più per il contratto di servizio tra Regione e Trenitalia

di Fabio Nicolosi

L'assemblea regionale siciliana dopo numerose sedute sospese, rimandate per mancanza del numero legale ha finalmente approvato un importante implementazione nel contratto di servizio tra la Regione Siciliana e Trenitalia L'aumento è stato votato grazie ai 47 deputati presenti sui 90 con 25 voti favorevoli contro 22 contrari, ricordiamo che la maggioranza era di 24 voti. L'emendamento permette l'aggiunta di 83 milioni di fondi dal 2020 al 2026 ai 111 milioni annui già pianificati. Potremmo quindi finalmente avere l'incremento dei servizi così suddivisi 1.870 migliaia di euro, per l’esercizio finanziario 2020; 8.580 migliaia di euro, per l’esercizio finanziario 2021; 10.560 migliaia di euro, per l’esercizio finanziario 2022; 12.540 migliaia di euro, per l’esercizio finanziario 2023; 14.520 migliaia di euro,per l’esercizio finanziario 2024; 16.610 migliaia di euro,per l’esercizio finanziario 2025; 18.700 migliaia di euro,per l’esercizio finanziario 2026; Ma a cosa servono gli 83 milioni in più? Sostanzialmente, il sistema ferroviario siciliano si sta arricchendo di nuove tratte, eccone alcune: il passante ferroviario di Palermo, la linea Canicattì-Modica, tra qualche anno ci sarà la Trapani-Milo, verrà aperta la fermata aeroporto Catania, il raddoppio del passante di Catania e tante altre. Questi sono solo alcuni dei dettagli, che verranno pubblicati non appena avverrà la firma del contratto tra le due parti. Ricordiamo che il contratto di servizio tra Regione e Trenitalia era stato firmato a dicembre 2015 ed aveva durata biennale. Al momento è previsto un corrispettivo di 111,5 milioni per 9,5 milioni di treni/km annui. “Finalmente la Sicilia potrà avere un sistema di trasporto ferroviario migliore sotto ogni punto di vista: più mezzi, nuovi orari, maggiori e più frequenti collegamenti. Ne trarranno beneficio tutti i passeggeri, in particolare i pendolari che finora hanno sofferto”. Lo dice il presidente della commissione Ambiente dell’Ars, Mariella Maggio, a proposito dell’approvazione all’Ars dell’art.19 del collegato, la norma che stanzia i fondi aggiuntivi per il contratto di programma tra la Regione e Trenitalia. “Si tratta di una norma molto attesa – aggiunge Maggio – In commissione abbiamo fatto tante riunioni con le associazioni dei pendolari e con i sindacati. Finora la Regione è andata avanti di proroga in proroga, con questa norma diamo certezze ai siciliani”. La norma stanzia 83 milioni di euro in aggiunta al plafond del contratto di servizio. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 2