Articolo
01 ott 2020

AMAT | Prima tappa del Giro d’Italia, modifica temporanee alle linee interessate al percorso

di Fabio Nicolosi

Sabato 03 ottobre 2020, in occasione del passaggio della 1^ tappa del 103° Giro d’Italia, sarà inibita la circolazione veicolare e pedonale in alcune vie e piazze del del territorio comunale di Monreale (strada Provinciale 69), impegnando molte strade e piazze del comune di Palermo. La chiusura, dalle ore 08,00 alle ore 17,00 e comunque fino al termine della manifestazione, la chiusura riguarderà le sotto elencate vie e piazze : corso Calatafimi; via via Emanuele; via Roma; Via P.pe di Belmonte; via M. Amari; via E. Amari piazza Sturzo; via Puglisi Bertolino; via I. Carini; via P. Calvi; via Dalla Chiesa; via Duca della Verdura (tratto compreso tra via Dalla Chiesa e via della Libertà); via della Libertà nel tratto compreso tra largo dell’Esedra e le piazze Ruggiero Settimo e Castelnuovo comprese. Conseguentemente le suddette linee modificheranno temporaneamente i loro percorsi nel modo appresso indicato: Linea 100 da Parcheggio Oreto verso piazza Rossi: – dalla carreggiata laterale valle di viale Regione Siciliana dopo la via S.S. Maria Mediatrice si immette nella corsia centrale e riprendere la laterale subito dopo il ponte di corso Calatafimi. Da piazza Rossi verso Oreto: – dopo l’incrocio con via Pitrè si immette nella corsia centrale di viale Regione Siciliana e riprendere la laterale subito dopo il ponte di corso Calatafimi. Linea 101 da Stadio verso Stazione Centrale: – normale percorso fino in piazza Vitt. Veneto – via dell’Artigliere – a destra piazza Leoni – a sinistra via Imper. Federico – a destra via Sadat – via Montepellegrino – piazza Giachery – via Piano Dell’Ucciardone – via Crispi (lato monte) – via Cala – Foro Umberto I – via Lincoln – Stazione Centrale. Da Stazione Centrale verso Stadio – via Balsamo – a sinistra corso dei Mille – a destra via Lincoln – Foro Umberto I – inversione di marcia – Foro Umberto I – via Cala – via Crispi (valle) – via Piano Dell’Ucciardone – piazza Giachery – a sinistra via Duca della Verdura – a destra via M.se di Villabianca – V.M.se di Roccaforte – piazza Don Bosco – piazza Leoni – viale del Fante – a sinistra via Cassarà – rotatoria piazza Papa Giovanni Paolo II – viale Croce Rossa in direzione di via Villa Sofia – via Villa Sofia – P.tta Salerno – a destra Stadio. Linea 102 da Stazione Notarbartolo verso Stazione Centrale: – via Sciuti – via Notarbartolo – a sinistra via Petrarca – a sinistra via Rapisardi – a destra via G. Leopardi – viale Boris Giuliano – viale Piemonte – viale Campania – a destra via Brigata Verona – piazza Vitt. Veneto – via dell’Artigliere – a destra piazza Leoni –a sinistra via Imper. Federico – a destra via Sadat – via Montepellegrino – piazza Giachery – via Piano Dell’Ucciardone – via Crispi (lato monte) – via Cala – Foro Umberto I – via Lincoln – Stazione Centrale. Da Stazione Centrale verso Stazione Notarbartolo: – via Balsamo – a sinistra corso dei Mille – a destra via Lincoln – Foro Umberto I – inversione di marcia – Foro Umberto I – via Cala – via Crispi (lato valle) – via Piano Dell’Ucciardone – piazza Giachery – a sinistra via Duca della Verdura – a destra via M.se di Villabianca – V.M.se di Roccaforte – a sinistra piazza Don Bosco – via Gen. Di Giorgi – viale Lazio – a sinistra via Sciuti – a destra via Notarbartolo – a destra piazza Boiardo (capolinea). Linea 103 da Piazzale Lennon: – normale percorso fino in via Cusmano – via Brunetto Latini – via Houel – via Goethe – a sinistra via Turrisi – a destra via Balsano – via Volturno – a sinistra via Pignatelli Aragona – piazza S F.Sco di Paola – piazza G. Amendola – via Sammartino – segue sul proprio itinerario verso J. Lennon. Linea 104 da Parcheggio Basile: – come linea 109 per Staz.Centrale – via Balsamo – a sinistra corso dei Mille – a destra via Lincoln – Foro Umberto I – inversione di marcia – Foro Umberto I – via Cala – via Crispi (lato valle) – via Piano Dell’Ucciardone – piazza Giachery – rotatoria su piazza Giachery – via Piano dell’ Ucciardone – via Crispi (lato monte) – via Cala – Foro Umberto I – via Lincoln – Stazione Centrale – segue come linea 234 fino a Parcheggio Basile. Linea 106 da Parcheggio Emiri verso Stadio e ritorno: – normale percorso fino in via Dante – a sinistra via P.pe Di Villafranca – via Pier Santi Mattarella – via Leopardi – viale Boris Giuliano – viale Piemonte – viale Campania – via Ausonia – via De Gasperi – piazza Papa Giovanni Paolo II – via De Gasperi – via Restivo – via Sciuti – V.Terrasanta – piazza D. Siculo – via Cusmano – piazza Virgilio – via Dante – segue normale percorso verso Parcheggio Emiri. Linea 108 da Ospedale Civico: – normale percorso fino in via Basile – corso Tukory – segue come linea 109 per Stazione Centrale – via Balsamo – a sinistra corso dei Mille – a destra via Lincoln – Foro Umberto I – inversione di marcia – Foro Umberto I – via Cala – via Crispi – Inversione di marcia piazza XIII Vittime – via Crispi – via Cala – Foro Umberto I – via Lincoln – Stazione Centrale – segue come linea 234 fino in via Basile – segue sul proprio itinerario verso Ospedale Civico. Linea 109 da Parcheggio Basile verso Stazione Centrale: – normale percorso. Da Stazione Centrale verso Parcheggio Basile – da corso Tukory come linea 234 – corsia contromano via Basile – via Basile – segue normale percorso. Linea 110 da Piazzale Lennon: normale percorso fino in corso F. Aprile continua per la stessa, quindi a destra corso A. Amedeo – a destra via Lascaris segue sul proprio itinerario verso Piazzale Lennon. Linea 118 da Parcheggio Basile verso Stazione Notarbartolo: – Via E. Basile – carreggiata laterale valle viale Reg. Siciliana – immissione carreggiata centrale prima di corso Calatafimi – uscita carreggiata laterale valle dopo via Pitrè – a destra via Cosimo Aleo – via Nina Siciliana – a destra via Perpignano – piazza P.pe di Camporeale – via Dante – a sinistra via Sammartino – segue normale percorso. Da Stazione Notarbartolo verso Parcheggio Basile nessuna variazione di percorso. Linea 124 da Parcheggio Emiri: normale percorso fino in Via Volturno – a sinistra via Pignatelli Aragona – piazza S F.Sco di Paola – piazza Amendola – via Houel – via Goethe – segue sul proprio itinerario verso Parcheggio Emiri. Linea 134 da Piazzale Lennon: normale percorso fino in piazza Virgilio – via Brunetto Latini – via Houel – via Goethe – a sinistra via Turrisi – a destra via Balsano – via Volturno – a sinistra via Pignatelli Aragona – piazza S. F.Sco di Paola – via Sammartino – via Dante – segue sul proprio itinerario verso verso John Lennon. Linea 304 da capolinea provvisorio al Parcheggio Basile: – via Ernesto Basile – segue normale percorso fino in corso Pisani e continua verso corso Re Ruggero – via Ernesto Basile – capolinea provvisorio Parcheggio Basile. Linea 307 da Parcheggio Basile verso Borgo Nuovo: – via Ernesto Basile – viale Regione Siciliana valle immissione carreggiata centrale prima di corso Calatafimi – uscita carreggiata laterale valle prima di via Pitrè – a sinistra Ponte Pitrè – via Pitrè – piazza Micca – via Bologni – segue normale percorso. Da Borgo Nuovo verso Parcheggio Basile: – normale percorso fino in piazza Micca – a sinistra via Pitrè – a destra viale Regione Siciliana (monte) – immissione nella corsia centrale di viale Regione Siciliana e ripresa della laterale subito dopo il ponte di corso Calatafimi – segue normale percorso. Linea 309 da Parcheggio Basile: – fino a quando non riaprono al transito veicolare su corso Calatafimi rimane a disposizione del graduato del nodo Basile. Linea 327 da piazza Micca: – via Pitrè – a destra viale Regione Siciliana (monte) – immissione nella corsia centrale di viale Regione Siciliana e ripresa della laterale subito dopo il ponte di corso Calatafimi – Ponte in asse via Basile – via E. Basile – inversione di marcia in corrispondenza di corso Tukory – corsia contomano via Basile – via Basile – a destra viale Regione Siciliana valle – immissione carreggiata centrale prima di corso Calatafimi – uscita carreggiata laterale valle dopo il ponte di corso Calatafimi. – a sinistra Ponte Pitrè – via Pitrè – piazza Micca capolinea. Linea 380 da Parcheggio Basile verso Molara: – via Ernesto Basile – Cavalcavia Brasa – a destra via Scorzadenaro – a sinistra via Altofonte – segue normale percorso. Da Molara verso Parcheggio Basile: nessuna variazione di percorso. Linea 389 da Parcheggio Basile (capolinea provvisorio): – fino a quando non riaprono la viabilità su corso Calatafimi rimane a disposizione del graduato del nodo Basile. Linea 422 da B. Nuovo verso Emiri: – normale percorso fino in via Regione Siciliana (monte) – dopo l’incrocio di via Pitrè – via Pollaci – a sinistra svincolo Calatafimi (su sede Tranviaria) – via Reg. Siciliana (valle) – segue normale percorso. Linea704 da Capolinea provvisorio di via Camarina: – normale percorso fino in via Sciuti – via Terrasanta – via Cusmano – piazza Virgilio – a sinistra via Dante – a sinistra via P.pe Di Villafranca – via Pier Santi Mattarella – a sinistra via Notarbartolo – segue sul proprio itinerario verso verso via Camarina. Linea 721 da capolinea provvisorio in via Amm. Rizzo (prima della via Giordano Calcedonio): – normale percorso fino in piazza Giachery – via Duca della Verdura – a destra via M.se di Villabianca – segue normale percorso. Linea 731 da Vergine Maria: – normale percorso fino in via Duca della Verdura – a destra via M.se di Villabianca – a destra via Alessi – a destra via Sampolo – piazza Giachery – segue sul proprio itinerario verso Vergine Maria. Linea 806 da Fante (capolinea Provvisorio): – a destra via Cassarà – rotatoria piazza Papa Giovanni Paolo II – viale Croce Rossa – piazza Vitt. Veneto – via dell’Artigliere – segue normale percorso. Da Mondello Torre: – normale percorso fino in piazza Vitt. Veneto – a destra viale Croce Rossa – piazza Papa Giovanni Paolo II – viale Croce Rossa – via Villa Sofia – P.tta Salerno – Fante (capolinea Provvisorio) Linea 812 – da (Porto) via Crispi verso Montepellegrino: via Crispi – inversione di marcia a piazza XIII Vittime – via Crispi (lato monte) – piazza Giachery – via Montepellegrino – segue normale percorso. Da Montepellegrino verso (Porto) via Crispi: – normale percorso fino a piazza Giachery – segue a sinistra via Piano dell’ Ucciardone – via Crispi – rotatoria piazza XIII Vittime – via Crispi (lato mare ) – via Crispi (capolinea porto). Navetta Centro Storico da piazzetta Santo Spirito: – fino a quando non riaprono il transito veicolare su piazza Indipendenza e su via Roma rimane a disposizione del graduato del nodo Stazione Centrale.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 set 2020

Viabilità | Giro d’Italia a Palermo: divieti di transito in numerose strade

di Fabio Nicolosi

Il Servizio Mobilità Urbana ha emanato due ordinanze dirigenziali per la regolamentazione della circolazione veicolare e pedonale nelle strade e piazze interessate dalla I tappa del 103° Giro d’ Italia, che toccherà Palermo sabato 3 ottobre 2020: si tratta della 764 del 22 settembre e la 801 del 29 settembre. Con l'Ordinanza Dirigenziale n. 764 si invita “la popolazione, nel giorno 3 ottobre 2020, ad un uso estremamente moderato del veicolo privato, privilegiando l'uso del mezzo pubblico e dei veicoli a due ruote”. Contestualmente, sempre per il giorno 3 Ottobre 2020, è stata disposta l'adozione dei seguenti provvedimenti: Sospensione della circolazione veicolare e pedonale dalle ore 8 alle ore 17, e comunque sino a cessate esigenze, lungo tutto il percorso della competizione, su carreggiata, come di seguito riportato, come risulta dal programma, fornito dall’ Organizzazione, che costituisce parte integrante del presente provvedimento. In entrata dal Comune di Monreale: dal limite del territorio comunale (Strada Provinciale 69 Palermo – Monreale), Corso Calatafimi, sovrappasso viale della Regione Siciliana, Corso Calatafimi, Porta Nuova, via Vittorio Emanuele, via Roma, via Principe di Belmonte, via Michele Amari, via Emerico Amari, via Roma, piazza Don Sturzo, via Giuseppe Puglisi Bertolino, Piazza Nascè, via Isidoro Carini, via Pasquale Calvi, via Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, via Duca della Verdura, via della Libertà, largo dell’ Esedra, via della Libertà – Arrivo: via della Libertà - piazze Ruggiero Settimo e Castelnuovo. Tutte le deviazioni per non entrare nel percorso saranno effettuate in corrispondenza delle ultime traverse utili o di quelle che saranno ritenute necessarie Nei limiti del possibile, con riguardo massimo alla sicurezza, potranno essere autorizzati, prima dell’ inizio della corsa e finchè ci saranno le condizioni, gli attraversamenti veicolari e pedonali nei punti presidiati dal personale delle FF.OO., e comunque prima del passaggio dei veicoli della carovana pubblicitaria, e delle staffette. I veicoli in sosta negli spazi consentiti e all'interno di aree private limitrofe al percorso di gara, non potranno riprendere la marcia nel periodo di interruzione della circolazione stradale. I provvedimenti saranno estesi anche ai bus di linea urbani ed extraurbani che utilizzeranno i gli eventuali percorsi alternativi all’uopo individuati. Durante il periodo di interruzione della circolazione: - E’ vietato il transito di qualsiasi veicolo non al seguito della gara, in entrambi i sensi di marcia dei tratti interessati dal transito dei corridori; - I veicoli della carovana pubblicitaria dovranno percorrere il tracciato secondo lo stesso verso di percorrenza della competizione limitando la velocità al fine di garantire la pubblica incolumità; - E’ fatto divieto a tutti i veicoli di immettersi nel percorso interessato dal transito dei concorrenti; - E’ fatto obbligo a tutti i veicoli provenienti da strade o da aree che intersecano ovvero che si immettono su quella interessata dal transito dei concorrenti, di arrestarsi prima di impegnarla, rispettando le segnalazioni manuali o luminose degli organi preposti alla vigilanza o del personale dell’organizzazione; - E’ fatto obbligo ai conducenti di veicoli ed ai pedoni di non attraversare la strada e non abbandonare i veicoli lungo gli assi individuati per i veicoli di emergenza; - Ferma restando la necessità di adottare tutte le cautele necessarie ad evitare pericoli per i concorrenti, i divieti e gli obblighi sopra indicati non si applicano ai veicoli adibiti a Servizi di Polizia, antincendio e Pronto Soccorso, nonché a quelli specificatamente autorizzati dall’Organizzazione o dagli Organi di Polizia preposti alla vigilanza. PUNTO 1 - Divieti di sosta lungo il tracciato di gara Divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati della carreggiata, o sull’ intera estensione delle piazze, dalle ore 00,00 del 2/10/2020 alle ore 21,00 del 03/10/2020 e comunque sino a quando l’Organizzazione non comunicherà alle competenti FF.OO. la riapertura del circuito o parte di esso utilizzato per permettere il corretto svolgimento della gara, lungo il seguente percorso: In entrata dal Comune di Monreale: dal limite del territorio comunale (Strada Provinciale 69 Palermo – Monreale), Corso Calatafimi, sovrappasso viale della Regione Siciliana, Corso Calatafimi, Porta Nuova, via Vittorio Emanuele, via Roma, via Principe di Belmonte, via Michele Amari, via Emerico Amari, via Roma, piazza Don Sturzo, via Giuseppe Puglisi Bertolino, Piazza Nascè, via Isidoro Carini, via Pasquale Calvi, via Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, via Duca della Verdura, via della Libertà, largo dell’ Esedra, via della Libertà – Arrivo: Via della Libertà - piazze Ruggiero Settimo e Castelnuovo. PUNTO 2 - Aree di sosta riservate all’organizzazione per allestimento Zona Arrivo VIA DELLA LIBERTA’ Carreggiata laterale di monte, tratto compreso tra piazza Antonio Mordini e piazza Castelnuovo: Divieto di sosta con rimozione forzata sui lati della carreggiata dalle ore 00,00 del 2/10/2020 alle ore 23,00 del 3/10/2020 e comunque sino al termine dello smontaggio degli allestimenti. Potranno sostare solo i veicoli degli invitati e degli sponsor forniti di apposito pass rilasciato dagli Organizzatori. VIA DELLA LIBERTA’ Carreggiata laterale di mare, tratto compreso tra via Filippo Turati e piazza Francesco Crispi: Divieto di sosta con rimozione forzata sui lati della carreggiata dalle ore 00,00 del 2/10/2020 alle ore 23,00 del 3/10/2020 e comunque sino al termine dello smontaggio degli allestimenti. Potranno sostare solo i veicoli dell’ Organizzazione. VIA FILIPPO TURATI Intero tratto: Divieto di sosta con rimozione forzata sui lati della carreggiata dalle ore 00,00 del 2/10/2020 alle ore 23,00 del 3/10/2020 e comunque sino al termine dello smontaggio degli allestimenti. Potranno sostare solo i veicoli dei fornitori. PIAZZA CASTELNUOVO / VIA DANTE (tratto Castelnuovo – via P.pe di Villafranca): Divieto di sosta con rimozione forzata sui lati della carreggiata dalle ore 00,00 del 2/10/2020 alle ore 23,00 del 3/10/2020 e comunque sino al termine dello smontaggio degli allestimenti. Potranno sostare solo i veicoli dei massaggiatori. PIAZZA CASTELNUOVO Intera area centrale, compresa la zona destinata al parcheggio dei taxi: Divieto di sosta con rimozione forzata sui lati della carreggiata dalle ore 19 del 27/9/2020 alle ore 23,00 del 3/10/2020 e comunque sino al termine dello smontaggio degli allestimenti. Potranno sostare solo i veicoli dei mezzi di produzione RAI. VIA XX SETTEMBRE Tratto compreso tra piazza Castelnuovo e via Enrico Parisi: Divieto di sosta con rimozione forzata sui lati della carreggiata dalle ore 8 del 28/9/2020 alle ore 23,00 del 3/10/2020 e comunque sino al termine dello smontaggio degli allestimenti. Potranno sostare solo i veicoli del Personale tecnico RAI. Segue Ordinanza. n° 764 del 22/9/2020 PUNTO 3 - Area riservata all’ Open Village PIAZZA FRANCESCO CRISPI Intera Area: Chiusura al transito veicolare dalle ore 10 del 2 ottobre 2020 alle ore 22 del 3 ottobre 2020. Divieto di sosta con rimozione dalle ore 00,00 del 2 ottobre 2020 alle ore 22 del 3 ottobre 2020 per consentire l’allestimento dell’ Open Village, con i veicoli di supporto. VIA ALFONSO BORRELLI Tratto compreso tra piazza Francesco Crispi e via Giorgio Castriota: Chiusura al transito veicolare dalle ore 10 del 2 ottobre 2020 alle ore 22 del 3 ottobre 2020. Divieto di sosta con rimozione dalle ore 00,00 del 2 ottobre 2020 alle ore 22 del 3 ottobre 2020 per consentire l’allestimento dell’ Open Village, con i veicoli di supporto. VIA DELLE CROCI Tratto compreso tra via Gen. C.A. Dalla Chiesa e piazza Francesco Crispi: Strada senza uscita a doppio senso di marcia, a cui potranno accedere esclusivamente i residenti, dalle ore 10 del 2 ottobre 2020 alle ore 22 del 3 ottobre 2020. I veicoli provenienti da via La Farina e da via della Liberta’ avranno l’ obbligo, i primi di svoltare su via Marchese Ugo o, finche’ possibile, di proseguire dritto e svoltare a destra, i secondi, finché possibile, di svoltare a destra verso via Marchese Ugo o di proseguire dritto. PIAZZA ALBERICO GENTILI Intera Area: Chiusura al transito veicolare dalle ore 8 alle ore 17 del 3 ottobre 2020 e comunque sino a cessate esigenze. Divieto di sosta con rimozione dalle ore 00,00 del 2 ottobre 2020 alle ore 21 del 3 ottobre 2020. ***** Con l'Ordinanza n.801 si dispone il divieto di sosta con rimozione coatta ambo i lati, dalle ore 00,00 alle ore 20,00 del 03/10/2020 e comunque fino a cessate esigenze nelle vie G. Costa, Via Olio di Lino, Via Aquino ( tratto di competenza Comunale). Dette strade saranno utilizzate dalle Squadre e dall'Organizzazione partecipanti al Giro d’Italia. Qui una mappa riepilogativa sugli itinerari alternativi per by-passare il percorso della tappa del Giro d' Italia a Palermo.              

Leggi tutto    Commenti 6
Articolo
30 mag 2019

VIDEO | Le strade provinciali ridotte ad un colabrodo

di Fabio Nicolosi

Vi riportiamo un video in cui si nota il pessimo stato di manutenzione delle strade provinciali, in particolare delle SP 68, 131 e 69 bis La colpa è chiaro che sia solo ed esclusivamente del governo regionale che non ha ancora deciso cosa fare con le strade provinciali. Nel frattempo le strade si deteriorano, la manutenzione è praticamente nulla, gli interventi straordinari sono inesistenti e gli utenti rischiano giornalmente di incorrere in gravi incidenti per colpa di chi in questi anni ha aggirato il problema. Buona visione: https://www.youtube.com/watch?v=McToBd3cmkw

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
29 ott 2018

AMAT | Dal 1 Novembre a rischio la linea 389

di Fabio Nicolosi

Sembra che a causa di mancati pagamento dei costi del servizio da parte dell'amministrazione comunale, dal primo novembre sarà disattivata la linea 389 che collega i due comuni di Palermo e Monreale Tutto ciò costituirebbe certamente un grosso problema per i tanti pendolari monrealesi, ed in particolare modo per gli studenti, oltre che per i numerosi turisti, che si troverebbero in enormi difficoltà per raggiungere la città di Palermo. Non è certamente ne la prima e non sarà sicuramente l'ultima volta che Amat "minaccia" la soppressione della linea, ma purtroppo ogni servizio erogato va pagato e se lo stesso non viene fatto non resta che giungere ad atti che ci dispiace documentare. Il sindaco di Monreale Piero Capizzi non conferma e replica: “Non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione. Il problema è nei rapporti tra l’Amat e il comune di Palermo. Per martedì 30 è programmato un incontro al Comune di Palermo” Ci stupisce quindi che nonostante non ci sia alcuna comunicazione ufficiale, ci sia un incontro pianificato il 30 Ottobre, ma staremo a vedere come si evolverà la situazione. Vi terremo aggiornati

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
26 giu 2018

Greenway ciclopedonale Palermo-Monreale. Ex aequo fra due proposte per i lavori

di Antony Passalacqua

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo circa il concorso di progettazione per la greenway lungo l'ex tracciato ferroviario a scartamento ridotto Palermo-Monreale.   Palermo - Si è svolta ieri mattina la seduta pubblica conclusiva del concorso internazionale di progettazione in due fasi per LA RICONVERSIONE AD USO PISTA CICLABILE GREENWAY DELLA DISMESSA FERROVIA A SCARTAMENTO RIDOTTO PALERMO – CAMPOREALE NEL TRATTO PALERMO – MONREALE, presso la Sala della Carrozze a Villa Niscemi, alla presenza dell’Assessore alla Rigenerazione Urbana, Emilio Arcuri, che ha porto i saluti del Sindaco prof. Leoluca Orlando , del Sindaco di Monreale Piero Capizzi, del Presidente della Scuola Politecnica Maurizio Carta, del Presidente dell’Ordine degli Architetti di Palermo, Franco Miceli. L’importo dell’opera, inserita nel Patto per Palermo sottoscritto dal Sindaco, e il Presidente del Consiglio dei Ministri, è pari  complessivamente ad € 4.700.000,00 L’esito del concorso, che  si è svolto tramite la procedura web-based messa a disposizione dal sito concorrimi dell’ordine degli Architetti di Milano, è stato proclamato dalla Commissione Giudicatrice composta dall’Ing. Marisa Bellomo , Presidente , dal prof. Giuseppe Barbera, ordinario Università di Palermo, dall’Arch. Silvia Viviani, Presidente dell’INU, dall’Arch. Patrizia Pozzi, esperta progettista del paesaggio, dal Dott. Gerardo Longobardi, Dottore Commercialista. La Commissione ha dichiarato vincitori ex aequo le proposte progettuali del gruppo di progettazione rappresentato dall’Arch. Alessia Sarno (capogruppo) e quella del gruppo di progettazione rappresentato dall’Arch. Antonino Terrana (capogruppo). Come previsto dal Codice dei Contratti, nel breve termine  seguirà l’affidamento dell’incarico dei successivi livelli di progettazione e della direzione dei lavori, tramite una procedura negoziata, alla quale saranno invitati a partecipare i due vincitori aexquo del concorso di progettazione. I  lavori, il cui avvio è previsto per la seconda metà del 2019, consentiranno tramite la realizzazione percorso ciclopedonale, il collegamento tra Palermo e Monreale; lo stesso percorso interagirà col contesto ambientale con l’intento di valorizzarne e riqualificarne le risorse naturali, paesaggistiche e architettoniche.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
15 dic 2017

Greenway Palermo-Monreale: insediata commissione

di fiabpalermo

Martedì 12 Dicembre 2017, si è ufficialmente insediata presso l'ex Chiesa di San Mattia al Noviziato dei Crociferi, la Commissione giudicatrice del Concorso internazionale di Idee e Progettazione in due fasi per la riconversione ad uso pista ciclabile Green Way, della dismessa ferrovia a scartamento ridotto Palermo – Camporeale nel tratto Palermo – Monreale. La  prima seduta pubblica della Commissione ha riguardato la lettura dei codici alfanumerici attribuiti dal sistema telematico alle diverse proposte pervenute. Erano presenti, tra gli altri, i Sindaci di Palermo e Monreale, Leoluca Orlando e Pietro Capizzi e l’Assessore alla Rigenerazione Urbanistica e Urbana del Comune di Palermo, Emilio Arcuri. E FIAB Palermo Ciclabile. Ricordiamo che FIAB Palermo Ciclabile è stata una delle promotrici dell'inserimento della Greenway Palermo- Monreale nel protocollo per il riconoscimento dell'Itinerario Unesco Arabo Normanno. Grazie ad attenti e decennali collaboratori, l'associazione ha fornito al Comune tutta la documentazione necessaria per stabilire l'importanza di tale intervento. Il bando contiene al suo interno tale documentazione e FIAB viene più volte menzionata come fonte. Ma in tutto ciò non abbiamo nessuna voce in capitolo. Nonostante i numerosi sopralluoghi effettuati con il RUP, le riunioni all'ufficio Tecnico del Comune e le richieste effettuate a tutti gli interessati in tale progetto, FIAB Palermo Ciclabile non solo non è parte della Commissione, ma non è stata neppure inviata alla seduta pubblica di stamane.  Ne siamo venuti a conoscenza tramite il comunicato stampa del comune. Alla nostra richiesta di essere parte della Commissione come portatori di interesse, come reali conoscitori del territorio, come tecnici, l'Amministrazione ci ha risposto con un sorriso gentile ed un "lo faremo presente".  Oggi abbiamo comunque piacevolmente stretto la mano ai commissari ed al presidente di tale Commissione, augurandogli un buon lavoro, ma soprattutto raccomandando grande attenzione verso una opportunità straordinaria per Palermo si munirsi di una "strada verde" dal grande valore storico e naturalistico, che avrebbe un grande significato per la svolta verso un'attenzione privilegiata alla mobilità ciclabile di Palermo. Questa occasione non DEVE essere sprecata. Bando sul portale concorrimi: link Comunicato stampa Comune di Palermo: link

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
22 nov 2017

Carsharing | Anche a Monreale sará possibile utilizzare il servizio.

di Fabio Nicolosi

Il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alla Mobilità, Iolanda Riolo, hanno preso parte alla cerimonia di inaugurazione del servizio di Car Sharing a Monreale. Erano presenti, fra gli altri, anche il sindaco di Monreale, Piero Capizzi, il presidente dell'Amat, Antonio Gristina, l’assessore alla Polizia Municipale del comune di Monreale, Gery Valerio, ed il Direttore di Car Sharing Palermo, Domenico Caminiti. Due i parcheggi del servizio Car Sharing Palermo, rispettivamente in via d’Acquisto e in Piazza Inghilleri. Complessivamente 5 stalli di sosta e due vetture per chi decide di abbonarsi al servizio e andare a Palermo percorrendo le corsie preferenziali, entrare liberamente nella Ztl e parcheggiare nelle strisce blu (AMAT ed APCOA) gratuitamente. “Si accorciano sempre di più le distanze tra Palermo e Monreale - ha dichiarato il sindaco di Monreale Piero Capizzi -. Una città che diventa sempre più città grazie alla collaborazione con il comune di Palermo e con il sindaco Leoluca Orlando con il quale c’è una forte sinergia per la valorizzazione del percorso arabo-normanno.questo nuovo servizio si inserisce proprio in questo contesto”. "Palermo e Monreale – ha detto l'assessore Riolo – sono sempre più legate da una visione di innovazione e accoglienza. Il nostro obiettivo é quello di facilitare l'arrivo dei turisti che vogliono conoscere la totalità del percorso Arabo-normanno, rendendolo uno delle mete turistiche italiane più attrattive". “Il servizio reso alla cittadinanza di Monreale e ai numerosi turisti che da oggi potranno usufruire del servizio nell’ambito del percorso Arabo – Normanno patrimonio dell'UNESCO, potrà essere usato, come tutti gli stalli già esistenti in modalità oneway, ovvero servizio di corsa semplice con il quale i cittadini monrealesi potranno prelevare l’auto in via d’Acquisto o in Piazza Inghilleri e lasciarla a Palermo o all’aeroporto o nei punti di Castellammare, Alcamo, Trapani e anche negli aeroporti di Palermo Punta Raisi e di Trapani Birgi". "La mobilità sostenibile - ha dichiarato il sindaco Orlando - costituisce da alcuni anni la scelta strategica dell'Amministrazione comunale di Palermo, scelta che si realizza anche attraverso l'Azienda Trasporti del capoluogo, l'Amat, e che è sempre più condivisa da altre Amministrazioni comunali della Sicilia Occidentale. Questa iniziativa oggi conferma il rapporto forte tra Monreale e Palermo, rapporto che ha ottenuto un notevole rilancio con il riconoscimento del percorso arabo normanno come Patrimonio dell'Umanità da parte dell'Unesco". “È la conferma – ha aggiunto il sindaco Orlando – che il riconoscimento non è solo storico ma di una condivisione, stiamo vivendo la sfida del futuro, innovazione e identità , questa è la connessione virtuale e umana per il futuro”. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0