Articolo
07 giu 2018

Alla Marina di Libri in bicicletta – Bike Parking

di Antony Passalacqua

Al via da oggi alle 17 "Una Marina di Libri", che si svolgerà dal 7 al 10 di Giugno all'Orto Botanico. Da quest'anno, venire in bicicletta ad "Una Marina di Libri" sarà ancora più rilassante grazie a FIAB- Palermo Ciclabile che offrirà un servizio di parcheggio custodito dai volontari ogni giorno dalle 17 alle 24. Contributo libero a sostegno dell'associazione. Sarà possibile iscriversi durante la Manifestazione.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
03 nov 2017

Consultiamoci: la pista ciclabile di viale del Fante e lo stadio

di fiabpalermo

ABBIAMO BISOGNO DI TE!!! Lo scorso Ottobre, su richiesta del Prefetto, sono stati rimossi i dissuasori della Pista Ciclabile di Viale del Fante per motivi di sicurezza legati alla presenza dello Stadio. La pista ciclabile è ancora lì, ma adesso abbiamo bisogno di voi per puntare l’attenzione sulla vita e la sicurezza di questa pista ciclabile, progettata e realizzata secondo normativa!!! Vi aspettiamo il Sabato 4 Novembre alle 10:00 per ricordare alla pubblica amministrazione che la sicurezza dei ciclisti non può essere smantellata!!! Qui l'evento su facebook

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 mag 2017

PEDALATA | CicloAmnesty 28 Maggio 2017

di fiabpalermo

CicloAmnesty  è la passeggiata in bici in giallo, aperta a tutti, a sostegno delle campagne in tutela dei diritti umani di Amnesty International Appuntamento ore 9.30, Villa Airoldi Golf ClubPiazza Leoni 9, PalermoPartenza ore 10.30,Villa Airoldi Golf ClubArrivo Villa Airoldi Golf ClubIl Comitato Organizzatore composto da:Amnesty International Gruppo Italia 243FIAB-Palermo Ciclabile Villa Airoldi Golf Club Vi invita a partecipare alla 8° edizione di “CicloAmnesty”, la passeggiata ciclistica non competitiva aperta a tutti. Domenica 28 Maggio pedaleremo in giallo e con le bandiere di Amnesty International, per le vie della Città di Palermo a sostegno delle campagne in tutela dei diritti umani di Amnesty International. Il Comitato Organizzatore invita tutti i partecipanti ad indossare qualcosa di colore GIALLO, colore di Amnesty International Si ringrazia per la partecipazione: A.S.D. Panormus MTB and Trail Team A.S.D. Il Mondo della Bici S.I.S.M. Palermo Si ringraziano i partner: A.S.D.Social Bike Palermo A.S.D Vento in Faccia A.S.D.Sicurezza Stradale Sicilia A.Croce Siciliana Assistenza Bicitalia CIP Palermo CTS -Centro Turistico Studentesco e giovanile- di Palermo Daricello s.r.l FOTOGRAPH s.r.l. PALMA NANA VACANZE E NATURA Pubblicarrello.com Velotour WWF Sicilia Nord Occidentale L’assicurazione infortuni gratuita viene garantita previa registrazione presso il gazebo dell’organizzazione. La pedalata è aperta anche ai portatori di handicap: carrozzine con triride elettrico (http://www.trirideitalia.com/wp-content/uploads/2015/06/foto-banner-laterale-sx-2-1.jpg) autismo - down -ipovedenti accompagnati in tandem -paraplegici - tetraplegici - sindromi ataptiche - chi possiede problemi spastici e/o di equilibrio Anche per questa edizione di CicloAmnesty, saranno messi a disposizione, gratuitamente, 3 Triraide, fino a conclusione della passegiata in bici. Per maggiori informazioni su come partecipare contattare il sig.Salvo Campanella, presidente di A.S.D. Vento in Faccia ed atleta paralimpico, al rec. 3288112061, dalle ore 7:30 alle 8:15 o dalle ore 21:15 alle 22:30 Il ritrovo dei partecipanti è previsto alle ore 9.30 presso Villa Airoldi Golf Club, piazza Leoni, 9 La partenza é prevista alle ore 10.30 e sarà effettuato il seguente percorso: “Villa Airoldi Golf Club, dx viale Diana, sx viale Ercole, dx via Case Rocca, sx via del Fante, dx via Villa Sofia, dx via Croce Rossa, sx viale Croce Rossa, p.zza Giovanni Paolo II, viale Croce Rossa, piazza Vittorio Veneto, dx via Libertà, (pausa) p.za Castelnuovo, via Dante, p.za Principe di Camporeale, sx corso Finocchiaro Aprile, sx via Papireto, dx via Nicolò Turrisi,dx via Balsano, Porta Carini, via Volturno, p.za Verdi, via Cavour, sx via Roma, p.za Don Luigi Sturzo, dx via Puglisi, via Isidoro Carini, via Pasquale Calvi, via Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, via M. di Villabianca, p.za Don Bosco, sx via Leoni, Villa Airoldi Golf Club”. A tutti i partecipanti sarà donato il consueto Nastrino Giallo, l'Adesivo CicloAmnesty, offerto da Fiab-Palermo Ciclabile, ed ai primi pedalanti i gadgets offerti dai Partner Daricello s.r.l., da CTS -Centro Turistico Studentesco e giovanile-di Palermo, e da WWF Sicilia Nord Occidentale. Anche quest'anno, giunti grazie a tutti alla 8° edizione, per chi non ha la bici e vuole partecipare, i Partner Palma Nana Vacanze e Natura, Bicitalia, A.S.D.Social Bike Palermo e Velotour,ad un presto speciale per Amnesty International e su prenotazione, noleggiano le bici. BICITALIA prenotazioni entro venerdi 26 Maggio, dalle ore 16:00 alle ore 19:30, ritiro bici entro sabato 27 Maggio dalle ore 16:00 alle ore 19:30. Consegna bici lunedi 29 Maggio dalle ore 16:00 alle ore 19:30. Informazioni: Tel. 091 454798-091 6258219- Cell. 3297280162 – Via Laurana Francesco 129, Palermo info@bicitalia.net – www.bicitalia.eu Costo noleggio per Amnesty International € 5 A.S.D. SOCIAL BIKE PALERMO (sede di FIAB-Palermo Ciclabile) Discesa dei Giudici 21 – Palermo Orari 9.00-18.30 Noleggio bici ed accessori: prenotazione (opzionale) Ritiro bici: anche la domenica mattina. Su richiesta consegna in loco.Informazioni: Cell. 328 284 3734 info@socialbikepalermo.com– www.socialbikepalermo.com Costo noleggio per Amnesty International € 5 (per la durata dell’evento) PALMA NANA VACANZE E NATURA Noleggio bici solo su prenotazione entro il 27 maggio 2017 Informazioni: 091.303417 – Via Caltanissetta 2b – Palermo Orari: 10.00 – 18.00 info@educazioneambientale.com – ww.educazioneambientale.com Costo noleggio per Amnesty International € 4 VELOTOUR Noleggio bici a pedalata assistita. Informazioni: 091.5085525 – Via Francesco Crispi, 86 – Palermo Orari: Lun-Ven 9.00- 19.30, Dom 9.00 – 13.30 velotourent@gmail.com – www.velotourent.com Costo noleggio per Amnesty International € 7 Nella stessa giornata si svolgerà sempre per Amnesty International OPEN FOR AMNESTY 2017 Ore 9.30 Villa Airoldi Golf Club Torneo di Golf per Amnesty International abbinato al CICLOAMNESTY 2017 Per qualsiasi Informazione Amnesty International, Sezione Italiana Onlus, Gruppo Italia 243 Via Benedetto D’Acquisto, 30 - 90141 Palermo Cell. 3201161920 -www.amnesty243.it - gr243@amnesty.it

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 feb 2017

Tram e nuova pista ciclabile su via Libertà, la proposta di Fiab Palermo Ciclabile

di Antony Passalacqua

Il dibattito sul prolungamento delle nuove linee tranviarie in città comincia ad entrare nel vivo. E' prossima la pubblicazione da parte del Comune di Palermo del bando relativo alla progettazione. Chi si aggiudicherà il servizio, dovrà anche tener conto delle indicazioni/osservazioni/proposte che sono state recepite dal Comune durante la consultazione online lanciata sul proprio portale web e nelle successive riunioni che si sono tenute presso il Polo Tecnico di via Ausonia. Fra queste, spicca un'interessante proposta che è stata presentata al Comune proprio la scorsa settimana dai nostri amici di Fiab Palermo Ciclabile.  L'obiettivo da un lato è rendere quanto più armonioso possibile l'impatto della tranvia lungo la strada, ma soprattutto cogliere l'occasione per dotare la strada di una pista ciclabile degna di questo nome e che possa mettere in soffitta l'attuale promiscuità fatta di strisce verniciate sui marciapiedi. Ma quale percorsi e i punti salienti della proposta?  Nel dettaglio, la cosiddetta tratta A (Stazione Centrale-viale Croce Rossa) secondo le intenzioni del Comune attraverserà  via Roma, a ridosso degli attuali marciapiedi e per entrambi i sensi di marcia. Giunta a piazza Sturzo, i fasci di binari si divideranno. E qui per meglio comprendere i sensi di marcia, consideriamo il binario di sola andata in direzione Stadio mentre quello di ritorno in direzione Stazione Centrale. Il binario di andata quindi proseguirà su via Isidoro Carini, via Dalla Chiesa, via Marchese di Villabianca, via Marchese di Roccaforte, piazza Don Bosco, piazza Leoni, viale del Fante, via A. Cassarà e piazza Giovanni Paolo II. E qui si ricongiungerà col binario di ritorno che nel frattempo si era sdoppiato a piazza Sturzo e che illustriamo qui di seguito. Il fascio di binari di ritorno andrebbe a impegnare un solo lato di via Libertà (lato dx in direzione Politeama), ma con la differenza che non impegnerà l'asse stradale per tutta la sua lunghezza. Giunto infatti all'incrocio con viale Lazio, farà una "virata" per inserirsi su viale Campania per riprendere poi viale Croce Rossa attraverso via Emilia. Uno dei motivi che hanno spinto questa "deviazione" è intanto la presenza del complesso monumentale di piazza Vittorio Veneto; il transito della tranvia attorno la piazza, se esterno o interno, mette a serio rischio gli alberi. L'idea pertanto è di far transitare la tranvia lungo viale Campania offrendo inoltre un'opportunità ai fini della riqualificazione dell'intera strada che oggi è semplicemente oppressa da ben  5 distributori carburanti di seguito all'altro. Oltre all'innesto con la fermata dell'Anello Ferroviario Lazio e la vicinanza con la fermata del Passante Ferroviario Alpi, si evidenziano opere aggiuntive quali una nuova rotatoria su viale Croce Rossa per meglio agevolare il collegamento con piazza Leoni e alleggerendo la stessa piazza dall'attuale carico veicolare. Altra nota è l'apertura su via Libertà dell'incrocio fra via Albanese e via Catania e la chiusura dell'attuale incrocio Siracusa-Archimede. In questa maniera si creerebbe un collegamento "più fluido" fra la zona Porto e via Malaspina (da tenere in considerazione il nuovo assetto urbanistico in zona a seguito dell'interramento dell'ex sedime ferroviario). La pista ciclabile Tenendo conto dello spostamento di una parte della tranvia su via Marchese di Villabianca, si libererà così una corsia preferenziale di via Libertà. A questo punto si favorirà così la realizzazione di una pista ciclabile a doppia corsia che scorrerà lungo il lato dx di via Libertà (direzione Stadio). Da tenere in forte considerazione l'innesto con un'altra pista ciclabile da realizzarsi su via Amari e che fungerebbe da collegamento con la ciclabile di via Crispi. Vogliamo pertanto avviare un dibattito costruttivo e raccogliere tanti pareri sulla proposta che merita di essere attenzionata. Nb: abbiamo voluto sintetizzare appositamente l'intera proposta con lo scopo di offrire una sintesi ben comprensibile al lettore. L'intera proposta comprende anche una possibile soluzione relativamente alla linea 4 a favore di una nuova pista ciclabile lungo via E. Basile e che pubblicheremo nei prossimi giorni.          

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
03 set 2015

Pedalata in memoria del Generale Dalla Chiesa – 3 settembre 2015

di Antony Passalacqua

Il 3 settembre unitevi alla pedalata che partirà dal Parco Uditore fino al luogo in cui vennero barbaramente uccisi dalla mafia il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, Emanuela Setti Carraro e Domenico Russo. Il raduno è previsto per le 17.00 al Parco Uditore e alle 17.30 partiremo per via Isidoro Carini.  Ognuno di noi potrà lasciare nei pressi della lapide un pensiero, uno striscione, un disegno dei propri bambini.Facciamo sentire che la voce dei palermitani onesti è più forte e viva dell'indifferenza che sfocia nell'oblio ed impegniamoci a fare di quel luogo un punto di memoria attiva tutto l'anno. Vi aspettiamo numerosi. Ecco il percorso della pedalata:Raduno Parco Uditore ore 17.00PARTENZA ore 17.30 Parco Uditore Piazza A. Einstein, rotonda via L. Da Vinci, via A. Holm, via C. Scobar, via L. Di Brolo, via G. Campolo, via G.B. Lulli, Via Malaspina, via E. Notarbartolo, via della Libertà, piazza R. Settimo, Via E. Amari, via Roma, piazza Don Sturzo, via B.G. Puglisi, via I. Carini Totale circa 4,5 km ARRIVO: lapide commemorativa Gen.le C.A. Dalla Chiesa (n. civico 30 circa). Minuto di silenzio Rientro al Parco Uditore previsto entro le 19.30

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 giu 2015

PEDALATA | 13 Giugno 2015 – Montagna Longa in MTB

di Fabio Nicolosi

Montagna Longa è un monte vicino Carini, in provincia di Palermo e separa i comuni di Cinisi e Carini. La sua altezza è di 975 metri s.l.m. ed appartiene al gruppo di montagne della Conca d’Oro. È fornita di un’area attrezzata demaniale. In cima è presente una croce, in ricordo delle 115 vittime del disastro aereo del Volo Alitalia 112 avvenuto il 5 maggio 1972. Grazie alla sua altezza e posizione, è usata dal Corpo forestale della Regione siciliana, per l’avvistamento di incendi e dalle emittenti radiotelevisive per l’installazione dei propri ripetitori. Il sentiero che conduce alla cima parte dal bosco di Santa Venera e si snoda per quasi 6 km. La croce che sovrasta la montagna è stata posta nel primo anniversario del disastro aereo del 1972. Quasi sulla cima l’archeologo palermitano Mannino ha rinvenuto rovine di posti di vedetta di probabile origine cartaginese. (fonte: Wikipedia) Referente: Basilisco Carmelo 3939191881 Ritrovo ore 09:00-09:30 ingresso “DEMANIO Montagnalonga” area attrezzata Santa Venera lungo la SP40 coordinate 38.102347, 13.171241 https://www.google.it/maps/place/SP40,+90044+Carini+PA/@38.1027298,13.1712215,17z/data=!3m1!4b1!4m2!3m1!1s0x131992cc801e7cb5:0xa51b1e66861fe765 I partecipanti alla pedalata possono arrivare in: - auto con possibilità di parcheggio lungo la strada o nella cava in prossimità, con bici - treno fino a Carini e poi in bici fino al luogo dell’appuntamento - in bici direttamente. Chi viene in auto è bene ricordare che la SP40 è la strada provinciale che collega Carini con Montelepre, quindi l’arrivo può avvenire da entrambe le località. Il percorso è lungo circa 20 km di difficoltà media-alta e prevede il passaggio dal Bosco Santa Venera e poi l’ascesa alla Montagna Longa. Visto le condizioni meteo certamente estive, è fondamentale una adeguata scorta di acqua a seguito. Le bici devono essere perfettamente funzionanti e il casco obbligatorio. Ora previsto rientro 12:30-13:00

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
08 mag 2015

PEDALATA | 9 Maggio”Bimbimbici”

di Fabio Nicolosi

Il prossimo 9 maggio 2015 il Coordinamento Palermo Ciclabile-FIAB propone una pedalata a sostegno dello sviluppo della mobilità ciclistica denominata “Bimbimbici”, dedicata ai bambini in bicicletta ed inserita nell’evento “Cyclopride 2015” patrocinato dal Comune di Palermo. “Bimbimbici” è una campagna nazionale ideata e promossa dalla FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) volta ad incentivare la mobilità sostenibile e a diffondere l’uso della bicicletta tra i giovani e giovanissimi, riaffermando il tema della sicurezza dei più piccoli negli spostamenti quotidiani. L’iniziativa si articola in due momenti: Giornata nazionale “Tutti a scuola a piedi o in bicicletta”, prevista per l’8 maggio 2015: durante questa giornata le scuole sono invitate a promuovere l’uso della bicicletta negli spostamenti quotidiani casa – scuola sensibilizzando alunni e genitori con iniziative quali “bicibus” o altre attività didattiche legate all’uso della bicicletta e ai benefici della mobilità dolce. A questa giornata è abbinato un Concorso fotografico rivolto alle scuole dell’infanzia e scuole primarie dal significativo slogan “La nostra ricetta è presto detta: mangia sano e vai a piedi o in bicicletta!” legato alle attività realizzate durante la giornata. Il regolamento completo del concorso è consultabile sul sito www.bimbimbici.it. Le scuole potranno contattare la nostra associazione per ulteriori informazioni ed assistenza e consulenza gratuite per l’organizzazione di “bicibus” o di altre attività didattiche. Dettagli pedalata Raduno dei partecipanti: alle 10:00 in piazza Marina, partenza ore 10:30 Partenza: Piazza Marina (area pedonale) Corso Vittorio Emanuele, a dx area pedonale Via Maqueda, a dx Via Cavour, a sx Via Villaermosa, a sx Via M. Stabile, Via G.B. Guccia, P.tta Bagnasco (area pedonale) Pausa: di 20 min Via Di Stefano, a dx Via R. Settimo, a dx Via M. Stabile, Piazza S. Francesco di Paola, Piazza Amendola, Via Houel, Via N. Turrisi, Via Volturno, Piazza Verdi (area pedonale), Via Maqueda (area pedonale), a sx Corso Vittorio Emanuele Fine percorso: Piazza Marina E’ prevista una sosta merenda presso il punto vendita Coop (partner ufficiale della manifestazione) di Piazzetta Bagnasco, dove verranno distribuite merendine e succhi di frutta ai piccoli partecipanti e, dopo la pedalata, inoltre, nel Village del “Cyclopride” al Foro Italico, saranno realizzate attività di animazione per bambini su temi ambientali e sul consumo consapevole, a cura degli operatori di Palma Nana e della Coop Sicilia. La partecipazione è libera e gratuita e chi vorrà potrà stipulare, prima della partenza, un’assicurazione infortuni valida per la giornata e riceverà un simpatico gadget della Fiab.

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti