Proposta
04 dic 2017

ZTL | Un varco tra Via Nicolò Cervello – Via Romano Giuseppe

di peppino85

Buongiorno a tutti, la mia proposta riguarda l'apertura di un varco di passaggio all'interno della Ztl in Via Nicolò Cervello e Via Romano Giuseppe, per capirci la via dove è presente il Bar Touring e che girando a destra permette di arrivare al semaforo dell'incrocio con Foro Italico Umberto I. Da quanto tale è in vigore la ZTL nelle ore di punta si crea quotidianamente una confusione incredibile in via Lincoln in quanto tutte le persone che per andare verso "zona stadio" sono costrette a dirigersi verso il Foro Italico e fare successivamente inversione. L'apertura di tale varco permetterebbe di migliorare tantissimo la viabilità in tale zona senza pesare così tanto sulla "tranquillità" della ZTL. Spero prendiate in considerazione questa proposta e la proponete a chi di dovere. Grazie.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 dic 2016

La ZTL rimane attiva: respinto il ricorso al TAR delle associazioni

di Fabio Nicolosi

EDIT: Inserita la sentenza I giudici amministrativi respingono il ricorso presentato dalle associazioni Bispensiero e Vivo Civile e dalle associazioni di categoria, da Confcommercio a Confartigianato. Secondo il tribunale il Comune, riducendo il perimetro, avrebbe garantito un adeguato numero di mezzi pubblici alternativi. Dopo l’avvio delle ztl posticipato al 15 aprile, il TAR aveva obbligato il comune a sospendere il rilascio dei nuovi pass fino a quando non si fosse espresso in merito. Il verdetto del TAR è stato pubblicato il 6 Aprile e da allora il comune ha dovuto mettere in atto le procedure per il rimborso dei pass, ma dal punto di vista legale ha preparato anche il ricorso al Consiglio di giustizia amministrativa che il 27 Maggio ha espresso parere opposto a quello del TAR. Dopo un'assemblea cittadina tra numerose polemiche e noiosi dati proiettati, il comune ha riprogettato la ZTL, e dal 9 Ottobre è entrata in vigore la famosa ZTL Centrale. Al comune si inizia già a gioire, primo tra tutti l'assessore alla mobilità Giusto Catania, che della ZTL ne ha fatto una questione personale che ha pubblicato il seguente tweet: Attendiamo dunque le dichiarazioni del sindaco, ma anche delle associazioni per capire quali saranno le prossime mosse di entrambi gli schieramenti. Intanto la certezza è che la ZTL rimane attiva. Ecco la sentenza:

Leggi tutto    Commenti 18
Articolo
26 nov 2016

MAPPA | ZTL: Nuovi varchi di accesso ai parcheggi

di Fabio Nicolosi

Durante la conferenza stampa di venerdì 25 Novembre sono stati presentati dal sindaco Orlando e dall'assessore Catania non solo i dati sull'inquinamento, ma anche le nuove soluzioni per migliorare la tanto chiacchierata ZTL. Dalla prossima settimana saranno concessi piccoli accessi ad aree di parcheggio. Le auto potranno entrare e uscire solo dallo stesso accesso (quindi senza procedere all'interno della Ztl) in via Rao, che porta alla Magione; in piazza Giulio Cesare; in corso Tukory a destra prima di Porta Sant'Agata; in via Mongitore; che consente l'accesso alla scuola Nuccio e al parcheggio; il doppio senso in via Bonello dal Mercato delle Pulci a via Gioeni, per raggiungere la Cattadrale; in via Filippone per andare a Sant'Anna al Capo; dalla Cala verso il Castello di San Pietro (al conservatorio); dal Foro Italico alla Kalsa. Un modo come un altro per garantire anche l'accesso al mercato di Ballaro', al Capo ma anche alla Cattedrale, al Cassaro o alla Kalsa. In totale 400 posti in più. "Piazza Marina non e' compresa - dice il sindaco - se mettessimo una zona franca al centro, vanificheremmo la Ztl". Ecco alcune mappe fornite dal comune che aiutano a capire gli itinerari consentiti: Per quanto riguarda invece i flussi veicolari e l'inquinamento atmosferico i dati sono stati raccolti da 20 tecnici dell'Ufficio Mobilità del Comune, su circa 50 sezioni stradali monitorate dall'inizio dell'introduzione della Ztl, in particolare il 9, il 10, il 15, il 16 ed il 17 novembre. Confrontando i flussi stradali dello scorso aprile, all'interno della ZTL e nella fascia oraria 7.30/8,30, cioè quella di maggiore affluenza di traffico veicolare dell'intera giornata, il flusso automobilistico è diminuito in media del 30%, dato che sostanzialmente è uguale al flusso registrato nelle strade ai margini dell'area del provvedimento ed in quelle limitrofe. In particolare, il dato percentuale tocca quota 50% all'incrocio via Roma/corso Vittorio Emanuele, che è uno degli incroci cittadini più frequentati. Dalle otto del mattino in poi, cioè dall'orario di entrata in vigore del provvedimento, la media di diminuzione del flusso veicolare aumenta fino al 35%. Il dato è positivo anche per le strade ai margini dell'area della ZTL. Il più importante è stato registrato alla Cala, direzione Porto (fascia oraria 7.30/8.30) dove il flusso d'entrata in città diminuisce fino al 30%. In questa zona si rileva un aumento in media del 20% del flusso veicolare in via Crispi, lato monte. Anche in questa zona, dopo l'entrata in vigore del provvedimento, dalle ore 8 in poi il flusso diminuisce in media tra il il 15 ed il 20%. Il trend della diminuzione del flusso veicolare nella fascia 7.30/8.30 è confermato anche nelle strade esterne ala ZTL, con una quota del 10% di autovetture in meno; ad esempio, in Corso dei Mille, via Oreto e via Mariano Stabile, dato che sostanzialmente si conferma anche dopo le otto del mattino. Dall'introduzione della Zona a Traffico Limitato è positivo anche il dato sull'inquinamento atmosferico. Anche in questo caso, confrontando i dati prima e dopo l'introduzione del provvedimento, si registra un miglioramento generale. Nella fascia oraria 7.30/8.30 si registra una abbattimento di circa il 50% di ossido di azoto che da 1.33 kg/ora si riduce a 0.64. Il dato statistico, in partcolare, registra un abbattimento del 15% nell'incrocio via Roma/corso Vittorio Emanule e del 20% di media ai margini dell'area interessata al provvedimento. Sempre nella ZTL e sempre nella fascia di maggior flusso veicolare dell'intera giornata (7.30/8.30) il tasso di anidride carbonica si abbatte fino al 65%, cosi come si abbatte del 45% il dato del PM10 (Particolato). Per i tre specifici fattori (ossido di azoto, anidride carbonica e particolato) la media generale di riduzione dopo le otto del mattino si attesta mediamente intorno al 50%. Ecco le tavole che sono state mostrate e redatte: Questi dati però a nostro avviso tengo conto solo della zona strettamente a ridosso della ZTL, ignorando per esempio che gran parte degli utenti hanno preferito fare giri più larghi dalla zona a traffico limitato andando così a sovraccaricare arterie come Viale Regione Siciliana e altre arterie non interessate dai rilevamenti interessati. Speriamo che i provvedimenti messi in atto possano terminare le polemiche che soprattutto nei primi giorni hanno caratterizzato questo provvedimento che ricordiamo, se ben sfruttato, potrebbe essere un occasione d'oro per tutti i cittadini, non solo per i residenti del centro storico.

Leggi tutto    Commenti 6
Articolo
08 nov 2016

ZTL | Ecco il parcheggio all’interno dell’ufficio elettorale di Piazza Giulio Cesare

di Fabio Nicolosi

Riportiamo il comunicato stampa del comune circa l'apertura al pubblico del parcheggio di Piazza Giulio Cesare. L’Ufficio del Piano Tecnico del Traffico ha emesso oggi l'ordinanza n.1344, con la quale viene istituito il parcheggio “Giulio Cesare” ad uso pubblico, con ingresso e uscita dall'omonima piazza su cui si affaccia la stazione centrale ferroviaria. Per il Sindaco Leoluca Orlando e l'Assessore alla Mobilità, Giusto Catania, "si tratta di un provvedimento atteso e di grande importanza, che conferma l’intendimento dell’Amministrazione comunale di potenziare i parcheggi d’interscambio esistenti, venendo incontro alle esigenze manifestate in questi giorni da cittadini e categorie produttive". Il parcheggio, infatti, in virtù della sua presenza al margine della ZTL, assolve funzioni d’interscambio modale e garantisce circa ottanta stalli per la sosta delle automobili. Inoltre, nelle via di accesso al parcheggio con ingresso da Piazza Giulio Cesare, sono state individuate due aree riservate, rispettivamente, sul lato sinistro, per i veicoli a servizio dei portatori di handicap e, sul lato destro, ai veicoli di servizio dell’amministrazione comunale. L’ingresso e l’uscita dal parcheggio “Giulio Cesare” sarà consentito da Piazza Giulio Cesare e, con limitazioni, anche da via Trieste che è già in area ZTL, dalle ore 07,00 alle ore 20,00 dal Lunedì al Venerdì ed il Sabato dalle ore 07,00 alle ore 13,00 dei giorni feriali.

Leggi tutto    Commenti 11
Articolo
25 ott 2016

FOTO E VIDEO | Corteo contro la ZTL: centro bloccato e vandali in azione

di Mobilita Palermo

ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO.. E' in corso un corteo di protesta contro la ZTL. Tantissime le persone presenti tra le quali anche i commercianti di Ballarò, di Via Roma, della Vucciria. Purtroppo oltre a gente che ha manifestato pacificamente c'è stato chi ne ha approfittato per distruggere la segnaletica verticale e per dare calci a qualsiasi cosa si presentasse davanti. Ecco una breve galleria: Ecco un paio di video:

Leggi tutto    Commenti 16
Articolo
12 ott 2016

Ufficialmente revocate le targhe alterne

di Mobilita Palermo

Con l'entrata in funzione della ZTL Centrale viene abolito il provvedimento che istituiva le targhe alterne. L'ordinanza n° 273 del 10 Ottobre 2016 revoca l'ordinanza n° 305 del 02 Marzo 2010 che istituiva la limitazione circolare a targhe alterne nell'ambito del territorio comunale di Palermo. Alleghiamo estratto della delibera: Quindi se nella parte centrale della città è in vigore la ZTL nel resto si può circolare a prescindere da targa pari o dispari.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
29 set 2016

ZTL | Pronto il nuovo ricorso, oggi assemblea cittadina

di Fabio Nicolosi

Ancora una volta le associazioni Bispensiero, Vivo Civile e il movimento politico Siciliani Liberi sono pronti a "dichiarare guerra" alla nuova Ztl “La nuova delibera amministrativa è una mossa da consumato politico di vecchia scuola – spiega Massimo Merighi di Bispensiero, primo firmatario e promotore del ricorso. - Con questa delibera, sostanzialmente, si istituiscono di fatto nuovamente le stesse Ztl ma si avvia solo la prima (la 1). Il comunicato stampa del Comune, che annunciava il provvedimento, è fuorviante e ingannevole, e in merito andremo in fondo alla questione. Nel comunicato si parla di una “Ztl Centrale” che andrebbe da Porta Felice a Porta Nuova e dalla Stazione Centrale a via Cavour. Leggendo attentamente la delibera, si scopre invece che il confine della Ztl Centrale, le cui modalità di accesso vengono instituite con la delibera, non è assolutamente via Cavour ma via Notarbartolo. In sostanza, le Ztl sono le stesse di quelle cancellate. Se non impugnassimo questo nuovo atto, dal giorno successivo l’amministrazione sarebbe legittimata ad avviare anche la seconda Ztl, quella che si estende fino a via Notarbartolo e noi cittadini non potremmo più fare nulla per impedirlo. Noi andiamo avanti. Presenteremo un ricorso per motivi aggiunti contro la nuova delibera”. Bispensiero, Vivo Civile e Siciliani Liberi hanno indetto una assemblea cittadina che si terrà a Palazzo Pantelleria giovedì 29 settembre alle 18.30. Alla presenza dell’avvocato Dagnino tutti i cittadini, indipendentemente se residenti o meno nel perimetro delle Ztl, muniti di fotocopia del documento di riconoscimento, del codice fiscale, del libretto di circolazione e del certificato di proprietà del veicolo, potranno firmare per aderire al ricorso. Vedremo dunque se il nuovo provvedimento verrà bloccato, come accaduto già qualche mese fa, a pochi giorni dall'attivazione. Vi terremo aggiornati sugli sviluppi.

Leggi tutto    Commenti 6