Proposta
22 feb 2016

Anello Ferroviario | Nuovo accesso alla fermata Imperatore Federico

di maximus77

Buongiorno, la mia proposta è molto semplice: aprire un varco di accesso alla fermata Imperatore Federico dalle spalle, ossia da Via Vincenzo Fuxa.  Basterebbe bucare la struttura grigia e costruire una scala di accesso. se proprio si volessero fare la cose per bene si potrebbe pensare ad un ascensore per consentire l’accesso ai disabili. Con questa semplice mossa si potrebbe rendere fruibile la stazione al quartiere che è alle spalle di Via Imperatore Federico, senza costringere chi volesse usare la Metro a fare tutto il periplo da Via Sampolo.   che ne pensate? si potrebbe fare?

Leggi tutto    Commenti 5
Proposta
16 nov 2015

Metropolitana Monreale – Piazza Pretoria

di Valerio

In nessuno dei post pubblicati ho visto proporre possibili soluzioni in merito al problema della mobilità e della consequenziale congestione del traffico nella zona di corso calatafimi. Traffico determinato dallo spostamento di moltissimi pendolari dalla zona a monte della città e dal  Comune di Monreale. La mia idea (che peraltro ritengo essere l'unica soluzione possibile del problema) è quella di una seconda linea metropolitana (ammesso che la prima venga mai finanziata e appaltata....) che possa partire nei pressi di Monreale, nella zona del parcheggio sotto il duomo, lato circonvallazione, per poi proseguire lungo il corso Calatafimi, sino a ricongiungersi con la auspicata linea 1, nei pressi di Piazza Pretoria. Il percorso attraversebbe zone in cui sono ubicati i più importanti monumenti cittadini arabo/normanni appena dichiarati patrimonio Unesco e la circostanza potrebbe essere sfruttata per reperire i finanziamenti a livello europeo e nazionale. Personalmente ritengo che una seconda linea metropolitana dovrebbe proseguire da corso Calatafimi attraversando la citta sino al cimitero dei rotoli, per coprire più zone possibili, ma si tratterebbe di opere ppo costose per le quale sarebbe quasi impossibile ottenere finanziamenti.  

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
05 set 2015

Domenica 6 Settembre cancellati tutti i treni tra Pa Centrale e Pa Notarbartolo

di Fabio Nicolosi

Riportiamo il seguente comunicato stampa di Trenitalia: Per consentire interventi di manutenzione alla linea elettrica ENEL, domenica 6 settembre sarà modificato il programma di circolazione dei treni fra Palermo Centrale e Palermo Notarbartolo. Tra le 6.00 e le 18.00 le corse saranno cancellate e sostituite con autobus. Informazioni dettagliate con l’elenco completo dei treni interessati, fermate e orari sono disponibili nelle stazioni, uffici assistenza clienti, trenitalia.com e sui canali informativi on line del Gruppo FS Italiane

Leggi tutto    Commenti 4
Proposta
23 lug 2015

MAL breve da Mondello a Politeama

di Sfakias

Pochi giorni fa è stato pubblicato il piano delle 3 nuove linee di tram a Palermo. Giustamente in molti hanno speso parole per la linea numero 6, il cui tracciato verrebbe sostanzialmente a coincidere con quello della MAL. In un articolo qui pubblicato l'ex assessore ai trasporti ha dato dei validi motivi per sostituire la MAL con il TRAM. Essenzialmente i motivi sono di ordine economico (con quello che si spenderebbe per costruire una MAL ci vengono fuori almeno 3 linee di tram, se non di più) e logistico (una linea di superficie è molto più facile da realizzare rispetto a una in sotterranea). Premesso che sono favorevole alle nuove linee di tram, mi dispiacerebbe comunque rinunciare alla MAL e allora ecco la mia proposta: progettare una MAL breve, ovvero che parta da Mondello e si fermi al Politeama, tutt'al più al Massimo. Non so se sia tecnicamente fattibile un capolinea al Politeama, però in questo modo l'opera sarebbe già dimezzata. Non dovrebbe attraversare il Centro Storico e quindi non comporterebbe i problemi di scavo dovuti ai reperti archeologici e ai fiumi sotterranei. Il centro sarebbe collegato dai tram e dal Passante quindi verrebbe facile giungere al capolinea di piazza Politeama, dove ci sarebbe il collegamento con l'Anello Ferroviario. La MAL breve dovrebbe essere di più semplice costruzione e collegherebbe velocemente il centro con la periferia Nord, che, sinceramente, continuerebbe a restare un po' lontana con i tempi di percorrenza del TRAM. Volendo il percorso potrebbe anche essere più breve e attestarsi in viale Lazio e collegarsi lì con l'Anello. Qual è la vostra opinione?

Leggi tutto    Commenti 17
Articolo
08 gen 2015

Palermo e il sogno di una rete di linee metrò

di Benedetto Bruno

Nel 1980, quando avevo 14 anni, sviluppai un improvviso e fortissimo interesse per le metropolitane, parzialmente generato dalla visione di una mappa della metropolitana di Parigi e dalla sorprendente scoperta che Parigi, contrariamente a quanto avevo creduto sino ad allora, era in realtà una città piuttosto piccola: con alcune mappe cartacee ed un righello scoprii che il suo confine comunale nord, esempio zona Porte La Chapelle, distava da quello sud, esempio zona Porte D'Orleans, circa 20 kilometri e circa 20 kilometri era anche la distanza dal confine est, esempio zona Porte de Montreuil, a quello ovest, esempio zona Porte D'Auteil. Che inaspettata rivelazione: solo una ventina di kilometri. Forse avevo confuso i confini di alcuni suoi Arrondissements con quelli dell'intera Parigi? Rimisuro e rimisuro: Parigi era davvero larga appena 20 kilometri e addirittura qualcosina meno. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 34
Articolo
15 mag 2010

Report conferenza “Palermo verso il futuro: mobilità e grandi opere in cantiere”

di Andrea Baio

Pubblichiamo qui di seguito il video della conferenza del 22 aprile 2010, organizzata da Mobilita Palermo e Mondadori Multicenter, sull'evoluzione del trasporto pubblico a Palermo. Abbiamo deciso di rilasciarla per intero, così da dare ampio spazio ai dettagli tecnici per chi fosse interessato. I primi due interventi sono di tipo più tecnico. L'ing. Caminiti espone i dettagli sull'appalto dei tram e il progetto del ponte sul fiume Oreto. L'ing. Pellerito ha dato una panoramica tecnica sulle vetture Bombardier. Terminano la conferenza l'ing. Perilli, che racconta il cantiere del tram sotto il suo aspetto "umano", e l'ing. Galluzzo che espone lo stato dei lavori del passante ferroviario di Palermo. Buona visione httpv://www.youtube.com/watch?v=XfIOk9wKEl0 ...Continua a seguire la conferenza

Leggi tutto    Commenti 13
Articolo
30 mag 2009

Progetto Notarbartolo: un grattacielo, un boulevard, gallerie commerciali…

di Comitato

Scoop! Ringraziamo sin da subito Salvo Ricco e la rivista "I Love Sicilia" per averci fornito queste importantissime info e i rendering, che ci mostrano come potrebbe cambiare radicalmente il volto della nostra città da qui a cinque anni. Il progetto è a dir poco favoloso e sarebbe un primo enorme passo verso la Palermo europea che tutti sognamo. Stiamo parlando della riqualificazione urbana della zona che comprende la stazione di Notarbartolo. Un grattacielo di 144 metri, centri commerciali, un nuovo asse viario con tantissimo verde e piste ciclabili, parcheggi sotterranei, 600 alloggi etc.  ...Continua a leggere e guardare le foto

Leggi tutto    Commenti 169